VEM sistemi è Gold Partner di Panduit

Panduit premia la professionalità di VEM sistemi che diventa il primo partner di livello Gold in Italia

Pubblicato il 13 novembre 2017

Una nuova prestigiosa certificazione si aggiunge al già ricco portafoglio di VEM sistemi: Gold Partner di Panduit, a coronamento di una collaborazione che da anni porta il meglio di entrambe le aziende nella progettazione di Data Center.

Ad oggi VEM sistemi è il primo e unico partner di livello Gold in Italia di Panduit, uno dei produttori più grandi e specializzati di infrastrutture di rete e di soluzioni per il Data Center a livello globale.

Una certificazione prestigiosa che va a rafforzare ulteriormente la competenza progettuale nei data center di VEM, una delle pochissime realtà in Italia ad avere, oltre ad altre specializzazioni, entrambe le attestazioni ATD (Accredited Tier Designer) e ATS (Accredited Tier Specialist), di Uptime Institute.

Oggi VEM vede premiata la propria competenza nel realizzare infrastrutture di rete e progetti di Data Center sempre più performanti e customizzati,” commenta Stefano Bossi, amministratore delegato di VEM sistemi, “il livello fisico di base delle reti viene spesso sottostimato in termini di impatto economico e infrastrutturale, quando invece rappresenta le fondamenta dell’infrastruttura IT e influenza in maniera importante le performance e l’affidabilità dell’impianto.”

Negli ultimi 5 anni VEM e Panduit hanno lavorato gomito a gomito su progetti sempre più complessi con un unico obiettivo comune: la soddisfazione dei clienti.

“Collaboriamo con VEM già dal 2012” aggiunge Gian Piero De Martino, snterprise e DC business unit Manager Southern Europe di Panduit   “e si conferma per noi un partner strategico per la proposizione e implementazione delle nostre soluzioni all’interno di progetti Data Center all’avanguardia”.

Nell’immagine Gianmarco Griffini, channel manager, Panduit Italy, Stefano Bossi, amministratore delegato di VEM sistemi e Massimo Spagnolo, large account manager di VEM sistemi nel momento della consegna della targa.

 



Contenuti correlati

  • Arrow Electronics e Submer insieme per creare nuove soluzioni per i data center

    Arrow Electronics e Submer, specialista in soluzioni avanzate di raffreddamento per immersione destinate a data center, cloud e edge computing, hanno firmato un accordo per fornire alle aziende clienti dell’area EMEA soluzioni di elaborazione di elevata efficienza...

  • Gli HDD nei data center. Il commento di Rainer W. Käse, manager Toshiba

    La quantità di dati generati  sta aumentando ad un ritmo esponenziale, complice anche la repentina digitalizzazione dei paesi, accelerata dalla pandemia di Coronavirus. IDC prevede che entro il 2025 la quantità di dati generati supererà i 175...

  • AI: le previsioni per il 2020 di Stefano Bossi, AD di Vem Sistemi

    In crescita anno su anno del 70%, nel 2018 in Italia il mercato dell’intelligenza artificiale ha raggiunto il valore di 135 milioni di euro e conferma un andamento positivo, anche rispetto all’anno precedente che ha visto l’AI...

  • Powerbox: alimentatore industriale per data center immersi

    Powerbox ha annunciato OFI600A12, una soluzione di alimentazione per applicazioni immerse come i data center ad alto carico. Questo alimentatore è stato infatti progettato appositamente per soddisfare le specifiche di questo particolare tipo di applicazioni che utilizzano...

  • Dieci aziende a prova di futuro

    GlobalData ha di recente condotto un’interessante analisi prendendo in considerazione le prime 57 aziende operanti nel settore dei semiconduttori e le ha classificate in base alla loro posizione di leadership rispetto alle 10 tematiche più importanti a...

  • Keysight presenta l’ultimo 400GE data center e le soluzioni per l’analisi di segnali ottici

    Keysight Technologies  presenta le sue ultime soluzioni alla European Conference on Optical Communication Exhibition 2018 (ECOC 2018) a Roma,  dal 24-26 settembre. Keysight illustra le sue ultime soluzioni di test ad alta velocità in una sala privata,...

  • Prestazioni da record nell’Intelligenza Artificiale

    SKT Telecom ha adottato gli FPGA di Xilinx come acceleratori per l’intelligenza artificiale all’interno del proprio data center. Gli FPGA Kintex UltraScal di Xilinx eseguono l’applicativo di riconoscimento vocale automatico di SKT per accelerare NUGU, il suo...

  • Maxim: la nuova architettura di alimentazione a 48V di Google abbassa la PUE dei data center

    Le aziende che utilizzano grandi data center hanno la possibilità di avvicinarsi maggiormente al valore ideale del parametro PUE (Power Usage Effectiveness) – pari a 1,00 – utilizzando il regolatore DC/DC di Maxim Integrated Products a stadio singolo,...

  • Xilinx: transceiver per maggiore efficienza nei data center

    Xilinx ha annunciato un’innovazione rivoluzionaria nella tecnologia dei transceiver, che assicura una maggiore efficienza di costo per le interconnessioni nei centri di elaborazione dati.  I dispositivi Virtex UltraScale di Xilinx hanno ottenuto la conformità alle specifiche IEEE...

  • Intel, calma piatta nel terzo trimestre

    Intel ha reso noti i risultati del terzo trimestre del 2015. Secondo quanto riferito, la società ha registrato un fatturato di 14,5 miliardi di dollari, l’utile operativo di 4,2 miliardi, mentre l’utile netto è stato di 3,1...

Scopri le novità scelte per te x