Toshiba: processori per dispositivi indossabili

Pubblicato il 15 gennaio 2016

Toshiba Electronics Europe ha estenso la sua gamma di processori applicativi ApP Lite per realizzare dispositivi indossabili e soluzioni in ambito Internet of Things (IoT). Il chip TZ1201XBG è l’ultimo nato della serie TZ1000 ed è basato su un processore RISC ARM Cortex-M4F a 32 bit ad alte prestazioni, con frequenze di lavoro fino a 120 Mhz.

Oltre a integrare 2,2 MB di memoria SRAM embedded ad alta velocità, il chip TZ1201XBG dispone delle interfacce e•MMC/SDIO che permettono l’utilizzo di memorie esterne come SPI NOR, SPI NAND ed e•MMC. Il pieno supporto di numerosi standard offre ai progettisti la possibilità di utilizzare per i propri dispositivi le memorie più adatte, sia come tipologia che come capacità.

La richiesta di un’esperienza d’uso di alta qualità è diventata della massima importanza ed è motivata da un’esplosione di interesse verso i dispositivi indossabili in grado di monitorare la durata e il livello dell’attività fisica, promuovendo l’esercizio fisico e uno stile di vita sano. Le interfacce audio integrate, l’acceleratore grafico 2D e il driver grafico conforme a MIPI garantiscono i massimi livelli di esperienza d’uso.

L’impiego di sensori esterni e di periferiche in grado di monitorare l’attività e il movimento è supportato dalle interfacce integrate USB, UART, SPI e I2C che lavorano in combinazione con un motore di compressione e decompressione hardware. Inoltre, un convertitore integrato A/D di tipo sigma-delta a 24 bit con front-end analogico permette di utilizzare un’ampia gamma di sensori analogici. Questa integrazione contribuisce a ridurre l’ingombro superficiale e i costi generali di sistema.

Il processore ARM Cortex-M4F che costituisce il cuore del chip TZ1201XBG ha un assorbimento nello stato attivo di soli 78uA/MHz in condizioni operative normali. Funziona con un software di gestione dell’alimentazione che permette di ottenere con una batteria da 200 mAh un’autonomia di circa una settimana quando è utilizzato come contatore di battiti o di circa un mese in applicazioni come gli orologi intelligenti.



Contenuti correlati

  • Farnell
    Disponibile da Farnell la gamma di MOSFET di potenza di Toshiba

    Farnell ha aggiunto alla sua offerta oltre 250 nuovi prodotti Toshiba, tra cui una nuova gamma di MOSFET di potenza a canale N. I nuovi prodotti aggiunti sono relativi sia all’alta tensione, circa 600V-650V, sia alla bassa...

  • Toshiba
    Toshiba: l’influenza della temperatura sul ciclo di vita degli hard disk

    Secondo Toshiba, è essenziale monitorare costantemente la temperatura dei drive per evitare il surriscaldamento e garantire la massima durata possibile. Infatti, come la maggior parte dei componenti di server e sistemi di archiviazione, gli hard disk si...

  • Toshiba
    Il futuro sostenibile per l’archiviazione dei dati visto da Toshiba

    L’archiviazione dei dati è essenziale per molti aspetti del mondo moderno, così come la protezione dell’ambiente. Tuttavia, le due esigenze sembrano essere spesso ‘in contrasto’ con la maggior parte dei dati cloud conservati su hard disk che...

  • Toshiba
    Toshiba: nuovi MOSFET in carburo di silicio da 2200V

    Toshiba ha realizzato un nuovo MOSFET SiC da 2200V con diodo a barriera Schottky (SBD) integrato. Questi componenti sono utilizzabili per applicazioni a 1500V DC come, per esempio, gli inverter fotovoltaici, i caricabatterie per i veicoli elettrici,...

  • I componenti necessari per la ricarica efficiente dei veicoli elettrici

    Si trova in ogni veicolo all-electric e determina spesso il tempo di ricarica alla colonnina di ricarica AC: si tratta del caricatore di bordo (OBC). Per renderlo compatto, leggero, efficiente e silenzioso, sono necessari componenti ad alte...

  • Toshiba
    Toshiba e i luoghi comuni sugli hard disk

    Toshiba ha approfondito alcuni preconcetti sugli hard disk, esaminando quattro dei luoghi comuni più frequenti su questo tipo di tecnologia. Il primo luogo comune è che gli HDD non offrono prestazioni all’avanguardia. In effetti un hard disk...

  • Toshiba
    Worldstream ha scelto gli HDD Toshiba per l’archiviazione dei dati

    Worldstream, uno dei principali attori del mercato IaaS (Infrastructure as-a-Service), ha scelto gli HDD MG-Series di Toshiba per garantire ai propri clienti un’affidabilità operativa 24 ore su 24, 7 giorni su 7, senza compromettere i servizi offerti...

  • Toshiba: l’evoluzione della tecnologia degli HDD

    I primi hard disk (HDD) utilizzati dai PC, circa 40 anni fa, erano unità di grandi dimensioni che avevano una capacità di archiviazione di 20MB o anche meno. La tecnologia però si è rapidamente evoluta e la...

  • La sfida della miniaturizzazione dei circuiti integrati a segnale misto

    La riduzione delle dimensioni nel campo delle tecnologie analogiche e di potenza richiede l’adozione di un approccio diverso Leggi l’articolo completo su EO 507

  • Toshiba: il futuro degli hard disk

    La sempre maggiore diffusione di unità di storage basate su memorie a stato solido ha fatto pronosticare spesso la scomparse degli hard disk, ma, secondo Toshiba questo tipo di unità sono e saranno indispensabili in alcune applicazioni...

Scopri le novità scelte per te x