Un nuovo protagonista nella distribuzione europea IP&E

Dalla rivista:
Elettronica Oggi

 
Pubblicato il 6 luglio 2009

Attiva dal 1° luglio Avnet Abacus, una nuova struttura di distribuzione europea con obiettivi molto ambiziosi

Autore: Filippo Fossati

“Diventare il numero nel segmento dei dispositivi di interconnessione, passivi ed elettromeccanici” questa, nelle parole di Graham McBeth, fresco presidente di Avnet Abacus, la “mission” della nuova struttura di distribuzione europea nel settore della componentistica elettronica.

Fig. 1 – Il DTAM per i componenti IP&E è di 4,7 miliardi di euro (fonte Europartner 2008)

La fattibilità di questa “mission” è motivata da diversi fattori: il più importante è senza dubbio il fatto che Avnet Abacus abbina da un lato la forza di Avnet Time e dall’altra la disponibilità di prodotti assolutamente complementari che fanno parte del portafoglio di Abacus Group.
Portafoglio vasto e articolato che comprende dispositivi di interconnessione, passivi di tutti i tipi oltre a una nutrita e completa gamma di alimentatori e batterie prodotte dai marchi più prestigiosi presenti sul mercato.

Fig. 2 – Graham McBeth, presidente di Avnet Abacus

I numeri della nuova realtà, d’altra parte, sono di tutto rispetto: McBeth si troverà a guidare un gruppo pan-europea che ha registrato nel 2008 un fatturato lordo aggregato di 300 milioni di euro, attraverso 45 uffici in 19 Paesi, che può contare su un parco superiore ai 13.000 clienti in grado di offrire 189 linecard. Numeri che posizionano questa nuova realtà al secondo posto a livello europeo dopo Arrow.
“D’altra parte il mercato disponibile in Europa per i prodotti IP&E è enorme – ha sottolineato McBeth – e il nostro obiettivo è aumentare sensibilmente il grado di penetrazione in un settore dalle potenzialità decisamente interessanti”.
D’altra parte Avnet Abacus può vantare una posizione di tutto rispetto in diversi Paesi: detiene una posizione di primato in UK/Eire e Francia (con una quota di mercato del 16,4 e del 14,6% rispettivamente) mentre è in seconda posizione in Benelux (10%) e detiene la terza posizione in Austria (8,7%), Italia (6,4%) e Paesi Nordici (7,4%).
“L’interesse per questo mercato – ha detto Alan Jermin – vice president Marketing Emea di Avnet Abacus – è imputabile anche al fatto che stanno emergendo comparti applicativi decisamente interessanti come quelli delle energie rinnovabili, dell’illuminazione, dell’adeguamento legislativo”.
Nel nostro Paese Avnet Abacus sarà guidata da Marco Donà che in qualità di country director si occuperà della gestione e dello sviluppo della nuova filiale italiana.

Product-to-customer
La chiave del successo è di Avnet-Abacus è senza dubbio la filosofia di approccio Product-to-customer. “Siamo un distributore pan-europeo con una forte attenzione alle esigenze di carattere locale: possiamo assicurare tutti i vantaggi di servizio, finanziari e logistici del distributore globale – ha sottolineato McBeth – oltre al servizio personalizzato, la presenza sul territorio e la scelta di prodotti di un distributore locale.”

Fig. 3 – Marco Donà, country director Abacus Italia

La combinazione delle due attività porterà enormi benefici ai clienti della nuova realtà di distribuzione. L’ampio portafoglio prodotti e un’ancor più estesa focalizzazione tecnologica sono sostenuti da un team eccezionale di specialisti di prodotto presenti in tutta Europa. Questi specialisti lavorano con i clienti a livello di sistema, integrando componenti, moduli e cablaggi per fornire una soluzione che soddisfi le specifiche di progettazione o addirittura le superi.
 



Contenuti correlati

  • Una mappa interattiva delle gigafactory di batterie

    Il gruppo di ricerca spagnolo CIC EnergiGUNE ha realizzato una mappa interattiva delle gigafactory di batterie in fase di sviluppo in tutto il mondo. In pochi anni, infatti, lo sviluppo di questi impianti ha avuto una crescita...

  • Batterie: caratteristiche e classificazione

    Uno sguardo alle tecnologie costruttive e ai materiali che costituiscono le batterie, elementi fondamentali di una pluralità di dispositivi, soprattutto nel mondo consumer Leggi l’articolo completo su EO Power 26

  • Powell Electronics: accordo per la distribuzione con WithWave

    Powell Electronics ha aggiunto WithWave alla gamma di produttori che rappresenta in Europa siglando un accordo di franchising per la distribuzione da magazzino. WithWave è un’azienda sudcoreana che progetta e sviluppa un’ampia gamma di soluzioni per prove a...

  • Tecnologie per la carica dei veicoli elettrici

    I significativi progressi compiuti nella fabbricazione delle batterie, sempre più sicure, leggere e con maggiore capacità, unitamente all’ampia scelta di sistemi per la carica, stanno progressivamente dissolvendo quell’alone di scetticismo che ha spesso circondato la mobilità elettrica...

  • Farnell estende la gamma di strumenti didattici con Inksmith

    Farnell  ha annunciato di aver siglato un accordo di distribuzione globale con InkSmith, per ampliare la sua offerta di prodotti didattici. Le esperienze didattiche basate sul progetto del kit Climate Action sono state studiate per insegnare agli...

  • EA Elektro-Automatik semplifica il riciclo delle batterie

    La domanda di strumenti per il riciclo delle batterie sta aumentando sensibilmente, soprattutto per la rapida espansione della mobilità elettrica. Per rispondere alle esigenze di questo settore EA Elektro-Automatik ha sviluppato una gamma di prodotti per tutto...

  • Soluzioni tecnologiche per le batterie del futuro

    Un gruppo di responsabili della qualità e della certificazione presso Mascot, azienda specializzata nella produzione di alimentatori e caricabatterie, analizza alcuni recenti progressi compiuti nella tecnologia delle batterie Leggi l’articolo completo su EO 493  

  • I nuovi distributori europei per i dispositivi handheld rugged di Panasonic

    Panasonic Mobile Solutions ha nominato due nuovi distributori per la sua gamma di dispositivi handheld rugged, dedicati a Europa continentale, Regno Unito e Irlanda. Per i rivenditori e system integrator di oltre 30 Paesi in Europa è...

  • Mouser Electronics potenzia la sua offerta aggiungendo 31 nuovi produttori

    Mouser Electronics ha annunciato di avere ulteriormente rafforzato la sua offerta nei primi tre mesi del 2021 con l’aggiunta di 31 nuovi produttori. La strategia è quella di assicurare una scelta di prodotti sempre più ampia, conseguita...

  • Distribuzione elettronica nel quarto trimestre: i dati di DMASS

    Dopo il calo fatto registrare nel corso del 2020, il mercato della distribuzione europea sembra destinato quest’anno a risalire la china. Con l’allentamento dell’impatto della pandemia e la robusta crescita in Asia, due fattori che senza dubbio...

Scopri le novità scelte per te x