Takebishi protegge il suo middleware con CodeMeter di Wibu-Systems

Pubblicato il 1 giugno 2020

Wibu-Systems è stata selezionata per integrare la sua piattaforma di protezione e gestione licenze CodeMeter nel middleware di comunicazione industriale di punta di Takebishi di Kyoto che  ha sostituito un mix di sistemi di licenza proprietari e di terze parti con CodeMeter. E che ha così implementato sia contenitori licenze hardware sia  software in DeviceXPlorer OPC Server Ver. 6, un software per server OPC che fornisce la connettività ai dispositivi di controllo in fabbrica.

DeviceXPlorer OPC Server di Takebishi svolge un ruolo critico nello sviluppo dell’industria intelligente, garantendo l’interconnessione di PLC, macchine utensili e robot. Il middleware supporta più di 200 marchi di PLC ed è altamente compatibile con i sistemi SCADA e ERP/MES. Mentre l’ascesa dell’IIoT e delle fabbriche intelligenti fornisce l’agilità necessaria per consentire modelli di business di tipo manufacturing-as-a-service, aumenta anche la loro vulnerabilità verso un uso non autorizzato della proprietà intellettuale da parte di attori criminali.

Gestione delle licenze

Per le precedenti iterazioni del loro sistema, Takebishi aveva inizialmente implementato una semplice gestione licenze basata sul numero di serie, a cui hanno fatto seguito un algoritmo di licenza proprietario e una tecnologia di protezione esterna associate ad un elemento hardware. Man mano che la gestione delle licenze si è fatta più complessa, Takebishi ha incontrato sempre più difficoltà nell’abbracciare importanti nuove tecnologie emergenti, in particolare gli ambienti virtuali e il supporto per Docker, la nuova e popolare soluzione di virtualizzazione dei container.

Con CodeMeter integrato nell’ultima versione di DeviceXPlorer OPC Server, Takebishi protegge il suo middleware di comunicazione contro l’uso non autorizzato e la pirateria, e raggiunge la necessaria flessibilità per la gestione delle sue licenze, tale da coprire ogni scenario presente nella sua diversificata base di utenti industriali – online od offline, ambienti virtuali o cloud, contenitori hardware per la massima sicurezza o contenitori software per il comfort aggiunto del trasferimento e dell’attivazione delle licenze online. E con il pieno sostegno degli ambienti Docker, CodeMeter può facilmente supportare il lancio del nuovo Device Gateway di Takebishi, il gestore di informazioni di produzione e di comunicazioni OPC UA su Docker.

Takumi Ishida, Manager System Solution Development di Takebishi, ha dichiarato “Sono molto orgoglioso di introdurre CodeMeter in occasione del lancio della sesta versione di DeviceXPlorer OPC Server, il nostro prodotto principale, ampiamente utilizzato in Giappone e all’estero. Una gestione rigorosa delle licenze, unita alla flessibilità nel loro utilizzo, è stata indispensabile per continuare a far crescere le nostre vendite. CodeMeter offre entrambe gli aspetti e ha reso facile il passaggio dall’algoritmo di licenza che avevamo precedentemente sviluppato. Mi piacerebbe espandere le caratteristiche dei nostri prodotti grazie alle capacità di CodeMeter”.

Tomoki Maruyama, Direttore Rappresentativo di Wibu-Systems K.K., ha aggiunto: “Crediamo fermamente nella libertà. Nel nostro caso, ciò significa che ci sforziamo di fornire tecnologie che offrano ai nostri clienti il massimo livello di versatilità, in modo che possano raggiungere i loro obiettivi di business prontamente, indipendentemente dalle molte incertezze e dalle tendenze in continuo cambiamento che contraddistinguono i nostri giorni. Con l’integrazione di CodeMeter in DeviceXPlorer OPC Server versione 6 e nel loro Device Gateway per Docker, Takebishi è pronta ad affrontare le opportunità e le sfide che si presenteranno nell’era dell’IIoT”

Andrea Haans



Contenuti correlati

  • Collaborazione fra Nozomi Networks e WALLIX per soluzioni avanzate di cybersecurity

    Nozomi Networks e WALLIX hanno annunciato la loro collaborazione focalizzata sull’offerta di soluzioni in grado di garantire sicurezza nelle reti OT. Combinando le soluzioni WALLIX e Nozomi Networks, è possibile ottenere visibilità e tracciabilità end-to-end per la...

  • Le migliori applicazioni per l’IoT nel nuovo mondo degli IC di power management: una panoramica

    Questo articolo analizza la tecnologia delle batterie per l’Internet of Things (IoT). Descrive alcuni dei problemi di alimentazione che i progettisti devono affrontare e fornisce le soluzioni proposte da Analog Devices. Queste soluzioni sono altamente efficienti e...

  • La quarta edizione del sondaggio sull’IoT di Farnell

    Farnell ha presentato i risultati della sua quarta indagine annuale sull’IoT globale, che evidenzia, fra l’altro, una forte crescita dell’IoT in un’ampia gamma di settori. In particolare, quest’anno si è assistito a un cambiamento radicale nell’atteggiamento verso...

  • Accelerare lo sviluppo di applicazioni automotive e IoT che utilizzano motori BLDC

    Per gestire la complessità del software, gli sviluppatori possono usare un driver per motori BLDC dedicato, come A4964KJPTR-T, che integra tutte le funzionalità di controllo motori Leggi l’articolo completo su EO Power 28

  • TinyML: un’introduzione (1a parte)

    Questo articolo è il primo di una serie di tre focalizzati su TinyML: in sintesi l’utilizzo delle tecniche di apprendimento automatico (ML – Machine Learning) su microcontrollori a basso consumo e con un numero limitato di risorse a disposizione...

  • Niente più vincoli per i server edge

    Grazie all’integrazione dei processori della linea Xeon D di Intel sui Server-on-Module COM-HPC da parte di produttori come congatec, le installazioni di server edge non sono più confinate nelle sale server, dove l’ambiente è attentamente controllato dal...

  • Farnell pubblica un nuovo white paper sui sensori smart per IoT

    Farnell ha realizzato un nuovo white paper per supportare i progettisti elettronici nel loro percorso di implementazione di sistemi Internet of Things (IoT). Il saggio in esclusiva, intitolato ‘Sensori Smart – Per l’IoT intelligente’, analizza il mondo...

  • Soluzioni per la misura del consumo energetico dell’IoT cellulare

    Se si vuole misurare il consumo di potenza di un dispositivo in un ambiente chiuso e controllato, l’utilizzo di un simulatore di rete autonomo non è sufficiente perché bisogna misurare anche la potenza effettivamente consumata da un...

  • Come integrare interfacce Wi-Fi in qualsiasi applicazione

    Il collegamento di dispositivi mediante WiFi è diffuso nel mercato IoT. Tuttavia, per una connessione WiFi efficace di un circuito progettato con compatibilità HF è necessario tenere in considerazione gli assemblaggi, la progettazione, il layout della scheda...

  • I microcontrollori a 8 bit hanno ancora un ruolo chiave nel mondo IoT

    L’utilizzo di una MCU a 8 bit durante la progettazione di nodi edge rappresenta una soluzione a basso costo, con consumi ridotti, intelligente (ma non dedicata all’IoT) e in grado di gestire compiti ausiliari e di gestione della potenza...

Scopri le novità scelte per te x