Transistor bipolari: una valida alternativa ai MOSFET

Dalla rivista:
Elettronica Oggi

 
Pubblicato il 11 luglio 2021

Gli interruttori digitali vengono solitamente realizzati utilizzando i MOSFET, ma i transistor a giunzione bipolare sono diventati un’alternativa da considerare seriamente in presenza di modelli con basse tensioni di saturazione. Per applicazioni con basse tensioni e correnti, essi offrono non solo un’amplificazione di corrente superiore, ma anche vantaggi in termini
di costi

Leggi l’articolo completo su EO 495

Thomas Bolz Product manager, Standard products - Rutronik



Contenuti correlati

  • Componenti elettromeccanici per il medicale: protezione versatile con la massima affidabilità

    Gli sviluppatori di dispositivi medicali devono poter essere in grado di ottenere il più rapidamente possibile tecnologie sempre più complesse, pronte per la produzione in serie. Devono tuttavia soddisfare anche i più alti standard di qualità e...

  • L’evoluzione dei condensatori ceramici

    I condensatori ceramici devono soddisfare molteplici requisiti: struttura più compatta, ampi intervalli di temperatura, maggiore efficienza, tolleranze più rigorose, funzionalità ottimizzate e frequenze più elevate, senza dimenticare la richiesta di versioni specifiche per la particolare applicazione considerata...

  • Da Toshiba un nuovo MOSFET per applicazioni di alimentazione a commutazione

    Toshiba Electronics Europe ha realizzato un nuovo MOSFET a canale N da 40V che utilizza il processo U-MOSIX-H di ultima generazione. Il MOSFET a basso picco TPHR7404PU è particolarmente indicato per la rettifica sincrona sul lato secondario...

  • I nuovi connettori scheda-scheda di JAE

    Con i connettori AX01, JAE presenta una serie di componenti, disponibili tramite Rutronik, dotati di una speciale tecnologia flottante. Il gioco effettivo nelle direzioni x e y è infatti di ±0,5 mm. Questa famiglia di prodotti raggiunge...

  • Da Rutronik una soluzione PMIC estremamente compatta di Nordic Semiconductor

    Nordic nPM1100 è un PMIC di Nordic Semiconductor e disponibile da Rutronik dotato di regolatore buck a doppia modalità configurabile e caricabatteria integrato. Questo PMIC è progettato come componente complementare alle serie di system-on-chip nRF52 e nRF53...

  • LED: caratteristiche e applicazioni

    Un’analisi delle caratteristiche che hanno fatto diventare la tecnologia LED lo standard per le fonti luminose e una sintetica descrizione delle relative tipologie di applicazione Leggi l’articolo completo su EO Lighting 26

  • Come “raffreddare” un sole artificiale

    Una casa o una fattoria? È una scelta difficile, con la crescita demografica e i cambiamenti climatici che causano la scomparsa progressiva dei terreni coltivabili. Per questo motivo sono necessarie forme innovative di agricoltura e tecnologie evolute....

  • Le sfide legate alle infrastrutture di ricarica

    I progressi nella mobilità elettrica e lo sviluppo delle infrastrutture di ricarica dipendono da una varietà di fattori. Per ottenere un progetto sostenibile, è importante comprendere i sistemi e le loro relazioni reciproche. Questi includono gli aspetti...

  • Luce ultravioletta: un’arma efficace contro virus e batteri

    La lotta contro i virus è stata lunga. I disinfettanti chimici offrono solo vantaggi limitati contro i microrganismi come virus e batteri, dato che possono diventare resistenti. La luce UV è un metodo molto più efficace per...

  • Nuovi moduli di potenza MOSFET EasyDUAL CoolSiC da Infineon

    Infineon Technologies AG ha aggiornato i moduli MOSFET EasyDUAL CoolSiC con una nuova ceramica in nitruro di alluminio (AIN). I moduli EasyDUAL FF11MR12W1M1_B70 e FF6MR12W2M1_B70 sono dotati della più recente tecnologia MOSFET CoolSiC che offre una elevata...

Scopri le novità scelte per te x