Wind River: nuova suite di Test Management

Dalla rivista:
Elettronica Oggi

 
Pubblicato il 31 ottobre 2012

Wind River ha rilasciato la nuova versione della suite di Test Management, un framework automatizzato per l’ottimizzazione dei test che consente agli utilizzatori di identificare le aree del codice di produzione ad alto rischio, dare la precedenza alle attività di ‘quality assurance’ (QA) e ottimizzare le risorse.

Wind River Test Management integra ora funzionalità per il test di software basato su piattaforma Android e ha potenziato le funzioni dedicate ai test di security. Questo permette a operatori, produttori, sviluppatori di software e fornitori di semiconduttori di ridurre i tempi di sviluppo dei dispositivi e al tempo stesso di migliorare la qualità e la stabilità del software, per garantirne la conformità con la Android Compatibility Test Suite.

L’applicazione di test management è in grado di automatizzare migliaia di test Android eterogenei: i risultati vengono consolidati in un unico database per aumentare il livello di precisione e analisi.

Per offrire una migliore capacità di test in ambito security, la nuova release integra un pacchetto di ‘fuzz testing’ che supporta un’ampia varietà di protocolli di rete. Per i test si possono aggiungere verifiche di security nei normali processi QA senza dover utilizzare hardware specifico e senza possedere particolari competenze in questo ambito. Inoltre offre funzionalità ottimizzate che migliorano l’interoperabilità, la facilità d’uso e l’integrazione all’interno del ciclo di sviluppo.

Wind River ha infine aggiornato anche il kit di sviluppo UX Test, prevedendo funzionalità di test semplificate che permettono l’esecuzione ‘patchless’ e il supporto per Android 4.1 Jelly Bean.

A cura della redazione



Contenuti correlati

  • I benefici del “real-time” nelle applicazioni IoT

    Nello sviluppo di sistemi embedded, i sistemi operativi real-time, o RTOS, possiedono qualità che stanno giocando un ruolo sempre più importante nell’implementazione di un crescente numero di applicazioni Internet of Things “time-critical” Leggi l’articolo completo su Embedded...

  • Cybersecurity nel 2021: le previsioni di Check Point Software Technologies

    Check Point Software Technologies ha pubblicato le sue previsioni sulla cybersecurity per il 2021, descrivendo in dettaglio le principali sfide di sicurezza che le organizzazioni dovranno affrontare nel corso del prossimo anno. Un punto fermo è che...

  • I nuovi computer rugged di Zebra Technologies

    Zebra Technologies ha presentato una serie di computer touch rugged con funzionalità studiate specificamente per le esigenze di PMI, personale ausiliario e stagionale. I modelli sono siglati rispettivamente TC21/TC26, TC52x/TC57x e MC3300x e utilizzano il sistema operativo...

  • TRACE32 supporta la piattaforma Helix di Wind River

    Lauterbach ha annunciato il supporto della piattaforma di virtualizzazione Helix di Wind River da parte delle sue soluzioni TRACE32. La piattaforma Helix è capace di gestire più sistemi operativi e consolida le applicazioni a criticità mista in...

  • TRACE32: debug JTAG per VxWorks 653

    Lauterbach ha annunciato il supporto di debug JTAG per VxWorks 653 Multi-core Edition, la piattaforma di Wind River conforme ad ARINC 653. VxWorks 653 è una piattaforma di virtualizzazione che supporta più sistemi operativi guest, compresi ARINC...

  • TPG completa l’acquisizione di Wind River

    TPG Capital (TPG), la piattaforma globale di private equity specializzata in investimenti su attività economiche diversificate, annuncia di aver completato l’acquisizione di Wind River, azienda software attiva nell’Internet of Things. Il 3 aprile 2018 era stata annunciata...

  • VxWorks 653 anche per architetture ARM

    Wind River ha annunciato che la sua piattaforma VxWorks 653 Multi-core Edition è disponibile anche per architetture ARM. I processori con questa architettura, infatti, sono sempre più utilizzati per applicazioni mission critical e in avionica. Questo annuncio...

  • TPG compra Wind River da Intel

    Wind River sarà acquisita da TPG, come si apprende da un comunicato stampa rilasciato della stessa società di software. Intel  aveva acquisito Wind River per 884 milioni di dollari nel 2009 e ora è pronta a cedere...

  • VIA: digital signage in ultra HD su Android

    VIA ALTA DS 4K è il nuovo media player per Android di VIA Technologies pensato per l’impiego in applicazioni multimediali interattive in ambito retail: chioschi informativi, sistemi di pagamento POS, contatori ingresso/uscita e installazioni digital signage. VIA...

  • Wind River: un progetto per i veicoli autonomi e connessi

    Wind River, società controllata del gruppo Intel Corporation, collaborerà con il Transportation Research Center (TRC), l’Ohio State University, e la città di Dublin (Ohio) per accelerare l’introduzione di tecnologie smart, connesse e di guida autonoma.  Il progetto...

Scopri le novità scelte per te x