Micron acquista Numonix per 1,27 miliardi di dollari

Con questa mossa STMicroelectronics esce dal business delle memorie flash

Pubblicato il 10 febbraio 2010

Le voci iniziate a circolare verso la fine dello scorso anno hanno avuto la conferma: STMicroelectronics esce dal business delle memorie flash cedendo all’americana Micron Technology la sua partecipazione in Numonyx Holding BV, la joint venture creata nel 2008 con Intel e Francisco Partners. La plusvalenza potenziale dichiarata è 280 milioni di dollari.

Numonix, il maggior produttore di memorie NOR a livello mondiale, è un protagonista, anche se più marginale, nel campo delle NAND. La società è un pioniere nel campo della tecnologia PCM e nel corso di questo trimestre fornirà campioni della sua prima memoria PCM da 1 Gbit.

Secondo Gregory Wong, analista presso Forward Insights, Micron diventa ora un fornitore di memorie a tutto campo con un portafoglio che comprende DRAM, NAND e NOR confrontabile a quello di Samsung con l’aggiunta di una nuova tecnologia, la PCM appunto, che ha le potenzialità per sostituire NAND e DRAM”.

Lo scorso anno Micron ha consegnato 1.130 miliardi di memorie NAND, mentre Mumonyx, dal canto suo, ha consegnato in totale 1.170 miliardi memorie flash (di cui 297 milioni di NAND). “La fusione tra due leader di mercato, - ha sostenuto Steve Appleton, chairman e Ceo di Micron -permetterà di offrire una vastissima gamma di soluzioni a prezzi competitivi a una pluralità di clienti e di mercati finali”.

“L’uscita dal business delle memorie flash, compresa l’estinzione della nostra garanzia a fronte del debito bancario di Numonyx, rappresenta un ulteriore passo avanti nell’attuazione della nostra strategia orientata a un modello di business più focalizzato e a minore intensità di capitale”, ha commentato nella nota Carlo Ferro, Executive Vice President & CFO di STM.

In un comunicato che si legge sul sito STM, la società sottolinea che “le azioni Micron saranno tenute da STM come investimento finanziario”. La società otterrà inoltre il trasferimento dell’impianto M6 di Catania che sarà conferito, come già annunciato, alla nuova iniziativa congiunta nel fotovoltaico a cui partecipa insieme a Enel e alla giapponese Sharp. Micron/Numonyx e STM continueranno a condividere l’impianto R2 di Agrate per attività di R&S e manifatturiere.

Foto d’apertura: Steve Appleton, chairman e Ceo di Micron

STMicroelectronics: www.st.com

Micron Technology: www.micron.com

Numonix: www.numonyx.com



Contenuti correlati

  • Advantest acquisisce R&D Altanova

    Advantest Corporation ha sottoscritto un accordo per l’acquisizione di R&D Altanova, con sede negli Stati Uniti. R&D Altanova è un’azienda con una lunga esperienza nell’ambito nelle soluzioni innovative per circuiti stampati ad alte prestazioni e densità, all’altezza...

  • La Flash sicura W77Q di Winbond ha ottenuto la validazione FIPS 140-3 ACVTS

    Winbond Electronics Corporation ha annunciato che la memoria Flash sicura TrustME W77Q ha ricevuto la certificazione FIPS 140-3 ACVTS (Automated Cryptographic Validation Test System). FIPS (Federal Information Processing Standard) 140 è una serie di standard di sicurezza...

  • Analog Devices ha completato l’acquisizione di Maxim Integrated

    Analog Devices ha annunciato di aver completato l’acquisizione di Maxim Integrated Products. “Quella di oggi è una tappa fondamentale per ADI e sono lieto di dare il benvenuto al team Maxim, che condivide la nostra passione per...

  • onsemi acquisirà GT Advanced Technologies

    onsemi e GT Advanced Technologies (GTAT), un produttore di carburo di silicio (SiC), hanno annunciato di aver stipulato un accordo definitivo in base al quale onsemi acquisirà GTAT per 415 milioni di dollari. La transazione dovrebbe posizionare...

  • Johnson Matthey acquisisce Oxis Energy

    Johnson Matthey (JM) ha annunciato l’acquisizione degli asset e delle proprietà intellettuali di Oxis Energyh, con sede vicino a Oxford, nel Regno Unito. Oxis Energy è un’azienda che sviluppa batterie al litio-zolfo con risorse che possono essere...

  • I moduli DRAM DDR5 di Innodisk

    Innodisk  ha presentato i moduli DRAM DDR5 per applicazioni industriali che offrono una serie di importanti miglioramenti delle prestazioni e per il risparmio energetico legate al nuovo standard. Le memorie DDR5 possono offrire una capacità per circuito...

  • La nuova soluzione di memoria basata su flash PCIe T5EN di SMART Modular

    SMART Modular Technologies ha presentato le nuove unità flash T5EN PCIe / NVMe M.2 2280 e U.2 per le applicazioni aerospaziali, Difesa e industriali che richiedono l’archiviazione in memorie durature, robuste e sicure. T5EN offre performance Gen3x4,...

  • SECO acquisisce Oro Networks

    SECO  ha annunciato di aver siglato un accordo vincolante per l’acquisizione degli asset di Oro Networks LLC, società americana con sede in Silicon Valley specializzata in Intelligenza Artificiale. Si tratta di un’operazione strategica che sarà perfezionata tramite...

  • Brady acquisisce Nordic ID

    Brady ha ampliato ulteriormente le sue capacità acquisendo Nordic ID. L’azienda infatti porta con sé tecnologie e software integrati, ma anche competenze nel campo della scansione RFID che contribuiscono ad ampliare l’offerta di etichette e stampanti di...

  • Phoenix Integration è stata acquisita da Ansys

    Ansys  ha ampliato la sua offerta con l’acquisizione di Phoenix Integration, un fornitore di software per il model-based engineering (MBE) e il model-based systems engineering (MBSE). Questa operazione, che completa l’acquisizione da parte di Ansys di Dynardo...

Scopri le novità scelte per te x