Xilinx: transceiver per maggiore efficienza nei data center

Pubblicato il 17 febbraio 2016

Xilinx ha annunciato un’innovazione rivoluzionaria nella tecnologia dei transceiver, che assicura una maggiore efficienza di costo per le interconnessioni nei centri di elaborazione dati.  I dispositivi Virtex UltraScale di Xilinx hanno ottenuto la conformità alle specifiche IEEE 25GE, 50GE e 100GE per le interconnessioni in rame e di tipo backplane che prevedono il supporto di un  massimo di cinque metri di cavi in rame all’interno del data centre e fino a un metro di interconnessioni verso la scheda backplane.

Queste specifiche includono IEEE 802.3bj 100GBASE-CR4/KR4, IEEE 802.3by 25GBASE-CR/CR-S/KR/KR-S e 50GBASE-CR2/KR2 del Consorzio 25 Gigabit Ethernet. I clienti possono ora usare canali nx25G con interconnessioni in rame anziché di tipo ottico per i propri centri di elaborazione dati, ottenendo soluzioni più ottimizzate dal punto di vista dei costi e dei consumi, per connettere i server agli interruttori sulla parte alta dell’armadio rack con prodotti standard conformi alle specifiche di qualsiasi produttore.

La tecnologia transceiver di Xilinx offre una qualità del segnale senza eguali e la capacità di equalizzazione auto-adattativa, assicurando così i massimi livelli di integrità del segnale e una maggiore velocità di realizzazione delle connessioni seriali. Gli FPGA Virtex UltraScale forniscono una soluzione Ethernet completa, ad alte prestazioni e a ridotta latenza e sono inoltre dotati di 100G Ethernet MAC IP, funzione di correzione degli errori logici (RS-FEC) e di matrice logica di classe ASIC per l’accelerazione del carico utile nei data centre.

Per vedere una dimostrazione video delle caratteristiche dei transceiver GTY Virtex UltraScale 30Gig di Xilinx conformi agli standard elettrici 100GBase-CR4 e 100GBase-KR4: http://www.xilinx.com/video/fpga/virtex-ultrascale-25gb-copper-interconnect-for-data-center.html.

 

pb



Contenuti correlati

  • Innovazione nelle applicazioni diagnostiche medicali a ultrasuoni con algoritmi ultraveloci

    La tecnologia di imaging ultraveloce rappresenta un cambio di paradigma, che passa dalla normale acquisizione sequenziale all’acquisizione parallela completa dell’intera superficie, utilizzando onde sferiche o piane: ciò permette di ottenere immagini focalizzate in modo ottimale in ogni...

  • Le innovative applicazioni dei dispositivi programmabili FPGA-SoC

    Questo articolo è una panoramica sulle nuove funzionalità FPGA e le risorse SoC in applicazioni come il posizionamento indoor, l’ottimizzazione di algoritmi utilizzando sistemi operativi, codici di ottimizzazione, reti definite da software e nuove piattaforme di elaborazione...

  • Calcolo adattivo per applicazioni intelligenti a bordo rete

    Le soluzioni di elaborazione adattabile per l’IA disponibili in commercio hanno consentito ad applicazioni come l’assistenza avanzata alla guida, la robotica, la fabbricazione intelligente e l’imaging medicale di compiere straordinari passi in avanti. Inizialmente più adatta ai...

  • Le novità della visione artificiale embedded

    Visionlink distribuisce sul territorio italiano le più innovative soluzioni embedded per applicazioni Machine Vision. Tra le novità più interessanti troviamo Triton Edge di LUCID, la carrier board TX2 Quartet di Flir e le Board-camera FPD-LINK III di...

  • Dispositivi intelligenti integrati a bordo rete per la manutenzione predittiva

    Per eseguire l’architettura Lambda o Kappa, i dispositivi e i gateway a bordo rete che sono sistemi embedded richiedono prestazioni di elaborazione e densità di memoria adeguate: la potenza di calcolo richiesta a bordo rete potrebbe trarre...

  • AMD completa l’acquisizione di Xilinx

    AMD ha annunciato di aver completato l’acquisizione di Xilinx, un’operazione strategica molto interessante poiché, a parte le dimensioni, i rispettivi prodotti e competenze sono complementari e quindi si apre la strada a molte opportunità. Xilinx diventerà l’Adaptive...

  • Elaborazione adattiva per un mondo più “intelligente” e connesso

    Gli algoritmi di intelligenza artificiale si stanno evolvendo molto più velocemente rispetto ai tradizionali cicli di sviluppo su silicio e i chip su silicio con funzione fissa rischiano di diventare obsoleti molto rapidamente: l’elaborazione adattativa è la...

  • I progressi accelerano a un ritmo come mai prima d’ora

    Ramine Roane, Xilinx Mentre la pandemia continua ad attirare la nostra attenzione, l’intelligenza artificiale sta cambiando il modo in cui i carichi di lavoro sono gestiti, dal cloud verso il bordo rete e i terminali La pandemia...

  • Starter kit e demo board: una panoramica

    Ogni progettista elettronico, che sia alle prime armi o sia un professionista del campo, non può fare a meno di alcuni strumenti fondamentali per dare vita a uno studio di fattibilità, un prototipo o un progetto. Stiamo...

  • SoC adattivi per l’accelerazione di banda base per il 5G

    In questo articolo viene descritto il primo livello di aggregazione della rete di accesso 5G con accelerazione attraverso SoC adattivi a radiofrequenza (RF) Leggi l’articolo completo su EO 498

Scopri le novità scelte per te x