SECO partecipa all’iniziativa Project Cassini di Arm

Pubblicato il 16 dicembre 2021

SECO ha annunciato di aver aderito all’iniziativa Project Cassini, guidata da Arm, ottenendo la sua prima certificazione Arm SystemReady IR per il Single Board Computer SBC-C61 basato sul microprocessore i.MX 8M Mini di NXP.

Project Cassini è un’ iniziativa standard-based e security-oriented creata da Arm, finalizzata a garantire un’esperienza software nativa su cloud attraverso un ecosistema edge Arm sicuro.

Con Project Cassini, Arm e i suoi partner hanno infatti creato un ecosistema di standard per lo sviluppo di piattaforme edge, consentendo una facile implementazione di software e applicazioni cloud-based.

Un punto chiave di Project Cassini è il programma di certificazione di conformità Arm SystemReady che verifica che i dispositivi edge Arm-based soddisfino i requisiti hardware e firmware specifici, permettendo in tal modo ai sistemi operativi di funzionare senza problemi.

“Con l’aumentare del numero di end-point perimetrali -e con essi la quantità di flusso dati- la diversità tra i dispositivi può essere un ostacolo alla loro interoperabilità, soprattutto a livello di applicazione” ha affermato Mohamed Awad, vicepresidente, IoT e Embedded di Arm. “Aderendo all’iniziativa sostenuta da Arm SystemReady, SECO può contare su un ampio ecosistema software, che può aiutarla a stare al passo con le richieste tecnologiche del mondo connesso in cui viviamo”.

“Per SECO e per i nostri clienti, il vantaggio di partecipare a Project Cassini è duplice. Innanzitutto, consente un’integrazione ottimale e quindi rapida dei nostri dispositivi certificati SystemReady in sistemi e reti più grandi, che possono essere utilizzati da un ampio ecosistema di partner in molti mercati diversi. In secondo luogo, essendo anche un fornitore di soluzioni software, SECO può diventare parte attiva di questo ecosistema aprendo la nostra offerta di software a terze parti”, ha dichiarato Marco Sogli, Head of software R&D & DevOps presso SECO. “Aderendo a Project Cassini, dimostriamo ancora una volta che in SECO la standardizzazione, sicurezza e apertura sono principi essenziali”.



Contenuti correlati

  • SECO
    Le novità di SECO a embedded World 2024

    SECO presenterà soluzioni e tecnologie abilitanti per la nuova generazione di dispositivi digitali in occasione della prossima edizione di embedded world, che si terrà a Norimberga dal 9 all’11 Aprile 2024. Presso lo stand 1-320 sarà esposta...

  • SECO
    SECO inaugura un nuovo stabilimento in Cina

    SECO ha inaugurato, lo scorso 12 gennaio, la nuova sede della sua filiale a Hangzhou, in Cina. L’evento ufficiale di inaugurazione ha visto la presenza di oltre 350 partecipanti, tra cui membri della dirigenza aziendale, rappresentanti del...

  • seco
    Luca Buscherini è il nuovo managing director di SECO Northern Europe

    SECO Northern Europe ha nominato Luca Buscherini managing director del Gruppo SECO per la sede di Amburgo. Buscherini succede a Dirk Finstel, che rimarrà in azienda in un’altra posizione con particolare attenzione allo sviluppo strategico per l’intero...

  • socionext
    Socionext annuncia la collaborazione con Arm e TSMC

    Socionext  ha annunciato una collaborazione con Arm e TSMC per lo sviluppo di un innovativo chiplet con CPU a 32 core ottimizzato dal punto di vista energetico e realizzato con la tecnologia da 2 nm di TSMC....

  • SECO
    SECO presenta a SPS 2023 la famiglia HMI Modular Vision

    In occasione di SPS 2023 (Smart Production Solutions) che si svolgerà dal 14 al 16 novembre a Norimberga, SECO presenterà per la prima volta la sua famiglia HMI Modular Vision. Si tratta di  un nuovo platform concept...

  • SECO
    Collaborazione strategica tra SECO e Qualcomm

    SECO ha annunciato di aver siglato una collaborazione strategica con Qualcomm Technologies. L’obiettivo è quello di realizzare nuovi prodotti di edge computing per il mondo dell’Industrial IoT basati su processori di Qualcomm Technologies. In base all’accordo, SECO...

  • SECO, strategia a tutto campo sull’intelligenza artificiale

    La società rafforza ulteriormente la propria offerta tecnologica nelle soluzioni di AI per il mondo industriale: in primo piano c’è la partnership siglata con la startup olandese Axelera AI. Grazie a questa collaborazione, spiega l’amministratore delegato Massimo...

  • Lauterbach
    Lauterbach: supporto per i processori Arm della prossima generazione

    Lauterbach ha annunciato il supporto, tramite TRACE32, dei più recenti processori Arm v9.2. Si tratta dei processori di prossima generazione Cortex-X4, Cortex-A720 e Cortex-A520 e il supporto di TRACE32 comprende comprende il debug simultaneo dei core eterogenei...

  • Collaborazione fra SECO e Itema Group per un futuro intelligente per la tessitura

    Itema Group ha sviluppato, in collaborazione con SECO, un’innovativa soluzione as-a-service per introdurre un set di servizi a valore aggiunto, basati sull’intelligenza artificiale, dedicati al mondo dell’industria tessile. Ugo Ghilardi, CEO di Itema Group, ha dichiarato: “Il...

  • L’evoluzione dei microprocessori

    L’offerta di processori negli ultimi anni è notevolmente aumentata e si è differenziata sensibilmente grazie alle diverse architetture che si sono evolute. Il mondo dei microprocessori x86 resta comunque uno dei più dinamici visti anche gli enormi...

Scopri le novità scelte per te x