VIA e King Long Bus: accordo strategico per promuovere il 5G dei veicoli autonomi

Pubblicato il 18 gennaio 2021

VIA Technologies e Xiamen King Long United Automotive Industry  hanno stipulato un accordo strategico per promuovere il 5G e l’innovazione dei veicoli autonomi per le applicazioni di mobilità di prossima generazione.

In base ai termini dell’accordo, le due società faranno leva sulla loro esperienza e competenza, complementari nello sviluppo di tecnologie avanzate di intelligenza artificiale per la sicurezza dei veicoli e l’assistenza alla guida e nella progettazione e produzione di veicoli commerciali leader di mercato per la consegna di passeggeri e merci, creando soluzioni rivoluzionarie per questo nuovo mercato in rapida crescita. Le iniziative chiave su cui lavoreranno le due società includono:

  • Sviluppo di tecnologie 5G, AI, AV e Cloud Intelligence per abilitare nuovi casi d’uso per diversi tipi di trasporto di passeggeri, consegna di merci e scenari industriali;
  • Ottimizzazione dei sistemi di sicurezza e assistenza alla guida VIA Mobile360 AI per diversi tipi di veicoli e modelli di utilizzo commerciale;
  • Creazione di programmi di istruzione e formazione per veicoli autonomi per scuole e istituti professionali per consentire agli studenti di perseguire opportunità di carriera nel settore AV.

“King Long Bus è all’avanguardia nello sviluppo e nella produzione di veicoli intelligenti per passeggeri e consegne, con una visione stimolante per il futuro della mobilità”, ha affermato Richard Brown, Vice-President of International Marketing, VIA Technologies “Siamo davvero entusiasti di lavorare a stretto contatto con King Long per realizzare questa visione creando soluzioni innovative che soddisfano le esigenze emergenti di questo mercato in rapida crescita”.

“Attraverso questa partnership con VIA, abbiamo in programma di accelerare lo sviluppo di veicoli autonomi all’avanguardia per una miriade di applicazioni commerciali e casi d’uso”, ha commentato Chen Weiqiang, Direttore Generale di King Long Bus. “Sfruttando i nostri punti di forza reciproci ci impegniamo a dare un contributo significativo allo sviluppo complessivo del settore EV e AV in Cina”.

Con la sua leadership globale nella costruzione e implementazione di infrastrutture 5G e nello sviluppo e produzione di veicoli elettrici, la Cina offre una piattaforma impareggiabile per la creazione di soluzioni di mobilità rivoluzionarie. La città costiera di Xiamen offre l’ambiente ad alta connettività ideale per l’incubazione di queste innovazioni e la loro iniziale distribuzione commerciale con oltre 1,2 milioni di abbonati 5G e quasi 5.000 stazioni base 5G già installate in tutta la città e nei suoi dintorni.

Un’iniziativa chiave è il lancio di una suite completa di programmi educativi per insegnare agli studenti universitari e degli istituti professionali come progettare, costruire e mantenere veicoli elettrici autonomi. Basati sulla piattaforma di ricerca e istruzione per veicoli autonomi VIA Headway, questi programmi offrono agli studenti l’opportunità di apprendere i fondamenti delle principali tecnologie di guida autonoma e di fare pratica nello sviluppo di applicazioni AI e nella loro integrazione nei veicoli.

La cerimonia di firma dell’accordo si è svolta il 25 dicembre 2020 alla conferenza inaugurale di Xiamen 5G Industrial Alliance tenutasi a Xiamen nell’ambito del 16° Forum dell’industria dell’informazione Cross-Straits. Alla cerimonia hanno partecipato alti funzionari della China Information Industry Association, del Dipartimento provinciale dell’industria e della tecnologia dell’informazione del Fujian, dell’Associazione Fujian per la scienza e della tecnologia, del governo della città di Xiamen e del governo del distretto di Xiang’an.



Contenuti correlati

  • Microprocessori: continua la crescita a due cifre

    Dopo l’aumento del 16% fatto registrare lo scorso anno, imputabile alla pandemia che ha fatto aumentare la “dipendenza” da Internet, i microprocessori sono sulla buona strada per continuare questo percorso di crescita. In base al più recente...

  • LPWAN: il 5G per l’IoT

    Le reti WAN Low Power giocano un ruolo fondamentale nell’implementazione dell’Internet of Thing in seno alla rivoluzione 5G Leggi l’articolo completo su Embedded 81

  • Sicurezza funzionale e intelligenza artificiale nelle applicazioni industriali: una coesistenza possibile?

    La possibilità di impiegare l’intelligenza artificiale (AI) nelle applicazioni di sicurezza funzionale sta suscitando un interesse crescente, l’automazione industriale potrebbe essere un terreno fertile per ampliarne lo spettro di utilizzo Leggi l’articolo completo su Embedded 81

  • SECO: “Vogliamo diventare un player mondiale nella AI”

    Intelligenza artificiale e cloud permettono di creare servizi innovativi, che generano nuovo valore per gli utenti: lo spiega, in questa intervista, Dario Freddi, co-Chief Executive Officer di SECO Mind, una delle società del Gruppo, sottolineando che la...

  • Dispositivi mobili nel 2026: il sondaggio di Molex

    Molex, ha rivelato i risultati di un sondaggio globale a cui hanno partecipato gli operatori del settore produttivo per identificare le principali tendenze e tecnologie che modelleranno il futuro dei dispositivi mobili. I risultati del sondaggio mostrano...

  • Da MIKROE una scheda per la connettività LTE-M e NB-IoT

    MikroElektronika (MIKROE) ha presentato LTE IOT 8 Click, un componente della famiglia di schede di sviluppo periferiche Click, studiata per rispondere alle esigenze di progettisti di soluzioni per la connettività LTE-M e NB-IoT a basso consumo di...

  • Nexperia presenta due nuovi ASFET

    Nexperia  ha annunciato due nuovi ASFET (Application-Specific MOSFET) da 80 V e 100 V con prestazioni SOA migliorate, destinati ad applicazioni hot-swap e soft-start in sistemi di telecomunicazioni 5G,  ambienti server a 48 V e apparecchiature industriali....

  • Keysight: migrazione più semplice dalle reti 4G LTE a 5G Open RAN

    Keysight Technologies ha annunciato la collaborazione con Xilinx e Cisco per presentare soluzioni fronthaul che supportano un percorso di migrazione facilitato dalle tradizionali reti 4G LTE alle reti 5G O-RAN. Le implementazioni di reti di accesso radio...

  • Rilevazione affaticamento dell’operatore di carrello elevatore con il VIA Mobile360 Forklift Safety System

    Guidare un carrello elevatore è un lavoro impegnativo che può facilmente portare all’affaticamento e alla distrazione dell’operatore a causa della natura ripetitiva del lavoro e della pressione incessante per rispettare scadenze di adempimento sempre più strette. Anche...

  • Test di reti 5G Ultra Reliable Low Latency per applicazioni verticali

    URLLC abiliterà molte delle applicazioni innovative del 5G ed è quindi molto importante valutare la latenza e l’affidabilità della rete. Un tester “all-in-one” come MT1000A può essere utilizzato per valutare la qualità della connessione per le nuove...

Scopri le novità scelte per te x