sureCore riceve fondi per lo sviluppo di memoria a basso consumo

Pubblicato il 27 maggio 2013

Incentivi per 250K di sterline a sureCore per realizzare una tecnologia di memoria SRAM a bassa potenza. Il contributo sarà utilizzato per lo sviluppo di un chip che sarà utilizzato per mostrare il controllo dell’array brevettato sureCore che riduce il consumo di energia impiegata.

Attraverso una combinazione di analisi dettagliata e utilizzando modelli statistici avanzati sureCore ha progettato una memoria SRAM consumando meno della metà della potenza delle soluzioni esistenti.

“Siamo lieti che il TSB ha riconosciuto il potenziale della nostra tecnologia mediante la concessione di questa sovvenzione. Abbiamo dimostrato – spiega Paul Wells, Ceo di sureCore – con la simulazione che questo è possibile ma per arrivare al top con l’uso del silicio servono ancora passaggi”.



Contenuti correlati

  • KIOXIA amplia la gamma di prodotti con memoria flash integrata

    KIOXIA Europe ha annunciato il campionamento della più recente generazione dei suoi prodotti con memoria flash incorporata conformi con la specifica JEDEC e-MMC ver. 5.1 per applicazioni consumer. I nuovi prodotti sono disponibili con capacità di 64...

  • Advantech rilascia una memoria per un’ampia gamma di temperature di esercizio

    Advantech ha realizzato SQR-SD4E, una nuova soluzione di memoria SQRAM DDR4 3200 che offre affidabilità e stabilità a livello industriale per un’ampia gamma di temperature di esercizio da -40 a 125 °C e può essere utilizzata per...

  • Il nuovo chip di memoria HYPERRAM di Infineon

    Infineon Technologies ha aggiunto le HYPERRAM 3.0 alla sua offerta di soluzioni di memoria con numero di pin ridotto e larghezza di banda elevata. Il dispositivo è dotato di una nuova versione estesa a 16 bit dell’interfaccia...

  • Soddisfare le esigenze di elettrificazione del 21mo secolo per un futuro a emissioni (nette) zero

    La rete energetica efficiente del XXI secolo sarà basata su energie rinnovabili con capacità di immagazzinamento dell’energia unitamente all’uso più efficiente della rete, possibile grazie ai veicoli elettrici, ai motori a frequenza variabile e, in generale, ai...

  • Nuova memoria da 64 Mbit space-qualified da Microchip

    Microchip Technology ha esteso la sua famiglia RT SuperFlash space-qualified Radiation-Tolerant (RT) portando la tolleranza (Total Ionizing Dose TID) di 50kilorad in un dispositivo di memoria flash 64-Mbit serial quad I/O NOR per utilizzo in difficili ambienti...

  • Winbond introduce una nuova memoria Flash NOR SPI a 1,2 V da 64 Mb

    W25Q64NE è la sigla di una nuova memoria Flash NOR di Winbond Electronics. Questo componente della linea SpiFlash a 1,2 V ha una densità di 64 Mb ed è dotata della funzionalità di risparmio energetico attivo. Queste...

  • I nuovi dispositivi di memoria flash integrata di KIOXIA

    I nuovi dispositivi di memoria flash integrata Universal Flash Storage (UFS) ver. 3.1, recentemente presentati da KIOXIA Europe, si avvalgono dell’innovativa tecnologia quad-level-cell (QLC) a 4 bit dell’azienda. La tecnologia QLC consente di raggiungere densità particolarmente elevate...

  • La memoria HyperRAM di Winbond per la piattaforma Ti60 F100 di Efinix

    Winbond Electronics ha annunciato che Efinix ha deciso di utilizzate la propria memoria HyperRAM per realizzare una nuova generazione di telecamere e sistemi basati su sensori che comprende dispositivi per applicazioni AI e IoT, telecamere termiche e...

  • SQRAM DDR5 4800: la nuova generazione di memorie di Advantech

    Advantech ha rilasciato la memoria SQRAM DDR5 4800 per applicazioni industriali e disponibile in diversi formati (fra cui RDIMM, unbuffered DIMM, SODIMM e Rugged DIMM). SQRAM DDR5 4800 usa memorie DDR5 per aumentare la larghezza di banda...

  • La misura dell’energia in DC

    Spinte dallo sviluppo di tecnologie di conversione dell’energia efficienti ed economiche basate su semiconduttori wide band gap, come i dispositivi GaN e SiC, molte applicazioni ora vedono benefici nel passare all’utilizzo di energia in corrente continua. Come conseguenza...

Scopri le novità scelte per te x