Un IC con resolver magnetico 3D

Pubblicato il 5 luglio 2022

Melexis ha annunciato il pico-resolver MLX90381 conforme allo standard AEC-Q100/ISO 26262, che offre semplicità d’uso e affidabilità per applicazioni industriali e automotive. Il suo package DFN-6 (2 mm x 2,5 mm) consente la miniaturizzazione meccatronica con sensori. Questa soluzione predisposta per lo standard ASIL è programmabile a livello di modulo e si presta al meglio per il rilevamento della posizione del rotore.

Sfruttando la tecnologia Hall Triaxis di Melexis, MLX90381 può essere utilizzato per la misura della posizione di rotazione assoluta e, sfruttando la sua bassa latenza e la sua velocità di risposta, per la misura di velocità di rotazione di oltre 50.000 giri/min.

Il pico-resolver migliora la precisione a bassa velocità, le prestazioni di rumore e supporta il rilevamento degli stalli. Può essere utilizzato con motori DC, DC senza spazzole (BLDC) e motori sincroni a magneti permanenti (PMSM) in applicazioni come le valvole elettroniche e i motori per biciclette elettriche. È anche adatto per i sistemi relativi alla sicurezza automotive essendo conforme agli standard AEC-Q100 e ISO 26262 (ASIL B SEooC).

MLX90381 si combina facilmente con la famiglia di driver integrati intelligenti LIN di Melexis. Attraverso l’interfaccia I2C del dispositivo, è possibile programmare direttamente la sensibilità e la larghezza di banda del filtro di ciascun asse. Una versione dedicata ad alta sensibilità del pico-resolver offre ulteriore robustezza contro i campi magnetici parassiti esterni.



Contenuti correlati

Scopri le novità scelte per te x