Aspettando electronica 2008: l’analisi di Klaus Dittrich, direttore generale di Messe München

Pubblicato il 21 aprile 2008

Le principali aziende del settore saranno presenti alla manifestazione praticamente
senza eccezioni per presentare le loro novità in materia di prodotti e applicazioni e le innovazioni e tendenze saranno oggetto di mostre, conferenze e forum. In attesa dell’evento, Klaus Dittrich, direttore generale di Messe München, ne delinea le caratteristiche attraverso la presentazione ufficiale della Fiera avvenuta nei giorni scorsi.

L’elettronica può essere considerata a pieno titolo come un motore della crescita dell’economia mondiale, in particolare per due fattori fondamentali: la velocità con cui le applicazioni basate sull’elettronica conquistano il mondo e l’accettazione dell’elettronica, la sua disponibilità e accessibilità. L’elettronica nelle sue svariate applicazioni supporta tutte le principali attività della vita quotidiana, senza distinzioni di razza, sesso, età, ricchezza o grado di educazione. L’elettronica non fa distinzioni.

Il mercato dell’elettronica è stato fin dalle sue origini molto ciclico. Questo aspetto sembra però cambiare almeno in parte, perché per la prima volta nella storia della microelettronica il mercato mondiale registra una crescita costante del giro d’affari da oltre sei anni. L’associazione tedesca dell’industria elettronica ed elettrotecnica (Zvei) prevede per il 2008 una crescita del 6,5% nel settore dei componenti elettronici, fino a un valore complessivo di 418,8 miliardi di dollari. Tutte le regioni registreranno una crescita, pur con tassi e volumi molto differenti.

Nel settore dei semiconduttori, per il 2008 Zvei prevede una crescita del 7,4% a 276,9 miliardi di dollari. Anche in questo comparto l’espansione riguarda tutte le aree geografiche.

Analizzando i vari segmenti, il mercato mondiale dei semiconduttori nel 2007 era articolato come segue: il 42% era rappresentato dalla tecnologia dei dati, il 21% dalla comunicazione; pari percentuale per l’elettronica di consumo (21%), mentre l’industria automobilistica si attestava all’8%.

I mercati americano e asiatico sono dominati dalla tecnologia dei dati. In Giappone ed Europa l’industria elettronica è invece più diversificata: in Giappone il ruolo prevalente spetta a tecnologia dei dati, comunicazione ed elettronica di consumo, mentre in Europa i comparti più forti sono tecnologia dei dati, comunicazione ed elettronica automobilistica.

Il segmento automotive si è affermato come una forza trainante del mercato dei semiconduttori, a livello mondiale come in Europa. Il tasso medio annuo di crescita in questo settore fra il 1996 e il 2006 è stato pari al 10,1% a livello mondiale e al 12,1% in Europa. Nello stesso arco di tempo, la quota dell’industria automobilistica nel mercato dei semiconduttori è aumentata del 7,7% su scala mondiale, del 18,3% in Europa e del 32,9% in Germania.

Con queste cifre, all’edizione 2008 di electronica l’elettronica automobilistica rappresenterà il principale settore applicativo.

Il salone electronica occupa un posto fisso nel calendario dell’industria elettronica. Nel 2008 la fiera sarà nuovamente il punto di incontro privilegiato per gli operatori di tutto il mondo. Si attende la partecipazione di circa 3.000 espositori, dai grandi protagonisti del mercato mondiale a numerose piccole e medie imprese, dalle aziende di nicchia alle startup. Prevedibilmente aumenterà ancora la quota di espositori stranieri.

Sul versante dei visitatori si prevede la partecipazione di 78.000 visitatori circa. Di questi, quasi la metà arriverà da oltre 100 Paesi, in rappresentanza di tutti i settori, i livelli e le funzioni aziendali. Oltre il 70% dei visitatori di electronica 2006 occupava ruoli direttivi: imprenditori, amministratori delegati, direttori. La tipologia di azienda era ben distribuita: il 33% apparteneva a grandi aziende (oltre 500 addetti), il 25% alle medie imprese (da 50 a 499 addetti) e il 33% a piccole imprese (fino a 49 addetti).

I riflettori di electronica 2008 saranno puntati sui settori applicativi Automotive e Wireless. Conferenze, forum e mostre speciali affronteranno tutti i temi di attualità, con interventi dei maggiori esperti internazionali: electronica 2008 si propone così come piattaforma d’eccellenza per lo scambio di conoscenze ed esperienze.

La fiera presenta l’intera gamma di soluzioni dell’industria elettronica per quanto riguarda componenti, sistemi e applicazioni: dai semiconduttori ai display, passando per sensori, alimentatori, componenti passivi, sistemi elettromeccanici e sistemi di giunzione, fino a strumenti di misura e collaudo.

electronica automotive conference e Wireless Congress: Systems & Applications presenteranno le ultime tendenze tecnologiche e gli attori principali del mercato. In sei forum collocati direttamente nei padiglioni, dedicati ai temi Automotive, Wireless, Embedded e MicroNano, ai quali si aggiungono l’electronica-Forum e lo Zvei-Forum, espositori ed esperti di settore aggiorneranno i partecipanti sui prodotti e le applicazioni più recenti.

Come fiera mondiale, electronica ha anche il compito di presentare, nell’ambito di convegni e tavole rotonde, gli ultimissimi sviluppi tecnologici, favorendo la diffusione della conoscenza e creando momenti in cui espositori e visitatori hanno l’opportunità di scambiare idee e opinioni con altri esperti del settore, coltivare i loro contatti e allacciarne di nuovi.



Contenuti correlati

  • MCU per automotive: Infineon conquista la vetta

    Secondo i dati forniti da TechInsights, il mercato globale dei semiconduttori per automotive nel 2023 è cresciuto in misura pari al 16,5%,  facendo  registrare un fatturato pari a 69,2 miliardi di dollari. Infineon e NXP continuano a...

  • I semiconduttori nel settore medicale

    In questo articolo faremo una panoramica sul ruolo crescente dei semiconduttori nel settore sanitario Leggi l’articolo completo su EO Medical27

  • Sensore di flusso saldato a ultrasuoni: un componente essenziale per i ventilatori Hamilton Medical

    Un sensore monouso controlla con precisione la ventilazione dei pazienti con grave insufficienza respiratoria Leggi l’articolo completo su EO Medical27

  • Canon
    Il futuro dei semiconduttori visto da Canon

    Canon supporta i produttori di semiconduttori da quasi cinquant’anni, fornendo apparecchiature all’avanguardia per la fotolitografia. Il Gruppo progetta e produce in Giappone oltre alle macchine per la fotolitografia, anche attrezzature ad alto vuoto per la deposizione di...

  • Microchip Technology
    Microchip presenta 10 nuovi sensori di temperatura multicanale

    Microchip Technology ha esteso la sua offerta di sensori automotive con la famiglia MCP998x. Si tratta di 10 sensori remoti di temperatura qualificati per il settore automobilistico, progettati per una precisione di 1°C in un ampio intervallo...

  • Automotive: il ruolo degli FPGA nell’evoluzione della “In-cabin experience”

    Per poter supportare in maniera adeguata l’evoluzione sia della tecnologia sia delle richieste dei consumatori, i produttori stanno sempre più focalizzando la loro attenzione sui dispositivi FPGA, che rappresentano la soluzione ideale per effettuare la regolazione della...

  • AMD
    AMD annuncia Embedded+

    Embedded+ è il nome di una nuova piattaforma architetturale di AMD che combina i processori AMD Ryzen Embedded con i SoC adattivi Versal su un’unica board integrata. L’obiettivo è quello di accelerare il time-to-market delle applicazioni Edge...

  • MAS Elettronica
    Le soluzioni Embedded: istruzioni per l’uso

    Di Sandro Mascetti – CEO di MAS Elettronica Nell’attuale scenario di Industria 4.0. le soluzioni embedded sono diventate un must have. Grazie alle numerose applicazioni che offrono, queste soluzioni sono molto diffuse e conosciute. I sistemi embedded...

  • Texas Instruments
    Texas Instruments presenta nuovi chip automotive

    Texas Instruments (TI) ha presentato a CES2024  i suoi nuovi semiconduttori progettati per migliorare la sicurezza e l’intelligenza nel settore automotive. Il chip sensore radar a onde millimetriche AWR2544 a 77 GHz è il primo nel settore...

  • Ams OSRAM: gli sviluppi dell’illuminazione nell’automotive

    L’integrazione fra diverse tecnologie apre la strada a soluzioni innovative e alla semplificazione dell’implementazione dei sistemi di illuminazione automotive Leggi l’articolo completo su EO Lighting33

Scopri le novità scelte per te x