Siemens presenta la versione 2023 di Solid Edge

Pubblicato il 28 ottobre 2022

Siemens Digital Industries Software ha rilasciato la release 2023 del suo software Solid Edge dedicato a supportare la progettazione dei prodotti, la loro ingegnerizzazione e la loro produzione. Fra le principali migliorie introdotte c’è, fra l’altro, un’aumentata interoperabilità con il portfolio software Siemens Xcelerator, maggiore capacità, ma anche funzionalità di collaborazione più estese che permettono di abbracciare i workflow di svariati settori industriali.

L’azienda sottolinea che Solid Edge 2023, preserva nel tempo il valore del lavoro dei clienti: i dati memorizzati in Solid Edge possono infatti essere scambiati con le altre soluzioni che fanno parte del portfolio Siemens Xcelerator.

La soluzione Solid Edge SaaS, anch’essa introdotta con Solid Edge 2023, offre una opzione di licensing basata sul valore, unitamente alla possibilità di accedere a tutte le funzionalità da qualsiasi luogo, tramite la modalità basata sul cloud di Xcelerator Share.

La nuova flessibile opzione di licensing resa disponibile tramite l’abbonamento al servizio Solid Edge SaaS permette di aggiungere ogni funzionalità solo quando ciò sia necessario, fornendo accesso a specifici add-on integrati, dedicati a funzioni come la progettazione generativa, la visualizzazione a nuvole di punti, il routing elettrico, le modalità collaborative per i PCB, avanzate funzioni di simulazione, e molte altre ancora.

Al contempo, tutti i dati ingegneristici relativi al prodotto possono essere memorizzati sul cloud, dove sono custoditi in modo sicuro e dove possono essere facilmente condivisi tra diversi team di sviluppo tramite qualsiasi dispositivo, mediante l’utilizzo di Xcelerator Share. Inoltre, grazie alle funzionalità di AR (Augmented Reality), quegli stessi dati possono anche essere visualizzati immersi nel contesto di situazioni del mondo reale.

“Il nostro impegno non è rivolto solamente all’inserimento, in ogni nuova release di Solid Edge, di tecnologie e di funzionalità innovative, relative a tutto lo spettro delle attività supportate, che vanno dalla progettazione 3D, ad avanzate funzioni di CAM (Computer-Aided Manufacturing), per arrivare fino alla produzione della documentazione tecnica: attribuiamo infatti estrema importanza anche ad una costante evoluzione delle modalità con cui rendiamo tali funzionalità accessibili alla nostra community di utenti”, ha dichiarato John Miller, Senior Vice President per il Mainstream Engineering Software di Siemens. “Stiamo ora introducendo delle nuove opzioni relative al modello di licensing, progettate per meglio soddisfare le necessità, in continua evoluzione, dei business delle aziende produttrici di piccole e medie dimensioni, offrendo loro una maggiore flessibilità, più valore e, grazie alla modalità Xcelerator Share, migliori prestazioni sia in termini di velocità che di capacità collaborative”.



Contenuti correlati

  • Siemens Xcelerator per la progettazione del nuovo aeromobile elettrico di Heart Aerospace

    L’azienda svedese Heart Aerospace, specializzata nella produzione di aeromobili, ha scelto la suite software Capital, che fa parte dell’offerta di software e servizi Siemens Xcelerator di Siemens Digital Industries Software, per il supporto della progettazione, sviluppo e...

  • È SaaS il futuro della digitalizzazione?

    A cura di: Tosh Tambe, Vicepresidente di Trasformazione Aziendale e Strategia SaaS, Siemens Digital Industries Software La complessità aumenta ogni giorno perché i clienti si aspettano prodotti sempre più intelligenti, connessi e integrati. Con l’aumento della complessità...

  • Siemens acquisisce Avery Design Systems

    Siemens Digital Industries Software ha annunciato di aver siglato un accordo per l’acquisizione di Avery Design Systems, un fornitore di IP di verifica con sede a Tewksbury, MA, USA. Siemens prevede di aggiungere la tecnologia di Avery...

  • Siemens collabora con UMC per lo sviluppo di IC 3D

    Siemens Digital Industries Software ha annunciato la collaborazione con United Microelectronics (UMC) per sviluppare e implementare un nuovo flusso di lavoro per la pianificazione, la convalida dell’assemblaggio e PEX di circuiti integrati 3D multi-chip per le tecnologie...

  • Siemens presenta Symphony Pro

    Siemens Digital Industries Software ha presentato la sua nuova piattaforma Symphony Pro che estende le funzionalità dedicate alla verifica mixed-signal presenti nella piattaforma Symphony, introducendo il supporto delle nuove metodologie standardizzate di Accellera per la verifica. Le...

  • Siemens migliora NX con nuovi strumenti di collaborazione per i team di progettazione

    Siemens Digital Industries Software ha migliorato NX, la sua soluzione software per il product engineering, con funzionalità relative alla co-progettazione elettronica, al supporto della progettazione collaborativa, nonché alla cattura ed al riutilizzo dei contenuti di intelligence. Queste...

  • Xcelerator, la via più breve al progetto di semiconduttori

    I semiconduttori, è noto, rappresentano il “nucleo centrale” delle maggior parte dei prodotti elettronici che vengono introdotti nel mercato e sono gli artefici della trasformazione digitale. Si pensi a esempio al contenuto dei chip nelle automobili, dove...

  • Siemens Digital Industries Software: le prospettive di mercato per il 2022 del settore dell’elettronica e dei semiconduttori

    di Alan Porter, Vice President delle Strategie di Mercato per l’Elettronica e i Semiconduttori La pandemia ha accelerato la crescita del mercato dell’elettronica e dei semiconduttori, ma al contempo lo ha messo a dura prova per via...

  • Agricoltura subacquea grazie alle soluzioni digital twin di Siemens

    Siemens Digital Industries Software ha annunciato che Nemo’s Garden, una startup focalizzata sulla coltivazione subacquea sostenibile delle colture, ha implementato il portafoglio Xcelerator di software e servizi di Siemens per abbreviare i suoi cicli di innovazione e...

  • Simcenter STAR-CCM+ e GPU NVIDIA per migliorare la simulazione CFD

    Siemens Digital Industries Software ha annunciato di aver collaborato con NVIDIA per la simulazione della fluidodinamica computazionale (CFD). Parte del portafoglio di software e servizi Xcelerator, il software Simcenter STAR-CCM+ 2022.1 porta l’accelerazione su GPU CUDA-enabled per...

Scopri le novità scelte per te x