Takebishi protegge il suo middleware con CodeMeter di Wibu-Systems

Pubblicato il 1 giugno 2020

Wibu-Systems è stata selezionata per integrare la sua piattaforma di protezione e gestione licenze CodeMeter nel middleware di comunicazione industriale di punta di Takebishi di Kyoto che  ha sostituito un mix di sistemi di licenza proprietari e di terze parti con CodeMeter. E che ha così implementato sia contenitori licenze hardware sia  software in DeviceXPlorer OPC Server Ver. 6, un software per server OPC che fornisce la connettività ai dispositivi di controllo in fabbrica.

DeviceXPlorer OPC Server di Takebishi svolge un ruolo critico nello sviluppo dell’industria intelligente, garantendo l’interconnessione di PLC, macchine utensili e robot. Il middleware supporta più di 200 marchi di PLC ed è altamente compatibile con i sistemi SCADA e ERP/MES. Mentre l’ascesa dell’IIoT e delle fabbriche intelligenti fornisce l’agilità necessaria per consentire modelli di business di tipo manufacturing-as-a-service, aumenta anche la loro vulnerabilità verso un uso non autorizzato della proprietà intellettuale da parte di attori criminali.

Gestione delle licenze

Per le precedenti iterazioni del loro sistema, Takebishi aveva inizialmente implementato una semplice gestione licenze basata sul numero di serie, a cui hanno fatto seguito un algoritmo di licenza proprietario e una tecnologia di protezione esterna associate ad un elemento hardware. Man mano che la gestione delle licenze si è fatta più complessa, Takebishi ha incontrato sempre più difficoltà nell’abbracciare importanti nuove tecnologie emergenti, in particolare gli ambienti virtuali e il supporto per Docker, la nuova e popolare soluzione di virtualizzazione dei container.

Con CodeMeter integrato nell’ultima versione di DeviceXPlorer OPC Server, Takebishi protegge il suo middleware di comunicazione contro l’uso non autorizzato e la pirateria, e raggiunge la necessaria flessibilità per la gestione delle sue licenze, tale da coprire ogni scenario presente nella sua diversificata base di utenti industriali – online od offline, ambienti virtuali o cloud, contenitori hardware per la massima sicurezza o contenitori software per il comfort aggiunto del trasferimento e dell’attivazione delle licenze online. E con il pieno sostegno degli ambienti Docker, CodeMeter può facilmente supportare il lancio del nuovo Device Gateway di Takebishi, il gestore di informazioni di produzione e di comunicazioni OPC UA su Docker.

Takumi Ishida, Manager System Solution Development di Takebishi, ha dichiarato “Sono molto orgoglioso di introdurre CodeMeter in occasione del lancio della sesta versione di DeviceXPlorer OPC Server, il nostro prodotto principale, ampiamente utilizzato in Giappone e all’estero. Una gestione rigorosa delle licenze, unita alla flessibilità nel loro utilizzo, è stata indispensabile per continuare a far crescere le nostre vendite. CodeMeter offre entrambe gli aspetti e ha reso facile il passaggio dall’algoritmo di licenza che avevamo precedentemente sviluppato. Mi piacerebbe espandere le caratteristiche dei nostri prodotti grazie alle capacità di CodeMeter”.

Tomoki Maruyama, Direttore Rappresentativo di Wibu-Systems K.K., ha aggiunto: “Crediamo fermamente nella libertà. Nel nostro caso, ciò significa che ci sforziamo di fornire tecnologie che offrano ai nostri clienti il massimo livello di versatilità, in modo che possano raggiungere i loro obiettivi di business prontamente, indipendentemente dalle molte incertezze e dalle tendenze in continuo cambiamento che contraddistinguono i nostri giorni. Con l’integrazione di CodeMeter in DeviceXPlorer OPC Server versione 6 e nel loro Device Gateway per Docker, Takebishi è pronta ad affrontare le opportunità e le sfide che si presenteranno nell’era dell’IIoT”

Andrea Haans



Contenuti correlati

  • Apprendimento automatico alla periferia della rete: le considerazioni chiave per sviluppare un progetto sostenibile

    Numerosi sistemi embedded, in particolare quelli utilizzati nelle installazioni IoT (Internet of Things) ubicate alla periferia della rete (edge), integrano algoritmi di apprendimento automatico (ML – Machine Learning). Mark Patrick, responsabile del Technical Marketing per la regione...

  • Utensili cordless: tendenze e requisiti da considerare in fase di progettazione

    Gli utensili cordless sono molto diffusi,  perché ovviamente eliminano la presenza di fastidiosi cavi e la necessità di cercare prese. La tendenza è quindi verso gli utensili a batteria. Tuttavia, affinché questi apparecchi offrano anche le prestazioni desiderate,...

  • Architettura di un sistema IoT interoperabile basata sui componenti

    In questo articolo, viene descritta un’architettura IoT che utilizza l’approccio di progettazione basato su componenti “speciali” per creare e definire componenti di servizio, autonomi ma interoperabili, per i sistemi IoT. Inoltre, una funzione di feedback basata sui...

  • Viavi Solutions
    Una nuova soluzione Viavi per i test RedCap 5G

    Viavi Solutions ha lanciato un sistema di emulazione di dispositivi a capacità ridotta (RedCap) per il settore dei test di rete 5G, consentendo una reale convalida delle prestazioni per IoT e reti private basate su questa nuova...

  • Soluzioni per una città intelligente ecosostenibile

    Metà del mondo vive già nelle città e oltre 2 miliardi di persone si aggiungeranno alla popolazione urbana entro il 2025. Nelle città intelligenti di domani, infrastrutture e servizi devono essere più efficienti e rispettosi dell’ambiente e...

  • Proteggere l’IoT con i SoC e FPGA PolarFire

    La protezione dei dispositivi IoT non dovrebbe riguardare semplicemente la protezione da edge a cloud, ma dovrebbe anche riguardare la protezione dell’intera catena di approvvigionamento coinvolta nella realizzazione di questi prodotti Leggi l’articolo completo su EO 510

  • Soluzioni IoT per il monitoraggio dell’energia

    L’IoT favorisce l’automazione dei processi e l’efficienza operativa in molti settori industriali quali sanità, vendita al dettaglio, produzione, energia e logistica. Le applicazioni IoT nel settore dell’energia sono oggetto di particolare attenzione da parte di consumatori e aziende,...

  • Internet of Things e conformità: la certificazione CE dei device IoT

    di Alessandra Corsini e Roberto Passini Nata dal connubio tra sensoristica e comunicazione in rete di device digitali, l’Internet of Things (IoT) continua ad attestarsi come il paradigma che ridefinisce gli ecosistemi tecnologici e produttivi dell’informatica. Si...

  • Crescita costante per il mercato EMEA secondo Mouser Electronics

    Le previsioni di Mouser Electronics per il mercato EMEA nel 2023 sono di una crescita costante, legata a fattori come 5G, Internet of Things (IoT), intelligenza artificiale, robotica e veicoli elettrici (EV), insieme a molte applicazioni nei...

  • Piattaforme low-code, cosa sono (e perché fanno bene allo sviluppo IoT)

    Gli strumenti che accelerano lo sviluppo applicativo, riducendo la necessità di scrivere codice manualmente, registrano una crescita globale a due cifre. Un successo dovuto in parte al fatto che le piattaforme low-code e no-code aiutano anche chi...

Scopri le novità scelte per te x