Tecnologia multibit per cella per memorie flash Nand

Pubblicato il 3 marzo 2009

Nella generazione a 32 nm l’azienda ha realizzato un chip da 32 Gb a 3 bit per cella avente le minori dimensioni di piastrina al mondo e un chip da 16 Gb più piccolo di 2 bit per cella fabbricato con tecnologia a 43 nm, che è già presente sul mercato. Questo chip innovativo sarà prodotto in serie durante la seconda metà del 2009. Ha inoltre costruito il primo chip da 64 Gb al mondo che applica tecnologia a 4 bit per cella alla generazione di processi a 43 nm.

Toshiba e il suo partner tecnologico, SanDisk, hanno svelato questi progressi tecnologici fondamentali durante la Conferenza internazionale sui circuiti a stato solido, che si è tenuta a San Francisco, California.

I fabbricanti di memorie flash Nand devono rispondere alla domanda relativa a densità più elevate con costi minori. Toshiba e SanDisk hanno risposto a questa richiesta tramite l’applicazione delle loro tecnologie innovative.

In questo senso, il dispositivo della generazione a 32 nm a 3 bit per cella utilizza un progetto circuitale ottimizzato per il decoder di righe e un’architettura a colonne estese, che hanno contribuito in modo significativo all’ottenimento di un chip da 113 mm2, vale a dire le dimensioni di piastrina più piccole finora conseguite in questa generazione, a cui la tecnologia a 4 bit per cella applica tecnologie di programmazione multibit di prim’ordine, consentendo di ottenere 64 Gb senza aumentare le dimensioni del chip e raggiungendo, nello stesso tempo, una prestazione in termini di velocità di scrittura pari a 7,8 Mb/s.



Contenuti correlati

  • Vicor apre il primo impianto di produzione “ChiP”

    Vicor ha inaugurato il suo nuovo impianto per la produzione di moduli di potenza. Si tratta del primo impianto di fabbricazione ChiP (Converter housed in Package) e consente una produzione di moduli di alimentazione più scalabile, automatizzata...

  • Siemens Digital Industries Software: le prospettive di mercato per il 2022 del settore dell’elettronica e dei semiconduttori

    di Alan Porter, Vice President delle Strategie di Mercato per l’Elettronica e i Semiconduttori La pandemia ha accelerato la crescita del mercato dell’elettronica e dei semiconduttori, ma al contempo lo ha messo a dura prova per via...

  • Winbond espande la produzione di SDRAM DDR3

    Winbond Electronics ha introdotto alcuni miglioramenti alla sua linea di memorie DDR3 destinati a incrementare le prestazioni in termini di velocità. La roadmap della società prevede memorie SDRAM DDR3 con capacità da 1 a 4 Gb, DDR2...

  • La crescita del mercato delle foundry nel 2022

    Per il mercato delle foundry, il 2022 potrebbe essere il terzo anno consecutivo con una crescita maggiore o uguale al 20%, secondo le previsioni di IC Insights. Dopo essere sceso del 2% nel 2019, questo segmento ha...

  • Le nuove memorie UFS di KIOXIA compatibili MIPI M-PHY v5.0

    KIOXIA Europe ha iniziato il campionamento dei primi dispositivi di memoria flash embedded Universal Storage Flash (UFS) compatibili con l’interfaccia MIPI M-PHY v5.0, e quindi capaci di comunicare a velocità decisamente elevate. I primi campioni sono quelli...

  • Phoenix Contact aderisce a Orgalim

    Phoenix Contact ha aderito a Orgalim, la più grande organizzazione ombrello per la tecnologia industriale in Europa. L’obiettivo è quello di sostenere l’associazione nel suo lavoro di comitato europeo e, a tal fine, Phoenix Contact introdurrà approcci...

  • La Flash sicura W77Q di Winbond ha ottenuto la validazione FIPS 140-3 ACVTS

    Winbond Electronics Corporation ha annunciato che la memoria Flash sicura TrustME W77Q ha ricevuto la certificazione FIPS 140-3 ACVTS (Automated Cryptographic Validation Test System). FIPS (Federal Information Processing Standard) 140 è una serie di standard di sicurezza...

  • Intel potrebbe realizzare una fabbrica di chip in Italia

    Secondo alcune indiscrezioni provenienti da tre fonti contattate da Reuters, Intel potrebbe aprire una fabbrica di semiconduttori in Italia. Gli esperti, del resto,  sottolineano che Pat Gelsinger, CEO di Intel, aveva  già fatto dichiarazioni in merito a...

  • I dati di mercato dell’elettronica di Assodel

    Assodel (Associazione Distretti Elettronica – Italia) ha analizzato il mercato della distribuzione elettronica e le problematiche legate alla supply chain. Nel 2021 il mercato dei componenti elettronici, dopo aver mostrato nella prima metà dell’anno un buon allineamento...

  • Infineon apre una nuova fabbrica di chip per l’elettronica di potenza in Austria

    Infineon Technologies ha aperto ufficialmente la sua nuova fabbrica di chip per l’elettronica di potenza su wafer sottili da 300 millimetri a Villach, in Austria. Con il motto “Ready for Mission Future“, il CEO di Infineon Reinhard...

Scopri le novità scelte per te x