Kontron: supporto per i nuovi processori Tegra 3 e Sitara AM3874

Dalla rivista:
Elettronica Oggi

 
Pubblicato il 7 maggio 2012

Kontron ha annunciato il supporto del processore quad core per applicazioni mobili Tegra 3 di Nvidia e del microprocessore Sitara AM3874 di Texas Instrument introdotti di recente.

Entrambi i core di elaborazione basati su architettura ARM caratterizzeranno la prossima generazione di prodotti Kontron tra cui computer-on-module, single board computer, e schede madri.

Le future piattaforme ‘application-ready’ di Kontron consentiranno agli OEM di realizzare dispositivi embedded privi di ventole e di peso ridotto come per esempio apparecchiature palmari, tablet di tipo ‘rugged’, interfacce HMI, Box-PC e sistemi per cartellonistica digitale (digital signage) minimizzando sia i tempi di sviluppo sia i costi NRE (Non-recurring Engineering Cost).

I primi prodotti embedded di Kontron equipaggiati con il processore Tegra 3 saranno una scheda madre in formato Mini-ITX e un computer-on-module basato sullo standard ULP-COM con dimensioni di 82 x 50 mm. Per entrambe le piattaforme è prevista la disponibilità al lungo termine (5-7 anni) e la possibilità, opzionale, di operare nell’intervallo di temperatura industriale da -40 a +85 °C.

Il processore Tegra 3 di Nvidia integra quattro core CPU ARM Cortex-A9 in grado di fornire prestazioni scalabili fino a 4×1,3 GHz. Un core addizionale a basso consumo con frequenza compresa tra 0 e 500 MHz permette di ridurre i consumi a valori inferiori a 1 W quando è richiesta solo l’esecuzione di operazioni in background o di riproduzione. Oltre a ciò, la CPU quad-core Tegra 3 è affiancata dalla nuova GPU GeForce di NVIDIA a 12 core espressamente ideata per applicazioni a basso consumo.

Essa garantisce un maggiore realismo grazie a caratteristiche quali illuminazione dinamica, effetti fisici e ambienti in alta risoluzione, oltre al supporto del 3D stereoscopico: tutti questi elementi sono stati progettati per dare agli sviluppatori la possibilità di realizzare una generazione completamente nuova di interfacce utente 3D caratterizzate da una rapidità di risposta sempre maggiore e più avvincenti sotto l’aspetto visivo. Il processore consente la visualizzazione di filmati HD con risoluzione 1080p, permettendo la realizzazione di soluzioni di cartellonistica digitale alimentate a energia solare.

La MPU Sitara AM3874 di Texas Instruments è stata invece scelta per la realizzazione di soluzioni basate sia sul nuovo formato ULP-COM sia su formato per SBC embedded. In grado di operare alla frequenza massima di 1 GHz con un consumi inferiori a 2 W, la MPU integra un core Cortex-A8 di ARM, periferiche per supportare connessioni a elevate ampiezza di banda (SATA, D-CAN, PCIe) e uno switch Gigabit Ethernet. La grafica 3D integrata consente la realizzazione di sottosistemi di visualizzazione e GUI avanzate che permettono di visionare le immagini provenienti da una fotocamera connessa.

A cura della redazione



Contenuti correlati

  • Cohesity
    Nuova collaborazione tra Cohesity e NVIDIA

    Cohesity ha annunciato una collaborazione con NVIDIA per aiutare le organizzazioni a usare la Generative AI utilizzando i microservizi NVIDIA NIM e integrando NVIDIA AI Enterprise nella Cohesity Gaia platform. Le iniziative di raccolta fondi messe in...

  • Realizzare telecamere smart basate sull’AI con un processore “ad hoc”

    Il processore AM62A è progettato per applicazioni di visione da bassa a media che richiedono una o due telecamere. Grazie al suo innovativo acceleratore per AI, all’encoder/decoder H264/H265 e al processore ISP (Image Sensor Processor) integrato dotato...

  • La correzione del fattore di potenza tramite controllo della modalità a corrente di picco

    Questo nuovo metodo di controllo in modalità a corrente di picco per PFC presenta numerosi vantaggi rispetto al tradizionale metodo di controllo in modalità a corrente media che verranno illustrati in questo articolo Leggi l’articolo completo su...

  • Lauterbach
    Lauterbach supporta debug e tracciamento per le nuove CPU automotive Arm

    Lauterbach ha annunciato il supporto da parte dei suoi strumenti TRACE32 delle CPU Automotive Enhanced (AE) di Arm. Si tratta dei processori di nuova generazione, basati su Armv9, Arm Neoverse-V3AE, Cortex-A720AE, Cortex-A520AE e Cortex-R82AE. Il supporto da...

  • Siemens Digital Industries Software
    Siemens e Arm: ambiente di simulazione pre-silicio per Arm Cortex-A720 AE

    Siemens Digital Industries Software e Arm mostreranno il primo ambiente di simulazione pre-silicio per Arm Cortex-A720 AE per i Software Defined Vehicles (SVD). La nuova soluzione costituisce il primo ambiente di simulazione accelerata in grado di supportare...

  • TEXAS INSTRUMENTS
    Nuove gamme di dispositivi GaN da Texas Instruments

    Texas Instruments (TI) ha presentato due nuove gamme di dispositivi di conversione di potenza che consentono di ottenere maggiori densità di potenza. I nuovi stadi di potenza integrati al nitruro di gallio (GaN) da 100 V di...

  • Diagnostica di carico avanzata per ridurre i tempi di downtime

    Il rilevamento della corrente è una soluzione diagnostica del carico che, una volta aggiunta a una rete di distribuzione della potenza 24 VCC, permette di migliorare la raccolta dei dati, rendendo possibile diagnosticare correnti di sovraccarico, rotture...

  • Implementazione di un master IO-Link con temporizzazione deterministica

    Questo articolo affronterà l’argomento dell’implementazione di master IO-Link ad alte prestazioni in sistemi industriali per ottenere tempi di ciclo precisi e latenza deterministica Leggi l’articolo completo su Embedded 91

  • AMD
    AMD annuncia Embedded+

    Embedded+ è il nome di una nuova piattaforma architetturale di AMD che combina i processori AMD Ryzen Embedded con i SoC adattivi Versal su un’unica board integrata. L’obiettivo è quello di accelerare il time-to-market delle applicazioni Edge...

  • MAS Elettronica
    Le soluzioni Embedded: istruzioni per l’uso

    Di Sandro Mascetti – CEO di MAS Elettronica Nell’attuale scenario di Industria 4.0. le soluzioni embedded sono diventate un must have. Grazie alle numerose applicazioni che offrono, queste soluzioni sono molto diffuse e conosciute. I sistemi embedded...

Scopri le novità scelte per te x