Servoazionamento 400V MINAS A6 Multi di Panasonic: sintesi perfetta tra Europa e Giappone

Pubblicato il 4 giugno 2019

A questa edizione di SPS Italia Panasonic ha presentato in anteprima mondiale MINAS A6 Multi, un servoazionamento da 400V che fonde in una sintesi perfetta prestazioni giapponesi e design europeo.
Grazie alla sua concezione modulare, un solo modulo di alimentazione è in grado di supportare diversi moduli inverter, riducendo fino al 64% l’ingombro richiesto nell’armadietto. Questi moduli che, come ha sottolineato Giuseppe Zampolli, product manager control & drives di Panasonic Industry Italia durante la presentazione alla stampa “hanno le dimensioni di un libro d si connettono tramite un sistema di collegamento bus DC, che presenta una configurazione a montaggio frontale senza viti per consentire un’installazione e un clustering facili e veloci”. Grazie ad un esclusivo algoritmo di controllo, la risposta del servo è estremamente rapida e precisa. La lavorazione semplice e remota (EoE) e la comunicazione ad alta velocità sono assicurate tramite connessione EtherCAT. Questa medesima connessione viene utilizzata dalle 18 caratteristiche avanzate di sicurezza integrate che consentono a MINAS A6 Multi di funzionare senza componenti di sicurezza esterni, aspetto questo che riduce anche i costi e consente di risparmiare spazio nello stabilimento produttivo.
“Attualmente – ha spiegato ancora Zampolli – sono disponibili servomotori da 750 W fino a 5 kW, mentre in futuro saranno disponibili motori da 400 W. Tutti i servomotori utilizzano connettori a chiusura rapida e girevoli standard europei”
Tra le applicazioni tipiche di MINAS A6 Multi si possono annoverare lavorazione di metalli o plastica per la pressatura, la piegatura e il taglio, nonché l’industria della carta per la rilegatura, la ribobinatura, la pressatura, l’incollatura e la piegatura. Inoltre, questa soluzione si applicherà perfettamente all’impiego nel settore degli imballaggi.

FF



Contenuti correlati

Scopri le novità scelte per te x