Semiconduttori in crescita grazie a startup e piccole aziende

Pubblicato il 26 agosto 2015

Gli analisti di Gartner suggeriscono che le aziende di semiconduttori dovrebbero diversificare le loro vendite focalizzandosi su un elevato numero di piccoli clienti che offrono nel complesso una crescita stabile e rapida invece di continuare a rivolgersi prevalentemente verso i grandi clienti. I dati infatti evidenziano che le piccole aziende di elettronica e le startup hanno costituito nel 2014 il 23% del totale del mercato dei semiconduttori, con una spesa di 78,3 miliardi di dollari.

Gartner stima che esistano oltre 165.000 aziende nel mondo che acquistano semiconduttori e che le prime dieci rappresentino circa il 40% del fatturato totale del mercato dei semiconduttori. Le successive 90 rappresentano il 30% e le rimanenti il restante 30%.

Gli analisti di Gartner ritengono inoltre che il numero di clienti per i produttori di semiconduttori dovrebbe aumentare significativamente dopo il 2017 grazie anche alla crescita delle soluzioni IoT.

Pur consigliando di differenziare la clientela, gli analisti avvisano però che i produttori di semiconduttori devono essere sempre consapevoli dei rischi connessi al mercato delle piccole imprese che tende a contrarsi quando l’economia si indebolisce.



Contenuti correlati

Scopri le novità scelte per te x