Starter kit e demo board: una panoramica

Dalla rivista:
Embedded

 
Pubblicato il 12 dicembre 2021

Ogni progettista elettronico, che sia alle prime armi o sia un professionista del campo, non può fare a meno di alcuni strumenti fondamentali per dare vita a uno studio di fattibilità, un prototipo o un progetto. Stiamo parlando delle schede di valutazione dei componenti e moduli hardware, ormai indispensabili per poter valutare la bontà e l’adeguatezza di un certo dispositivo rispetto ai requisiti di progetto.

Leggi l’articolo completo su Embedded 82

Davide Di Gesualdo



Contenuti correlati

  • Calcolo adattivo per applicazioni intelligenti a bordo rete

    Le soluzioni di elaborazione adattabile per l’IA disponibili in commercio hanno consentito ad applicazioni come l’assistenza avanzata alla guida, la robotica, la fabbricazione intelligente e l’imaging medicale di compiere straordinari passi in avanti. Inizialmente più adatta ai...

  • Le novità della visione artificiale embedded

    Visionlink distribuisce sul territorio italiano le più innovative soluzioni embedded per applicazioni Machine Vision. Tra le novità più interessanti troviamo Triton Edge di LUCID, la carrier board TX2 Quartet di Flir e le Board-camera FPD-LINK III di...

  • Dispositivi intelligenti integrati a bordo rete per la manutenzione predittiva

    Per eseguire l’architettura Lambda o Kappa, i dispositivi e i gateway a bordo rete che sono sistemi embedded richiedono prestazioni di elaborazione e densità di memoria adeguate: la potenza di calcolo richiesta a bordo rete potrebbe trarre...

  • Schede di sviluppo: passato, presente e tendenze per il futuro

    Negli ultimi anni, il significato dell’espressione “scheda di sviluppo” si è perso in una miriade di termini utilizzati per descrivere le schede hardware impiegate nello sviluppo, ad esempio “schede demo”, “kit di valutazione” e “design di riferimento”...

  • AMD completa l’acquisizione di Xilinx

    AMD ha annunciato di aver completato l’acquisizione di Xilinx, un’operazione strategica molto interessante poiché, a parte le dimensioni, i rispettivi prodotti e competenze sono complementari e quindi si apre la strada a molte opportunità. Xilinx diventerà l’Adaptive...

  • Elaborazione adattiva per un mondo più “intelligente” e connesso

    Gli algoritmi di intelligenza artificiale si stanno evolvendo molto più velocemente rispetto ai tradizionali cicli di sviluppo su silicio e i chip su silicio con funzione fissa rischiano di diventare obsoleti molto rapidamente: l’elaborazione adattativa è la...

  • Spazi abitativi sempre più intelligenti e protetti

    Ai nostri giorni, lavastoviglie, frigoriferi, lavatrici, condizionatori d’aria, macchine per caffè e una miriade di altri dispositivi domestici sono sempre più spesso preceduti dalla parola “smart” Leggi l’articolo completo su EO 499

  • I progressi accelerano a un ritmo come mai prima d’ora

    Ramine Roane, Xilinx Mentre la pandemia continua ad attirare la nostra attenzione, l’intelligenza artificiale sta cambiando il modo in cui i carichi di lavoro sono gestiti, dal cloud verso il bordo rete e i terminali La pandemia...

  • Un “occhio” addestrato tramite NPU

    Lo starter set accelerato tramite l’uso dell’intelligenza artificiale, frutto di una collaborazione tra congatec e Basler, integra l’unità di elaborazione neurale (NPU – Neural Processing Unit) di NXP e può essere utilizzato in una molteplicità di applicazioni...

  • MicroSys: le prestazioni AI di Hailo sulle piattaforme SoM

    MicroSys Electronics ha annunciato che la sua nuova piattaforma embedded SoM (System-on-Module) miriac AIP-S32G274A, basata sui processori di rete per veicoli NXP S32G, ora supporta i moduli acceleratori AI Hailo-8. Il  risultato della partnership di MicroSys con...

Scopri le novità scelte per te x