Simulazione multifisica per migliorare prestazioni e sicurezza dei dispositivi medici impiantabili

Pubblicato il 16 ottobre 2017

Al St. Jude Medical vengono sviluppati dispositivi di assistenza ventricolare per migliorare le condizioni di vita dei pazienti affetti da insufficienza cardiaca. La simulazione numerica viene utilizzata durante il processo di progettazione di questi dispositivi per analizzare diversi aspetti concomitanti del progetto, dai fenomeni termici e fluidodinamici al trasferimento di energia

Sarah Fields

Leggi l’articolo su EO Medical di ottobre



Contenuti correlati

Scopri le novità scelte per te x