Cadence ottimizza il software per realizzare reti neurali a bassa potenza

Pubblicato il 13 marzo 2020

Cadence Design Systems ha ottimizzato il software HiFi Cadence Tensilica per i digital signal processors (DSP). In questo modo potrà eseguire in modo efficiente TensorFlow Lite for Microcontrollers, facente parte della piattaforma open source end-to-end TensorFlow per l’apprendimento automatico (ML) di Google. La disponibilità di funzioni ML edge-based eseguite su core a bassissima potenza supporta la crescente domanda di intelligenza pervasiva in applicazioni avanzate di tipo audio, vocali e di rilevamento. 

I DSP HiFi sono i primi a supportare TensorFlow Lite for Microcontrollers. Grazie all’integrazione del supporto software ottimizzato per gli operatori TensorFlow Lite sui core DSP HiFi, gli sviluppatori possono ora sfruttare appieno la piattaforma TensorFlow. Ciò promuove il rapido sviluppo di applicazioni edge che utilizzano l’intelligenza artificiale (AI) e l’apprendimento automatico, evitando la necessità di codificare manualmente le reti neurali e garantendo tempi di immissione sul mercato più rapidi e prestazioni più elevate.

L’implementazione dell’AI a livello edge, inclusi i dispositivi che utilizzano la voce e l’audio come interfaccia utente, richiede l’esecuzione del modello di inferenza sul dispositivo. Questo presenta molti vantaggi: innanzitutto evita la latenza associata all’invio dei dati a un servizio cloud e all’attesa della risposta rispedita al dispositivo. In secondo luogo, riduce il consumo di energia associato all’invio/ricezione di grandi quantità di dati attraverso una rete; inoltre tutela la privacy e minimizza i problemi di sicurezza poiché i dati non escono mai dal dispositivo. Infine, senza dipendenza dal cloud, il dispositivo può essere disconnesso dalla rete e continuare a funzionare.

Per ulteriori informazioni sulla famiglia Tensilica Fusion DSP, visitare www.cadence.com/go/TFLiteMicro.



Contenuti correlati

Scopri le novità scelte per te x