Infineon apre una nuova fabbrica di chip per l’elettronica di potenza in Austria

Pubblicato il 20 settembre 2021

Infineon Technologies ha aperto ufficialmente la sua nuova fabbrica di chip per l’elettronica di potenza su wafer sottili da 300 millimetri a Villach, in Austria.

Con il motto “Ready for Mission Future“, il CEO di Infineon Reinhard Ploss, il CEO di Infineon Austria Sabine Herlitschka insieme al commissario UE Thierry Breton e al cancelliere austriaco Sebastian Kurz hanno aperto il nuovo impianto produttivo high-tech.

L’azienda sottolinea che l’investimento di 1,6 miliardi di euro effettuato costituisce uno dei più grandi progetti di questo tipo nel settore della microelettronica in Europa.

Ploss ha dichiarato: “La nuova fabbrica è una pietra miliare per Infineon e la sua apertura è un’ottima notizia per i nostri clienti. La tempistica per creare nuova capacità in Europa non potrebbe essere migliore, data la crescente domanda globale di semiconduttori di potenza. Gli ultimi mesi hanno mostrato chiaramente quanto la microelettronica sia essenziale praticamente in ogni ambito della vita. Dato il ritmo accelerato della digitalizzazione e dell’elettrificazione, prevediamo che la domanda di semiconduttori di potenza continuerà a crescere nei prossimi anni. Le capacità aggiuntive ci aiuteranno a servire ancora meglio i nostri clienti in tutto il mondo, anche a lungo termine”.

I primi wafer lasceranno lo stabilimento di Villach questa settimana. Nella prima fase di espansione, i chip verranno utilizzati principalmente per soddisfare la domanda dell’industria automobilistica, dei data center e della generazione di energia rinnovabile di energia solare ed eolica. A livello di gruppo, il nuovo stabilimento offrirà a Infineon un potenziale di vendita aggiuntivo di circa due miliardi di euro all’anno.



Contenuti correlati

  • Un IBC per applicazioni data center a 48 V

    Flex Power Modules ha presentato BMR310, un intermediate bus converter (IBC) in grado di fornire un’elevata densità di potenza per i data center, migliorando così l’utilizzo dello spazio sulla scheda e liberando spazio per altri componenti. Basato...

  • Infineon potenzia il portafoglio EconoDUAL 3 a 1200V

    Infineon Technologies ha ampliato il suo portafoglio EconoDUAL 3 a 1200V con chip TRENCHSTOP IGBT7 e classi di corrente da 300 A fino a 900 A. Il portafoglio offre ai progettisti di inverter un elevato grado di...

  • Infineon e Panasonic accelerano lo sviluppo della tecnologia GaN

    Infineon Technologies e Panasonic Corporation hanno firmato un accordo per lo sviluppo e la produzione congiunti della seconda generazione (Gen2) della loro tecnologia al nitruro di gallio (GaN) che offre livelli di efficienza e densità di potenza...

  • Realtà aumentata con il nuovo scanner MEMS di Infineon per occhiali e display head-up

    La nuova soluzione di scanner MEMS di Infineon Technologies, che comprende uno specchio MEMS e un driver sempre con tecnologia MEMS, consente di realizzare progetti completamente nuovi. Le dimensioni miniaturizzate e il basso consumo energetico sono la...

  • STMicroelectronics produce i primi wafer in carburo di silicio da 200 mm

    STMicroelectronics ha annunciato di avere prodotto, nel suo stabilimento di Norrköping, in Svezia, i primi wafer in carburo di silicio (SiC) da 200 mm (equivalenti a 8 pollici) per la prototipazione di dispositivi di potenza di nuova...

  • Infineon presenta un gate driver completamente programmabile

    Infineon Technologies ha ampliato il suo portafoglio di prodotti EiceDRIVER, composto da circuiti integrati gate driver a tre fasi, con la versione 6EDL7141. La soluzione, completamente programmabile e destinata ad applicazioni avanzate di controllo motore, è ospitata...

  • Infineon lancia i nuovi package TOLx

    Infineon Technologies  ha esteso le possibilità di scelta per i progettisti di sistemi in modo da soddisfare le diverse esigenze di progettazione e ottenere le massime prestazioni nel minimo spazio. Con il package TO-Leadless (TOLL), Infineon offre...

  • Disponibile da Farnell il chip RP2040 di Raspberry Pi

    Farnell  ha annunciato la disponibilità del chip RP2040 e quindi il chip progettato da Raspberry Pi e parte fondamentale della scheda di sviluppo Raspberry Pi Pico, è ora disponibile come componente indipendente. RP2040 dispone di due core...

  • Il primo chip a 2 nm di IBM

    IBM  ha annunciato lo sviluppo del primo chip basato sulla sua tecnologia a 2 nanometri (nm) nanosheet. La tecnologia è stata sviluppata nel laboratorio di ricerca situato presso l’Albany Nanotech Complex di Albany, NY, dove gli scienziati...

  • Volkswagen svilupperà i chip per le sue auto

    Una notizia particolarmente interessante per il mondo automotive e per quello dell’elettronica è che Volkswagen intende progettare e sviluppare internamente i suoi chip ad alte prestazioni e il software per i veicoli a guida autonoma. A dichiararlo...

Scopri le novità scelte per te x