Seco annuncia la nascita di Seco Mind e lancia la suite Clea

Pubblicato il 4 febbraio 2021

SECO annuncia la nascita di SECO Mind la realtà del gruppo che integra le competenze acquisite nei campi dell’Intelligenza Artificiale, IoT e data orchestration: in questo modo l’intelligenza artificiale sarà alla portata di tutte le aziende, grazie al lancio della suite Clea che raccoglie i dati sul campo, li trasferisce sul Cloud, e li rende fruibili analizzandoli in real time per restituire informazioni utili ai processi di business.

Con la creazione di SECO Mind, SECO riorganizza il gruppo in vista della quotazione in borsa, completando l’integrazione delle acquisizioni messe a segno in ambito AI e data orchestration negli ultimi due anni, a partire da Aidilab, laboratorio creativo di Interaction Design acquisito nel 2018, Ispirata (2020) start up specializzata in soluzioni middleware e software Open Source per applicazioni di Data Orchestration nel campo Embedded, IoT ed Industry 4.0, e Hopenly (2020) specializzata in progetti di machine learning e intelligenza artificiale.

SECO Mind aggrega tutte le competenze e le tecnologie necessarie ad offrire un servizio integrato accessibile anche a quelle imprese che non hanno la possibilità sviluppare internamente soluzioni basate sull’intelligenza artificiale e data analysis.

“SECO finalizza con successo la strategia iniziata nel 2018 di evoluzione del proprio modello di business diventando così partner strategico delle aziende nella loro trasformazione digitale– ha dichiarato Massimo Mauri, Amministratore delegato di SECO – con la nascita di SECO Mind, che sarà la risultante della fusione di Aidilab, Ispirata e Hopenly, concludiamo la riorganizzazione del Gruppo in vista della quotazione in borsa, confermando la nostra capacità di aggregare e integrare le realtà innovative recentemente acquisite, ponendo solide e strutturate basi per l’importante sviluppo dei prossimi anni”.

SECO Mind lancia Clea

Clea è un servizio in abbonamento “as-a-service”, una vera e propria Suite integrata di servizi di Intelligenza Artificiale alla portata di tutte le aziende, dalle più grandi alle più piccole.

L’integrazione di servizi di Intelligenza Artificiale, Internet of Things, Edge e Cloud computing attraverso un unico dispositivo e una Suite dedicata rappresentano un’opportunità per la crescita del business, grazie all’ottimizzazione dell’efficienza, potenziando la produttività e minimizzando i tempi e i costi di manutenzione.

I vantaggi

Con Clea è possibile effettuare, ad esempio, la manutenzione predittiva dei macchinari, ovvero prevedere in anticipo quando necessiteranno di riparazione. Altri ambiti di applicazione riguardano proprio la Data Analysis nel contesto IoT per rendere le decisioni di business sempre più “data driven”.

Settori di applicazione

Adottabile in tutti quei settori dove è previsto l’uso di prodotti digitali, Clea è già in fase di applicazione e sperimentazione nel settore delle vending machines, delle macchine del caffè, e del trasporto refrigerato.

La tecnologia

Clea è attivabile attraverso l’installazione di Easy Edge, un nuovo microcontrollore con connettività mobile (LTE-M/NB-IoT/2G + Wi-Fi, BT), basso consumo e geolocalizzazione. Una volta completata l’installazione all’interno del macchinario industriale o commerciale, questo è in grado di eseguire algoritmi di Intelligenza Artificiale, trasformando qualsiasi dispositivo, ad esempio una macchina del caffè (https://youtu.be/dNvFJyhOoN4) o una vending machine (https://youtu.be/o3CpdiMvM-E), in un macchinario smart.



Contenuti correlati

  • La quarta edizione del sondaggio sull’IoT di Farnell

    Farnell ha presentato i risultati della sua quarta indagine annuale sull’IoT globale, che evidenzia, fra l’altro, una forte crescita dell’IoT in un’ampia gamma di settori. In particolare, quest’anno si è assistito a un cambiamento radicale nell’atteggiamento verso...

  • SECO presenta a embedded world 2022 la sua gamma di prodotti e servizi

    Lo stand di SECO a embedded world 2022 mostra l’esperienza dell’azienda nella fornitura di soluzioni tecnologiche all’avanguardia, fra cui Clea, una suite di software di analisi IoT-AI proprietaria end-to-end, disponibile su base SaaS, che consente ai clienti...

  • SECO presenta CHAMALEON

    CHAMALEON è una nuova una soluzione IP65 di SECO caratterizzata da un ridotto consumo energetico e un interessante bilanciamento fra prestazioni di calcolo e grafiche. Questo nuovo computer embedded fanless è dotato di un processore Intel Atom...

  • SECO: nuovo box PC IP20 con processori Rockchip

    SECO ha aggiunto alla sua famiglia di soluzioni boxed Smart Edge DORADO, un box PC fanless IP20 basato sul processore Rockchip RK3399 progettato specificamente per applicazioni industriali di fascia alta. Il processore utilizzato è dotato di 2...

  • Calcolo adattivo per applicazioni intelligenti a bordo rete

    Le soluzioni di elaborazione adattabile per l’IA disponibili in commercio hanno consentito ad applicazioni come l’assistenza avanzata alla guida, la robotica, la fabbricazione intelligente e l’imaging medicale di compiere straordinari passi in avanti. Inizialmente più adatta ai...

  • Accelerare lo sviluppo di applicazioni automotive e IoT che utilizzano motori BLDC

    Per gestire la complessità del software, gli sviluppatori possono usare un driver per motori BLDC dedicato, come A4964KJPTR-T, che integra tutte le funzionalità di controllo motori Leggi l’articolo completo su EO Power 28

  • TinyML: un’introduzione (1a parte)

    Questo articolo è il primo di una serie di tre focalizzati su TinyML: in sintesi l’utilizzo delle tecniche di apprendimento automatico (ML – Machine Learning) su microcontrollori a basso consumo e con un numero limitato di risorse a disposizione...

  • Niente più vincoli per i server edge

    Grazie all’integrazione dei processori della linea Xeon D di Intel sui Server-on-Module COM-HPC da parte di produttori come congatec, le installazioni di server edge non sono più confinate nelle sale server, dove l’ambiente è attentamente controllato dal...

  • Farnell pubblica un nuovo white paper sui sensori smart per IoT

    Farnell ha realizzato un nuovo white paper per supportare i progettisti elettronici nel loro percorso di implementazione di sistemi Internet of Things (IoT). Il saggio in esclusiva, intitolato ‘Sensori Smart – Per l’IoT intelligente’, analizza il mondo...

  • SECO presenta Q7 STARTER KIT 2.1 e la nuova carrier board per moduli Qseven

    SECO ha annunciato un nuovo Qseven Cross Platform Starter Kit che comprende i componenti di base necessari per iniziare a sviluppare applicazioni utilizzando qualsiasi computer on module (COM) conforme a Qseven. Il Q7 STARTER KIT 2.1 include...

Scopri le novità scelte per te x