STMicroelectronics introduce memorie PCM e si prepara al cambiamento

Pubblicato il 24 maggio 2013

STMicroelectronics introdurrà memorie phase-change (PCM), come opzione, per per l’utilizzo con i suoi microcontrollori. La tecnologia è ancora un prototipo nel 2013, ha detto Jean-Marc Chery, chief technology officer di ST, parlando ad una conferenza.

Anche se la tecnologia PCM integrata sarà commercializzata nel 2014, ST vuole preparare a quella che sarà l’introduzione di un processo di memoria che porterà a un cambiamento di fase a 28 nm, un prototipo che vedrà la luce nel 2016 o 2017. Chery ha affermato che PCM sostituirà la memoria flash NOR per MCU. ST è pronta alla produzione di un 55 nm basato su un elemento di transistor di memoria NOR.

ST ha iniziato a lavorare sulla memoria a cambiamento di fase nel 2000 e ha unito le forze sulla ricerca coinvolgendo Intel. Nel 2005, ST e Intel hanno deciso di co-sviluppo di una tecnologia a 90 nm PCM, mentre nel 2008, ST e Intel hanno unito le loro risorse interne di memoria formando la joint venture Numonyx, successivamente acquisita da Micron Technology.



Contenuti correlati

Scopri le novità scelte per te x