Vendite di oltre 10 miliardi di dollari per 17 aziende di semiconduttori nel 2021

Pubblicato il 3 gennaio 2022

IC Insights sta aggiornando le sue previsioni e analisi sull’industria dei circuiti integrati e stima che ci siano state 17 aziende con vendite mondiali di semiconduttori (IC e OSD—optoelettronici, sensori e discreti) di oltre 10 miliardi di dollari nel 2021. Tre società —AMD, NXP e Analog Devices— dovrebbero infatti unirsi al lista dei maggiori fornitori del 2021.
Questa lista comprende nove fornitori con sede negli Stati Uniti, tre in Europa, due a Taiwan e in Corea del Sud e uno in Giappone. L’elenco include sei aziende fabless (Qualcomm, Nvidia, Broadcom, MediaTek, AMD e Apple) e una foundry Pure Play (TSMC).

In totale, si stima che le vendite di questo gruppo siano aumentate del 26% nel 2021 rispetto al 2020, un punto in più rispetto all’aumento previsto del 25% del settore mondiale dei semiconduttori nel 2021/2020.
I tassi di crescita tra i 17 principali fornitori del 2021 dovrebbero variare dal 65% di AMD al -1% di Intel e si prevede che quattro società (AMD, MediaTek, Nvidia e Qualcomm), abbiamo registrato un aumento delle vendite superiore al 50%.
IC Insights precisa che, al fine di rendere i confronti del tasso di crescita anno su anno più rispondenti alla crescita effettiva, i dati di vendita dell’analisi includono le vendite di semiconduttori di ciascuna società a partire dalle acquisizioni nel 2020 e nel 2021, indipendentemente da quando l’acquisizione è stata finalizzata.



Contenuti correlati

Scopri le novità scelte per te x