SiBRAIN: lo standard universale per schede MCU firmato MikroE

Pubblicato il 17 giugno 2021

Scambiare il microcontrollore in fase di sviluppo senza penalizzare l’hardware: questa il concetto, semplice ma decisamente innovativo alla base di SiBRAIN, lo standard per le schede di sviluppo add-on introdotto da MikroElektronika (MIKROE). Unica condizione, ovviamente, che le schede siano dotate di uno zoccolo SiBRAIN. I progettisti di sistemi embedded possono così sperimentare in fase di prototipazione le caratteristiche di diversi microcontrollori in modo semplice e rapido.

Come ha spiegato Nebojsa Matic, amministratore delegato di MIKROE: “A causa dell’assenza di qualsiasi tipo di standardizzazione, per ogni diverso microcontrollore esiste un set specifico di istruzioni, è necessario apprendere l’uso di nuovi tool, acquistare nuove licenze e adottare nuovi processi. Grazie alla scheda e allo zoccolo SiBRAIN tutto ciò non sarà più necessario, per cui gli sviluppatori potranno risparmiare tempo prezioso, contenere i costi e disporre della più ampia flessibilità in fase di progettazione”.

Attualmente, le schede SiBRAIN supportano microcontrollori dei principali produttori – Microchip, STMicroelectronics, NXP e Texas Instruments – mentre altri seguiranno presto.

Ogni scheda SiBRAIN è dotata di due connettori mezzanine da 168 pin ad alta velocità (uno maschio e uno femmina) con la piedinatura del socket SiBRAIN standard

Uno standard “plug & play”

SiBRAIN sfrutta il medesimo concetto ‘plug & play’ alla base della gamma di prodotti Click board di MIKROE. In funzione della tipologia di microcontroller, del numero dei suoi pin e di quello dei componenti esterni necessari, sono disponibili differenti schede aggiuntive SiBRAIN, ciascuna delle quali è un’unità autonoma, che permette al sistema di sviluppo di funzionare a un livello logico senza che sia necessario soddisfare gli specifici requisiti di molti diversi microcontrollori. I progettisti sono quindi liberi di scegliere i microcontrollori indipendentemente dal numero di pin o dalla loro compatibilità. Ancora più importante: questo approccio mette in grado i progettisti di scambiare facilmente schede per microcontrollori SiBRAIN durante la fase di sviluppo senza dover ricorrere a hardware aggiuntivo.

Ogni scheda SiBRAIN è dotata di due connettori mezzanine da 168 pin ad alta velocità (uno maschio e uno femmina) con la piedinatura del socket SiBRAIN standard. Le schede possono essere installate agevolmente su qualsiasi scheda di sviluppo dotata del socket SiBRAIN e non esiste alcun rischio di sbagliare orientamento o posizionamento. MIKROE offre già oltre 100 schede SiBRAIN adatte ai microcontrollori più diffusi, quali STM32, PIC32, TIVA, MSP432, Kinetis e molti altri; ogni settimana vengono aggiunte nuove schede.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito: https://www.mikroe.com/mcu-cards/8th-generation.

 

Nella foto in alto: Nebojsa Matic, amministratore delegato di MIKROE

Filippo Fossati



Contenuti correlati

  • Una nuova gamma di MCU ad alte prestazioni da TI

    Texas Instruments (TI) ha presentato le nuove MCU Sitara AM2x, microcontroller ad alte prestazioni che permettono di raggiungere una capacità di elaborazione 10 volte superiore rispetto alle tradizionali MCU basate su flash. Creata intorno ai core MCU...

  • Sviluppo automotive scalabile basato su Infineon Traveo II da IAR Systems

    IAR Systems ha annunciato un set completo di tool di sviluppo per la famiglia di microcontrollori Traveo II di Infineon. Inoltre, IAR Systems offre un corso di formazione online (IAR Academy On Demand) con IAR Embedded Workbench...

  • MIKROE celebra la 1000a Click board con il lancio di EtherCAT Click

    MikroElektronika (MIKROE) ha annunciato il traguardo della sua 1000a Click board presentando EtherCAT Click, una scheda che permette di implementare a un costo contenuto la funzionalità EtherCAT in vari processori attraverso l’interfaccia SPI. Dieci anni fa MIKROE...

  • Renesas completa la serie di MCU RA6 basati su Arm Cortex M33

    Renesas Electronics Corporation ha aggiunto alla sua serie di microcontrollori (MCU) RA6 venti nuovi modelli del gruppo RA6M5. I nuovi MCU offrono una vasta gamma di opzioni di comunicazione, memoria on-chip e le funzionalità di sicurezza di...

  • Renesas annuncia un nuovo microcontrollore per i dispositivi alimentati da Energy Harvesting

    Renesas Electronics ha aggiunto alla famiglia RE di MCU a 32 bit a bassissimo consumo energetico il microcontrollore RE01B con supporto Bluetooth 5.0. Basato sul core Arm Cortex-M0+, RE01B funziona a una frequenza operativa massima di 64...

  • Renesas annuncia la disponibilità del gruppo di MCU RA6M4

    Renesas Electronics Corporation ha aggiunto nove nuovi componenti alla sua serie di microcontrollori RA6. Questi MCU a 32 bit del gruppo RA6M4 aumentano le prestazioni operative fino a 200 MHz utilizzando il core Arm Cortex-M33, basato sull’architettura...

  • Microcontrollori: criteri di scelta

    Una guida ragionata per aiutare i progettisti a scegliere, tra la miriade di MCU a 8, 16 e 32 bit presenti sul mercato, il modello più adatto a soddisfare le specifiche esigenze delle proprie applicazioni. Leggi l’articolo...

  • Toshiba supporta MikroElektronika nella creazione di cinque nuove Click Board

    Toshiba Electronics Europe annuncia la collaborazione tra Toshiba Electronic Devices & Storage Corporation e MikroElektronika su una serie di nuove Click Board (marchio registrato di MikroElektronika d.o.o) destinate ad applicazioni di controllo dei motori. Le Click Board...

  • Alta affidabilità e bassi consumi per il nuovo MCU di Maxim Integrated

    MAX32670 di Maxim Integrated è un nuovo microcontrollore (MCU) caratterizzato da elevata affidabilità, consumi ridotti e dimensioni compatte. Basato sul core Arm Cortex-M4 con unità di calcolo in virgola mobile, il nuovo microcontrollore può essere utilizzato per...

  • Renesas amplia la piattaforma di sensori ZMOD4410

    Renesas Electronics Corporation ha ampliato la sua popolare piattaforma di sensori ZMOD4410 per la qualità dell’aria interna (IAQ) con la potenza dell’intelligenza artificiale integrata (e-AI), abilitando il rilevamento intelligente degli odori per i sistemi di ventilazione, il...

Scopri le novità scelte per te x