EA Elektro-Automatik semplifica il riciclo delle batterie

Pubblicato il 6 maggio 2021

La domanda di strumenti per il riciclo delle batterie sta aumentando sensibilmente, soprattutto per la rapida espansione della mobilità elettrica.

Per rispondere alle esigenze di questo settore EA Elektro-Automatik ha sviluppato una gamma di prodotti per tutto il processo, dal collaudo alla ricarica, dalla seconda vita delle batterie al riciclo finale.

Per esempio, l’alimentatore bidirezionale EA-PSB 10000 e il carico elettronico rigenerativo EA-ELR 10000 preparano in modo ottimale l’uso sostenibile degli accumulatori scartati, con un’efficienza del 96% nel reimmettere in rete la tensione assorbita.

Con 30 kW su 4U, l’alimentatore bidirezionale EA-PSB 10000 ha un densità di potenza particolarmente elevata. Sono possibili fino a 1,92 MW nel rack, il che significa che anche le prove di massa sono realizzabili senza problemi.

L’autoranging dei dispositivi garantisce la massima carica possibile e la scarica completa delle batterie attraverso le alte correnti di carico anche a tensioni inferiori a 2 volt.

Il software operativo EA Power Control permette un controllo comodo e preciso dei prodotti EA tramite PC Windows. Questo permette agli utenti di azionare facilmente gli alimentatori DC e i carichi elettronici a distanza. Con il Multi Control opzionale, le impostazioni di fino a 20 dispositivi EA possono essere gestite simultaneamente, una procedura particolarmente efficiente, specialmente per prove e scariche di massa.



Contenuti correlati

  • Tecnologie per la carica dei veicoli elettrici

    I significativi progressi compiuti nella fabbricazione delle batterie, sempre più sicure, leggere e con maggiore capacità, unitamente all’ampia scelta di sistemi per la carica, stanno progressivamente dissolvendo quell’alone di scetticismo che ha spesso circondato la mobilità elettrica...

  • Soluzioni tecnologiche per le batterie del futuro

    Un gruppo di responsabili della qualità e della certificazione presso Mascot, azienda specializzata nella produzione di alimentatori e caricabatterie, analizza alcuni recenti progressi compiuti nella tecnologia delle batterie Leggi l’articolo completo su EO 493  

  • Murata: la batteria senza mercurio compie 15 anni

    Presso il dipartimento di Murata che si occupa di batterie si è celebrato un importante evento: il 15mo anniversario dalla produzione della prima batteria per orologi priva di Mercurio (ampiamente noto come inquinante ambientale). Il know how...

  • Le batterie CoinPower agli ioni di litio di Varta

    La necessità di fonti di energia utilizzabili per il mondo connesso del futuro è uno dei temi su cui si focalizzeranno le presentazioni di Varta Microbattery a embedded world 2019. Presso lo stand Varta saranno presenti batterie...

  • Una joint-venture tra Toyota e Panasonic per produrre alti volumi di batterie

    Toyota Motor Corp. e Panasonic  danno vita a una joint venture per la ricerca, produzione e vendita di batterie per auto ecologiche, un settore sempre più redditizio anche per le crescenti preoccupazioni  per il riscaldamento globale. Come...

  • Aumentare la durata delle batterie dei dispositivi indossabili con un’architettura di conversione di potenza di tipo SIMO

    Anche se può sembrare una considerazione ovvia, più piccolo è il dispositivo più piccola sarà la batteria che è in grado di supportare. Ciò comunque non significa che i consumatori si aspettino che la durata della batteria...

  • Le batterie automotive preferiscono gli ioni di litio

    Gli ioni di litio sono la tecnologia dominante nelle batterie automotive e si cerca oggi di migliorarne gli elettrodi per elevare quanto più possibile la densità di energia immagazzinabile e la potenza specifica generabile Lucio Pellizzari Leggi...

  • Ricaricare in modalità wireless

    La tecnologia induttiva può far sparire per sempre i cavetti di ricarica degli smartphone e il suo elevato rendimento ne permette l’impiego anche per ricaricare senza cavi le grandi batterie dei veicoli elettrici Lucio Pellizzari Leggi l’articolo...

  • Supercondensatori, un sostituto delle batterie?

    Batterie e supercondensatori si basano su metodi di accumulo dell’energia completamente diversi: questo è il motivo per cui non è possibile in molti casi sostituire semplicemente gli uni con gli altri Christina Kasper, Techical support, Rutronik Leggi...

  • ads-tec, accordo con Leclanché per uso tecnologia delle batterie

    ads-tec e Lecanché hanno annunciato un contratto di collaborazione per quanto riguarda l’uso della tecnologia delle batterie di ads-tec. ads-tec offre soluzioni per la gestione energetica dei sistemi ibridi, così come i sistemi di storage complessi nel campo della...

Scopri le novità scelte per te x