Un ponte tra il livello OT e quello IT: i vantaggi commerciali del TSN

Pubblicato il 11 ottobre 2023
CLPA

Di John Browett, General Manager a CC-Link Partner Association – Europe

La digitalizzazione in corso nel settore manifatturiero offre alle aziende opportunità chiave per creare strutture altamente produttive ed efficienti. La piena realizzazione di questi vantaggi richiede però l’abbattimento delle barriere che tradizionalmente separano il livello informatico (IT) da quello operativo (OT). Il Time-Sensitive Networking (TSN) sta giocando un ruolo centrale nel soddisfare questa esigenza poiché consente di creare reti convergenti che garantiscono maggiore trasparenza dei processi e semplificare le architetture, tutto a favore dell’operatività.

John Browett, AD di CLPA Europe, analizza come il TSN possa offrire vantaggi sia agli utenti finali che ai costruttori di macchine e ai fornitori.

I vantaggi economici offerti dalla convergenza

Quando un’unica rete è in grado di gestire una quantità di attività, dalle comunicazioni tra PLC e dispositivi I/O, alle funzioni di sicurezza e motion control, fino al traffico TCP/IP relativo al livello IT, le operazioni diventano più snelle e convenienti. I costruttori di macchine riescono così a proporre configurazioni ottimizzate, più facili da manutenere ed economiche da installare. Ma i vantaggi in termini di efficienza non si limitano alla semplificazione dei progetti: si estendono anche all’accelerazione dei tempi di realizzazione. Questo consente di eseguire progetti completi di automazione in fabbrica in una frazione del tempo richiesto in precedenza, riducendo i costi sia operativi che di capitale.

La trasparenza dei dati alimenta la produttività

Industry 4.0 sta aumentando le richieste in termini di dati dell’attuale settore manifatturiero. Continua a crescere la necessità di comprendere ogni bit e ogni byte dei nostri processi industriali. In un panorama in cui il margine di errore diminuisce sempre più, tale granularità di visione è preziosa perché consente ai produttori di reagire rapidamente ai cambiamenti, prevedere i problemi prima che si aggravino e raffinare i processi per ottimizzare l’efficienza e la qualità. Le reti convergenti garantiscono una trasparenza senza precedenti e consentono agli utenti finali di estrarre e analizzare più dati che mai. Non si tratta di dati fini a sé stessi, ma di ottenere informazioni realmente utilizzabili dalle aziende per ottimizzare le prestazioni, la produttività e la qualità del prodotto finale.

Ad esempio, in una configurazione convenzionale, più reti isolate complicano ed allungano nel tempo la risoluzione dei problemi. Le reti convergenti basate su TSN semplificano notevolmente questa operazione e possono migliorare le strategie di manutenzione predittiva. Utilizzare una rete unificata per tutti i tipi di traffico consente di identificare con maggiore facilità i potenziali problemi prima che diventino più seri, poiché è possibile analizzare una gamma più ampia di dati con maggiore efficacia. Ciò contribuisce alla minimizzazione dei tempi di inattività e al miglioramento della produttività complessiva, un vantaggio significativo per gli utenti finali volti a massimizzare i ritorni degli investimenti.

Colmare il gap: come il TSN fonde il livello OT con quello IT per rendere smart la produzione

Il TSN porta questo aspetto ad un livello superiore e può quindi essere utilizzato per creare un ponte tra il livello operativo (OT) e quello informatico (IT), una pietra miliare per rendere la produzione veramente smart. I fornitori potranno così proporre soluzioni non solo interoperabili, ma anche in grado di rendere visibili i dati dei dispositivi all’intera azienda, grazie alla connettività cloud. A loro volta, gli utenti finali ottengono informazioni realmente utilizzabili e condivisibili per consentirne l’utilizzo in tutti i settori dell’azienda, dal reparto di produzione alla direzione.

Quello che è comunque chiaro è che il momento per il TSN è ora. Agevolare la convergenza di rete significa ottenere una serie di vantaggi che si ripercuotono su costruttori di macchine, fornitori di apparecchiature e utenti finali. Dalla razionalizzazione delle attività al miglioramento della trasparenza dei dati, dal potenziamento della produttività all’integrazione dei sistemi OT/IT, il TSN è un fattore abilitante per le industrie connesse del futuro.



Contenuti correlati

  • Ridefinire la connettività industriale con TSN

    Nel panorama dinamico di Industry 4.0 una nuova interconnettività sta investendo e trasformando il mondo produttivo: il Time-Sensitive Networking (TSN). Questa tecnologia, supportata da un ampio portafoglio di dispositivi di automazione industriale che si avvalgono della rete...

  • Moxa entra a far parte di Avnu Alliance

    Moxa ha annunciato di aver aderito all’associazione Avnu Alliance in qualità di membro promotore per far progredire l’interoperabilità dell’ecosistema delle reti TSN (Time Sensitive Networking). L’adesione di Moxa contribuisce alla realizzazione di un’infrastruttura di rete realmente unificata...

  • La Visione Artificiale nell’automazione industriale

    In questo articolo viene presentata una panoramica sulla visione artificiale e la sua applicazione nei processi di produzione industriale Leggi l’articolo completo su EO Lighting 31

  • Nuovo switch Advantech certificato per applicazioni CC-Link IE TSN in classe A e B

    EKI-8510G è un nuovo switch Ethernet Time-Sensitive Networking (TSN) di Advantech che ha ottenuto le certificazioni CC-Link IE TSN nelle classi A e B, risultando idoneo per un’ampia gamma di applicazioni in ambienti industriali. Progettato per casi...

  • CLPA
    Seguire le tendenze grazie all’utilizzo del TSN

    Grazie alla continua innovazione e a tecnologie all’avanguardia, lo sviluppo delle comunicazioni industriali stabilisce nuovi traguardi per l’era digitale. Una delle innovazioni più importanti che offre diverse opportunità grazie alle sue applicazioni all’avanguardia è il Time-Sensitive Networking...

  • HMS Networks amplia l’ecosistema di sviluppo per CC-Link IE TSN

    L’ecosistema di sviluppo per CC-Link IE TSN è stato ampliato da HMS Networks, partner del consorzio CLPA (CC-Link Partner Association), con l’introduzione di una nuova opzione. L’interfaccia di comunicazione integrata Anybus CompactCom 40 CC-Link IE TSN di...

  • Lattice Semiconductor diventa un nuovo associato di CLPA

    Lattice Semiconductor è entrata come membro nella rete di vendor, system integrator e utenti finali di CC-Link Partner Association (CLPA). Questa nuova collaborazione contribuirà allo sviluppo di applicazioni interconnesse per l’automazione industriale con l’obiettivo di migliorarne l’efficienza...

  • Far progredire le fabbriche con l’automazione

    Eric Wendt, direttore di automazione presso Digi-Key Electronics Il mondo sta assistendo a un significativo progresso nel modo in cui produciamo i beni. Questo periodo di trasformazione, definito la quarta rivoluzione industriale o Industry 4.0, riconosce una...

  • La tecnologia SNMP è fondamentale per far progredire l'automazione industriale e le applicazioni dell'Industrial Internet of Things (IIoT). Il suo utilizzo è ora più vicino a diventare realtà, grazie a una tecnologia di rete proiettata nel futuro.
    Supporto della gestione della rete con SNMP

    di John Browett, General Manager di CC-Link Partner Association – Europe L’applicazione di SNMP al livello OT è ora una realtà. Grazie al Simple Network Management Protocol (SNMP), gli ingegneri possono avere una visione immediata dello stato...

  • L’impatto di IIoT sui sistemi di automazione industriali

    Questo articolo descriverà una panoramica sull’Industrial Internet of Things (IIoT) per i sistemi di automazione industriale, sul ruolo dei sensori intelligenti e sull’emergente standard IO-Link Leggi l’articolo completo su Embedded 85

Scopri le novità scelte per te x