Due amplificatori e due transistor possono rendere più accurata la conversione tensione/corrente

Dalla rivista:
Elettronica Oggi

 
Pubblicato il 3 dicembre 2009

Molti sistemi circuitali richiedono sorgenti di corrente controllate in tensione di grande precisione, soprattutto in presenza di carichi variabili. L’approccio tradizionale basato su un unico amplificatore e su una manciata di componenti passivi attorno può ingenerare errori causati dalle caratteristiche non lineari intrinseche di taluni dispositivi che mostrano spesso componenti non trascurabili di guadagno ad anello aperto, reiezione di modo comune, corrente di polarizzazione e tensione di offset. I progetti basati su amplificatori operazionali, per esempio, possono aver bisogno di resistori di precisione per poter determinare il guadagno e opportuni condensatori per stabilizzarlo. Di conseguenza, alcuni circuiti finiscono poi per fornire in uscita correnti che non sono direttamente proporzionali alla tensione d’ingresso.

Fig. 1 - Questo convertitore tensione/corrente sfrutta la circostanza che la corrente di collettore è circa uguale a quella d’emettitore e così può erogare la corrente d’uscita in un’unica direzione

Il convertitore tensione/corrente illustrato nella figura 1 sfrutta la circostanza che la corrente di collettore rimane sempre approssimativamente uguale alla corrente dell’emettitore e così può garantire un’erogazione di corrente monodirezionale. Usando questo principio si può realizzare il circuito generatore di corrente controllato in tensione mostrato nella figura 2 che usa due amplificatori e due transistor e fornisce un’accuratezza dello 0,01%. Questo generatore di corrente accetta in ingresso da -10 a +10 V di tensione ed eroga in uscita una corrente direttamente proporzionale ad essa ed estremamente precisa fino a 90 mA.

Fig. 2 - Questo circuito di conversione tensione/corrente usa due amplificatori e due transistor per offrire un’elevata accuratezza in un ampio range di condizioni operative

I due amplificatori da strumentazione Analog Devices AD620 garantiscono bassi consumi, minima deriva termica ed ottima precisione e si occupano del controllo della polarizzazione e della correzione degli errori, ma non influiscono sulla corrente d’uscita, giacché di questa si occupano i due transistor Q1 e Q2, il cui guadagno determina anche il livello della corrente erogata. Nei due amplificatori può comunque essere regolato il guadagno da 0 a 10000 fino a decidere la miglior accuratezza possibile anche sui livelli d’ingresso di 1 mV, bastando connettere un solo resistore di valore opportuno fra gli ingressi degli integrati IC1 e IC2 per ottenere il guadagno desiderato.

Il primo amplificatore IC1 controlla la tensione di base nello stadio d’uscita push-pull, mentre i resistori e i diodi a loro attorno decidono la polarizzazione dei transistor Q1 e Q2, eliminando la distorsione d’intermodulazione. L’IC2 provvede alla correzione errori e determina il voltaggio di polarizzazione base/tensione. L’errore di tensione si può misurare in forma differenziale sulla giunzione fra D1 e D2 rispetto alla tensione d’uscita e questo valore può essere riportato al pin di riferimento sull’IC1 dove si somma alla tensione d’ingresso. Tutto ciò fornisce come risultato una corrente d’uscita direttamente proporzionale alla tensione d’ingresso e garantisce un’accuratezza dello 0,01% su tutto l’intervallo di ±10 V in continua e dello 1,5% in alternata a 1 kHz con tensione d’uscita di ±5 Vp-p.

Le equazioni per il calcolo della corrente d’uscita sono le seguenti:
VoutIC1 = [(V+IC1 – V-IC1)•AIC1 + VrefIC1]•VrefIC1 = VoutIC2 = (V+IC2-V-IC2)•AIC2 + VrefIC2 ,
Vout = VoutIC1 = (V+IC1-V-IC1)•AIC1 + (V+IC2-V-IC2)•AIC2 + VrefIC2 ,
dove V+IC1 = Vin, V-IC1 = 0, AIC1 = AIC2 = 1, VrefIC2 =0 .
Perciò Vout = V+IC1 + (V+IC2-V-IC2) e dunque Iout = Vin/RL .
Questo circuito garantisce un ampio range d’uscita e ha il pregio di erogare una corrente direttamente proporzionale alla tensione d’ingresso, molto lineare ed estremamente precisa, come si evince dalla figura 3.

Fig. 3 - Caratteristiche del circuito precedente che mostrano un ampio range d’uscita e una corrente d’uscita lineare, precisa e direttamente proporzionale alla tensione d’ingresso
 

Frank Ciarlone, Analog Devices



Contenuti correlati

  • COSEL: nuovi convertitori DC/DC ad alto isolamento da 6W

    COSEL ha realizzato una nuova serie di convertitori DC/DC da 6W ad alto isolamento per applicazioni medicali ed industriali. La serie MH6 utilizza un case SIP (Single In Line) di tipo 8 e ha un isolamento rinforzato...

  • I nuovi transistor a giunzione bipolare con package DPAK di Nexperia

    Nexperia  ha annunciato nove nuovi transistor di potenza a giunzione bipolare, estendendo la sua offerta di prodotti con package DPAK per applicazioni da 2 A a 8 A e da 45 V fino a 100 V. I...

  • Disponibili da Mouser i prodotti RF, per CATV e radar di Qorvo

    Mouser Electronics ha annunciato la disponibilità di un’ampia gamma di prodotti di Qorvo, tra cui amplificatori di potenza RF, filtri e controllori di applicazioni, utilizzabili per una molteplicità di applicazioni nel campo delle infrastrutture cellulari, delle comunicazioni...

  • Silanna Semiconductor estende la sua famiglia di convertitori CO2 Smart Power

    Silanna Semiconductor ha ampliato la sua famiglia di convertitori CO2 Smart Power con un dispositivo da 100 W destinato ad applicazioni USB-PD progettate per offrire una elevata efficienza. I progettisti di Silanna hanno infatti aumentato la frequenza...

  • Alimentatore incorporato con alta densità di potenza

    RECOM presenta il nuovo convertitore AC/DC da 1200 W: interamente progettato in Europa rappresenta un nuovo punto di riferimento in termini di compattezza e può funzionare in un’ampia fascia di potenza senza ricorrere all’uso di ventole Leggi...

  • Traco presenta un nuovo convertitore DC/DC per applicazioni ferroviarie

    La serie THN 20WIR di Traco è una famiglia di convertitori DC/DC da 20 Watt progettati per assicurare la massima affidabilità in ambienti difficili. Questa famiglia amplia la gamma di prodotti Traco per applicazioni ferroviarie con package...

  • Circuiti integrati: quali saranno le categorie più “gettonate” nel 2021

    L’edizione 2021 del MCClean report di recente rilasciato da IC Insights include le previsioni di crescita per il 2021 relative a ciascuna delle 33 categorie di circuiti integrati definite da WSTS (World Semiconductor Trade Statistics). Nella tabella...

  • Da Ampleon un transistor RF LDMOS da 250W

    BLP2425M10S250P è un nuovo transistor di potenza RF da 250 W annunciato da Ampleon. Si tratta di un componente utilizzabile per applicazioni industriali, nelle cucine per la cottura e lo scongelamento, applicazioni scientifiche e mediche (ISM) nella...

  • 2020: Intel mantiene la vetta

    L’aggiornamento del mese di novembre del “2020 McClean Report” di IC Insights, include la classifica delle prime 25 aziende di semiconduttori al mondo (nella tabella sono riportate le prime 15). Intel conferma il proprio primato, con un incremento...

  • RECOM: convertitori DC/DC con isolamento per applicazioni medicali

    RECOM ha realizzato un nuovo convertitore DC/DC da 0,5 W a basso costo. Il modello è siglato R05CT05S e utilizza un package SOIC-16 che può essere manipolato e posizionato come altri dispositivi a montaggio superficiale. Per le...

Scopri le novità scelte per te x