Silicon Labs acquisisce il business Z-Wave di Sigma Designs

Pubblicato il 24 aprile 2018

Silicon Labs ha annunciato di aver completato l’acquisizione del business Z-Wave di Sigma Designs, che comprende tra l’altro un team di circa 100 dipendenti, per una cifra che si aggira sui 240 milioni di dollari in contanti.

Z-Wave è un protocollo  progettato appositamente per la casa intelligente, con oltre 2.400 dispositivi Zinteroperabili e certificati disponibili grazie alla Z-Wave Alliance di oltre 700 produttori e fornitori di servizi in tutto il mondo.

Combinando la tecnologia mesh di Z-Wave e l’interoperabilità dei prodotti con l’esperienza multiprotocollo di Silicon Labs, gli sviluppatori potranno accedere a una vasta e variegata rete di ecosistemi e a una gamma completa di opzioni tecnologiche per  le case intelligenti. L’acquisizione strategica completa il portafoglio  di hardware e software wireless di Silicon Labs per la smart home, che oggi include Wi-Fi, Zigbee, Thread, Bluetooth e protocolli proprietari.

“L’aggiunta dell’ampio portafoglio di connettività IoT di Z-Wave a Silicon Labs ci consente di offrire una visione unificata delle tecnologie wireless alla base del mercato smart home”, ha dichiarato Tyson Tuttle, ceo di Silicon Labs. “Un’esperienza cliente sicura e interoperabile è il cuore della progettazione dei prodotti per la domotica, della loro distribuzione e gestione. La nostra visione della casa intelligente è quella in cui più tecnologie lavorano in modo sicuro insieme, dove qualsiasi dispositivo che utilizza una qualsiasi delle nostre opzioni di connettività si unisce facilmente alla rete domestica e dove gli aggiornamenti di sicurezza e gli upgrade delle funzionalità avvengono automaticamente. ”

“Insieme, Silicon Labs, Z-Wave Alliance e i suoi ecosistemi continueranno a far avanzare la roadmap della tecnologia Z-Wave, offrendo innovazioni che coinvolgono milioni di utenti di prodotti per la smart home”, ha dichiarato Raoul Wijgergangs, vice president e general manager di Z-Wave . “Z-Wave è una tecnologia collaudata e ampiamente diffusa che ha appena raggiunto la pietra miliare di 100 milioni di dispositivi sul mercato. L’acquisizione guiderà la collaborazione e amplierà l’accesso a una vasta rete di partner quali Amazon, Alarm.com, ADT, Samsung SmartThings, Yale, Vivint, Google Home e Comcast”,

ap



Contenuti correlati

Scopri le novità scelte per te x