Modello DevOps nei sistemi embedded, sfide e vantaggi

Dalla rivista:
Embedded

 
Pubblicato il 13 settembre 2022

Sempre più, anche nel settore della progettazione embedded, agilità e velocità del ciclo di sviluppo software diventano requisiti chiave per ridurre il time-to-market dei prodotti e accelerare la frequenza dei rilasci. L’implementazione del modello DevOps nello sviluppo embedded deve però indirizzare in maniera corretta, e superare, diverse sfide, non solo tecnologiche, ma anche organizzative

Leggi l’articolo completo su Embedded 85

Giorgio Fusari



Contenuti correlati

  • I benefici del “real-time” nelle applicazioni IoT

    Nello sviluppo di sistemi embedded, i sistemi operativi real-time, o RTOS, possiedono qualità che stanno giocando un ruolo sempre più importante nell’implementazione di un crescente numero di applicazioni Internet of Things “time-critical” Leggi l’articolo completo su Embedded...

  • Architetture orientate ai servizi per l’industria automotive

    Con l’obiettivo di gestire i costi e la complessità dello sviluppo del software automotive, NXP ha introdotto il software Real-Time Drivers (RTD) che supporta tutti i processori automotive S32 con core Arm Cortex-M o Cortex-R52 Leggi l’articolo...

  • Come rendere (e mantenere) sicuri gli apparecchi medicali

    Il tradizionale approccio costituito da progettazione e sviluppo, seguiti dal testing prima del lancio del prodotto non è infatti più sufficiente per la gestione di una sicurezza che mantenga la propria efficacia per tutta la vita del...

  • Uno sguardo all’evoluzione del debug

    I progressi tecnici che hanno caratterizzato l’industria dei semiconduttori hanno contribuito a modificare il processo di sviluppo del software e di conseguenza anche il debugger, divenuto un vero e proprio tool di processo Leggi l’articolo completo su...

  • Qualifica degli strumenti di compilazione per la Functional Safety e la Cyber Security

    Il settore automobilistico è caratterizzato da tre trend principali: digitalizzazione, connettività e veicoli altamente automatizzati. Mentre i processi di sicurezza sono ormai collaudati e maturi, per ognuno di questi tre trend si rende necessaria la definizione di...

  • SECO: “L’intelligenza artificiale ridisegnerà presto gran parte dei processi industriali”

    L’AD Massimo Mauri parla di un’azienda in forte crescita e spiega come le recenti acquisizioni e partnership stanno rafforzando, e rendendo unica nel suo genere, CLEA: la piattaforma di intelligenza artificiale as-a-service per il mondo della Industrial...

  • Robot più efficienti grazie al calcolo adattivo

    Con gli esperti di robotica che incontrano i limiti imposti dalle architetture dei processori tradizionali, la personalizzazione e il parallelismo diventano requisiti necessari per far fronte alle sfide dell’imminente futuro in termini di prestazioni, sicurezza e protezione...

  • Architetture eterogenee: più core, migliori prestazioni

    Per migliorare l’efficienza dei processori una delle soluzioni più interessanti dal punto di vista dell’architettura consiste nell’adozione di core diversi fra loro e ottimizzati: ecco alcuni esempi Leggi l’articolo completo su Embedded 85

  • Single-Pair Ethernet: una soluzione efficace per ridurre spazio e peso migliorando le prestazioni dell’IoT industriale

    I progettisti devono fare attenzione nella selezione dei connettori e dei cavi utilizzati quando devono distribuire reti basate su SPE per garantire una connettività affidabile in ambienti fisicamente difficili ed elettricamente rumorosi Leggi l’articolo completo su Embedded...

  • Libertà e flessibilità con l’hardware open source

    In risposta alla crescente complessità strutturale dei processori standard, dieci anni fa venne creata presso l’Università della California, a Berkeley, un’architettura di set di istruzioni aperta e notevolmente ridimensionata. Ora è giunta alla sua quinta generazione e...

Scopri le novità scelte per te x