TRACE32 supporta la nuova famiglia di MCU NXP S32K3

Pubblicato il 29 novembre 2021

Lauterbach ha esteso il supporto del suo sistema di debug TRACE32 alla nuova famiglia di MCU S32K3 di NXP. TRACE32 ora fornisce il supporto completo per tutti i membri della famiglia S32K3 in configurazioni single-core, multi-core e lockstep che supportano fino ad ASIL D.

I microcontroller S32K3 sono progettati per applicazioni automobilistiche come body electronics, sistemi di gestione della batteria e leECU emergenti di controllo zonale e di dominio. Integrano infatti funzionalità avanzate di sicurezza e connettività per facilitare aggiornamenti software over-the-air (OTA) efficienti e sicuri. Alla base di tutto c’è un motore di sicurezza hardware (HSE) che supporta la crittografia AES-128/192/256, RSA ed ECC con funzioni di archiviazione sicura delle chiavi, avvio sicuro e protezione side-channel. Gli strumenti TRACE32 supportano l’HSE e forniscono funzionalità complete di debug e tracciamento per tutti i core dell’MCU S32K3.

Insieme al Tool Qualification Support Kit (TQSK) di Lauterbach, questo fornisce agli sviluppatori un set di strumenti collaudato e qualificato per le loro applicazioni ISO 26262 ASIL D, consentendo loro di sfruttare il meglio della categoria per microprocessori e strumenti di sviluppo.

Il direttore generale Norbert Weiss ha dichiarato: “Siamo lieti di essere ancora una volta in grado di offrire strumenti di prim’ordine ai nostri clienti. La nostra collaborazione con NXP ha consentito a entrambe le aziende di fornire la soluzione ottimale per gli ingegneri automobilistici che stanno offrendo la prossima generazione di progressi nella tecnologia dei veicoli. La disponibilità di strumenti sicuri e affidabili fin dal primo giorno aiuta i nostri clienti a immettere i loro progetti sul mercato in modo più rapido ed economico”.



Contenuti correlati

  • Collaborazione fra Lauterbach e StatInf

    Lauterbach ha annunciato una collaborazione con StatInf per offrire agli utenti la possibilità di utilizzare il tracciamento del flusso di programma, acquisito dagli strumenti di tracciamento TRACE32 di Lauterbach, insieme ai tool di analisi RocqStat di StatInf....

  • Lauterbach: supporto di debug per TriCore AURIX TC4x a 32-bit

    Lauterbach ha annunciato il supporto tramite TRACE32, lo strumento professionale per il debug multicore eterogeneo, di tutte le architetture principali del nuovo TC4x con debugger evoluti: TriCore, CSRM (TriCore), SCR (XC800), PPU (ARC), GTM. TriCore AURIX TC4x...

  • Progetti di community per TRACE32

    A partire dal 1 marzo 2022 Lauterbach ha iniziato a diffondere il repository GitLab: “Awesome TRACE32” con l’obiettivo di fornire una piattaforma in cui persone che la pensano allo stesso modo, come sviluppatori e ingegneri che si...

  • TRACE32 supporta GTM su Arm

    Lauterbach ha esteso il supporto per il debug e il tracciamento del GTM (Generic Timer Module) in modo da includere i SoC basati su Cortex-A/-R/-M. Il GTM assicura un’accurata acquisizione di più dati in ingresso e la...

  • Da Lauterbach tool professionali gratuiti per Arduino

    Lauterbach ha esteso la gamma di schede e dispositivi Arduino supportati dal suo TRACE32. Dopo l’integrazione con Arduino Pro Portenta H7, è stato aggiunto infatti il supporto per Arduino Nano 33 BLE e Nano 33 BLE Sense....

  • Spazi abitativi sempre più intelligenti e protetti

    Ai nostri giorni, lavastoviglie, frigoriferi, lavatrici, condizionatori d’aria, macchine per caffè e una miriade di altri dispositivi domestici sono sempre più spesso preceduti dalla parola “smart” Leggi l’articolo completo su EO 499

  • TRACE32 supporta PikeOS per MPU

    Lauterbach ha annunciato il supporto da parte di TRACE32 di PikeOS per MPU, di SYSGO. Il supporto include il debug e il tracciamento di PikeOS per applicazioni eseguite su MPU, nonché il debug combinato di sistemi basati...

  • Debug e tracciamento per RH850/U2B con TRACE32

    Lauterbach ha annunciato il supporto di debug e tracciamento tramite TRACE32 per la nuova famiglia di processori multicore RH850/U2B. Questi processori sono formati da più core RH850 e IP basati su RISC-V in un unico die. Il...

  • Un “occhio” addestrato tramite NPU

    Lo starter set accelerato tramite l’uso dell’intelligenza artificiale, frutto di una collaborazione tra congatec e Basler, integra l’unità di elaborazione neurale (NPU – Neural Processing Unit) di NXP e può essere utilizzato in una molteplicità di applicazioni...

  • Starter kit e demo board: una panoramica

    Ogni progettista elettronico, che sia alle prime armi o sia un professionista del campo, non può fare a meno di alcuni strumenti fondamentali per dare vita a uno studio di fattibilità, un prototipo o un progetto. Stiamo...

Scopri le novità scelte per te x