Intel Corporation: quattro versioni esclusive di processori e due nuovi system controller hub

Pubblicato il 6 marzo 2009

Il processore Intel Atom a basso consumo è uno dei motori di crescita di Intel in diversi nuovi segmenti di mercato collegati al computing, estendendo la diffusa architettura Intel in settori “embedded” come l’In-Vehicle Infotainment (IVI) per autoveicoli, il controllo e l’automazione industriali e i telefoni multimediali. Questi prodotti favoriscono inoltre l’innovazione nei segmenti di mercato tramite i progressi realizzati in campi come la grafica 2D e 3D, l’accelerazione video e il supporto per più sistemi operativi, tra cui diverse versioni di Windows e Linux.

“Con l’aggiunta di questi prodotti, possiamo estendere i vantaggi dei processori Intel in nuove applicazioni, dispositivi e clienti che sviluppano prodotti utilizzati in ambienti a temperatura variabile con una particolare attenzione per il risparmio energetico”, ha affermato Doug Davis, vice president del Digital Enterprise Group e general manager dell’Embedded and Communications Group di Intel. “Riuscendo a soddisfare i requisiti degli ambienti embedded e dei nuovi segmenti di mercato, sarà possibile offrire la connettività e le funzionalità necessarie per rispondere alla crescita del numero di dispositivi collegabili a Internet embedded, che dovrebbero raggiungere le 15 milioni di unità entro il 2015”, ha aggiunto Davis, citando il rapporto, intitolato “The Embedded Internet: Methodology and Findings” pubblicato a gennaio da John Gantz di IDC.

Il processore Intel Atom è il più piccolo fino a ora realizzato dalla società ed è quello che contiene i transistor più piccoli e più efficienti da un punto di vista energetico finora disponibili. La divisione del computing embedded di Intel (con un’esperienza trentennale), è dedicata allo sviluppo di sistemi, dispositivi e apparecchiature dotati di funzionalità informatiche e capaci di offrire una piena fruizione di internet, ma che al tempo stesso si differenziano dai tradizionali Pc, notebook o server. Intel offre un ciclo di vita esteso di 7 anni per le aree che richiedono processi di aggiornamento dei prodotti più lunghi, ad esempio l’IVI.

“Intel è rinomata per l’innovazione, e siamo molto contenti che abbia introdotto i processori Intel Atom a basso consumo nei sistemi in-vehicle”, ha commentato Greg Baribault, director of product management per la Automotive Business Unit di Microsoft. “I processori Intel Atom e la piattaforma software Microsoft Auto offriranno scalabilità per le nuove soluzioni evolute in-vehicle”.

Oltre alle applicazioni in-car, il processore Intel Atom della famiglia Z5xx è destinato anche a una nuova categoria di dispositivi per le comunicazioni basati su internet, ossia i “telefoni multimediali”. Il formato del package e il power envelope del processore Intel Atom della famigliaZ5xx sono ideali per i telefoni multimediali, che offrono servizi di comunicazione tramite IP e accesso semplificato quale l’one-touch, applicazioni di uso comune come l’e-mail, i messaggi di testo, le informazioni meteo, YouTube, l’oroscopo e gli album di foto digitali.

Per contribuire ad accelerare lo sviluppo di questa categoria di dispositivi, Intel ha presentato un Intel Media Phone Reference Design che favorirà l’introduzione sul mercato di soluzioni hardware. La piattaforma di sviluppo hardware include schemi e stack di software convalidati. I nuovi prodotti saranno disponibili nel secondo trimestre dell’anno.



Contenuti correlati

  • Mouser Electronics
    Mouser Electronics promuove il webcast Intel FPGA Vision

    Mouser Electronics invita i propri clienti a partecipare al webcast Intel FPGA Vision ospitato da Sandra Rivera, Chief Executive Officer di Intel Programmable Solutions Group (PSG) e da Shannon Poulin, Chief Operator Officer di Intel PSG. Il...

  • Uno sguardo all’evoluzione delle Flash NOR

    Le memorie Flash NOR esterne da 1,2 V di ultima generazione assicurano un maggiore risparmio energetico nei prodotti basati su SoC realizzati con geometrie inferiori a 10 nm Leggi l’articolo completo su EO 515

  • Automotive: il ruolo degli FPGA nell’evoluzione della “In-cabin experience”

    Per poter supportare in maniera adeguata l’evoluzione sia della tecnologia sia delle richieste dei consumatori, i produttori stanno sempre più focalizzando la loro attenzione sui dispositivi FPGA, che rappresentano la soluzione ideale per effettuare la regolazione della...

  • Tecnologie wireless adatte per le esigenze attuali e future

    L’ultimo standard della famiglia WiFi, il WiFi 6, e la sua estensione WiFi 6E promettono elevate velocità di trasmissione dati, maggiore capacità e tempi di latenza ridotti anche in ambienti con un elevato numero di nodi di...

  • Co-creare un ecosistema di materiale rotabile connesso

    Creare un ecosistema completo per materiale rotabile connesso presenta numerose sfide. Tuttavia, utilizzando il modello consolidato e sempre più diffuso della “co-creation”, Passengera, Advantech e Intel hanno realizzato una soluzione completamente scalabile che non solo migliora l’esperienza...

  • AMD
    AMD annuncia Embedded+

    Embedded+ è il nome di una nuova piattaforma architetturale di AMD che combina i processori AMD Ryzen Embedded con i SoC adattivi Versal su un’unica board integrata. L’obiettivo è quello di accelerare il time-to-market delle applicazioni Edge...

  • Intel
    Intel starebbe rallentando il progetto in Ohio

    Secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, Intel  starebbe rallentando la realizzazione degli impianti di produzione di chip previsti in Ohio. Si tratta di un investimento di 20 miliardi di dollari, annunciato nel 2022, che avrebbe dovuto...

  • MAS Elettronica
    Le soluzioni Embedded: istruzioni per l’uso

    Di Sandro Mascetti – CEO di MAS Elettronica Nell’attuale scenario di Industria 4.0. le soluzioni embedded sono diventate un must have. Grazie alle numerose applicazioni che offrono, queste soluzioni sono molto diffuse e conosciute. I sistemi embedded...

  • Top ten semicoduttori: Intel riconquista la vetta

    Secondo i risultati preliminari forniti da Gartner, il fatturato mondiale dei semiconduttori nel 2023 ammonta a 533 miliardi di dollari, con un calo dell’11,1% rispetto al 2022. “Il mercato ha vissuto un anno difficile, con il fatturato...

  • Texas Instruments
    Texas Instruments presenta nuovi chip automotive

    Texas Instruments (TI) ha presentato a CES2024  i suoi nuovi semiconduttori progettati per migliorare la sicurezza e l’intelligenza nel settore automotive. Il chip sensore radar a onde millimetriche AWR2544 a 77 GHz è il primo nel settore...

Scopri le novità scelte per te x