Toshiba amplia la portata della sua soluzione LiDAR a stato solido

Pubblicato il 23 giugno 2021

Toshiba Corporation ha annunciato una versione aggiornata della sua soluzione LiDAR a stato solido.
Questa nuova unità è caratterizzata da un volume ridotto e supporta un raggio di rilevamento massimo di 200 m, oltre a una risoluzione elevata.

Le prestazioni migliorate della nuova unità LiDAR aprono la strada a nuove opportunità applicative per il monitoraggio delle infrastrutture di trasporto, in aree come per esempio il rilevamento precoce di cedimenti stradali o frane, presenza di manto nevoso o caduta di oggetti sulle strade.
Fondamentali per l’unità LiDAR compatta sono state le innovazioni apportate da Toshiba ai suoi chip fotomoltiplicatori al silicio (SiPM) per migliorare la risoluzione dell’immagine.

I nuovi chip hanno moduli transistor più piccoli e sono stati risolti i potenziali problemi relativi alla ridotta sensibilità alla luce .
Un meccanismo di compensazione della temperatura regola automaticamente l’ingresso di tensione applicato alle celle riceventi la luce, al fine di mitigare l’effetto delle variazioni di temperatura esterne. Ciò significa che le prestazioni dei SiPM vengono mantenute nonostante le fluttuazioni della temperatura ambiente.



Contenuti correlati

  • Chip automotive: una svolta epocale

    L’industria automobilistica sta attraversando un periodo di radicale trasformazione che coinvolge tutti i fornitori, compresi i costruttori di semiconduttori. In primo luogo, una buona notizia: secondo una recente analisi di Yole Développement, il valore dei semiconduttori a...

  • Utilizzo della tecnologia dToF in applicazioni LiDAR

    Il principio chiave alla base di un sistema LiDAR, dove viene utilizzato un laser per produrre impulsi di luce, è il tempo di volo diretto (dToF – direct Time of Flight) Leggi l’articolo completo su EO 493

  • LiDAR, un mercato in buona salute

    Nonostante la pandemia che ha rallentato i piani di investimento in alcuni settori, lo scomparto dei sistemi LiDAR dovrebbe fare registrare un incremento del 34% su base annua nel periodo compreso tra il 2020 e il 2025....

  • Auto a guida autonoma più veloci

    Maxim Integrated Products ha presentato una serie di componenti per LiDAR particolarmente compatti e performanti. Il produttore precisa infatti che, rispetto a soluzioni analoghe, il comparatore ad alta velocità MAX40026 e gli amplificatori di transimpedenza (TIA) a...

  • Infneon acquisisce Innoluce BV

    Infineon Technologies ha portato a termine l’acquisizione di Innoluce BV, azienda di semiconduttori con sede a Nijmegen. Sulla base del know-how di Innoluce, Infineon svilupperà chip per i sistemi Lidar ad alte prestazioni. I termini della transazione...

  • Toshiba avvia la produzione di massa delle prime memorie flash NAND al mondo da 15 nm

    Toshiba Corporation ha annunciato lo sviluppo della prima tecnologia di processo da 15 nanometri al mondo che verrà utilizzata per la produzione di memorie flash NAND da 128 gigabit (16 gigabyte) con 2 bit per cella. La produzione di...

Scopri le novità scelte per te x