Schede in formato Thin Mini-ITX e Pico-ITX per uso industriale

Caratterizzate da un elevato livello qualitativo, queste nuove schede equipaggiate con i processori Intel Apollo Lake garantiscono un aumento del 30% della potenza di elaborazione e del 45% delle prestazioni grafiche

Pubblicato il 14 febbraio 2017

L’SBC (Single Board Computer) conga-PA5 in formato Pico-ITX e la scheda madre conga-IA5 in formato Thin Mini-ITX proposte da congatec sono due piattaforme di elaborazione per applicazioni industriali e disponibili sul lungo termine equipaggiati con i processori Intel Atom, Celeron e Pentium di ultima generazione (Apollo Lake).

I progettisti di sistemi possono utilizzare immediatamente queste nuove soluzioni per aggiornare i progetti esistenti basati sugli standard Pico-ITX e Mini-ITX e beneficiare di un aumento a livello di potenza di elaborazione e di prestazioni grafiche in misura pari rispettivamente al 30% e al 45% rispetto a quelle offerte dai dispositivi della generazione precedente(1).

Nella foto: conga-PA5 (Pico-ITX) e conga-IA5 (Thin Mini-ITX) sono due piattaforme di elaborazione per applicazioni industriali e disponibili sul lungo termine equipaggiati con i processori Intel Atom, Celeron e Pentium di ultima generazione

immagine

Versioni delle CPU supportate dalle nuove schede madri in formato Mini-ITX e i computer su scheda singola in formato Pico-ITX

Grazie a un miglior rapporto tra prestazioni e consumi (performance/W), è possibile ottenere maggiori prestazioni a parità di potenza dissipata (thermal envelope) oppure conseguire miglioramenti in termini di consumi energetici e di durata della batteria una volta stabiliti i requisiti a livello di prestazioni.

Le aree applicative di queste nuove schede spaziano dai dispositivi portatili di piccole dimensioni, box PC e gateway IoT ai thin client, interfacce operatore (HMI) e GUI a basso consumo per uso industriale. Tra i principali mercati di riferimento si possono annoverare città e case “intelligenti” cartellonistica digitale e punti vendita, medicale, videogiochi e automazione industriale, oltre a officine e logistica.

I nuovi SBC conga-PA5 Pico-ITX e le nuove schede madri conga-IA5 Mini-ITX si distinguono per i sensibili miglioramenti in termini di sicurezza e di elaborazione in tempo reale, oltre alla capacità di garantire la sincronizzazione dei sistemi embebbed presenti nei dispositivi IoT.

Si tratta di una caratteristica di notevole rilievo per un gran numero di applicazioni “connesse” come ad esempio sorveglianza video digitale, sistemi robotici che utilizzano la visione artificiale, dispositivi connessi utilizzati nell’ambito di Industry 4.0, controllo del traffico e reti “intelligenti” per la distribuzione dell’energia, senza dimenticare i nodi di elaborazioni connessi presenti sui mezzi di trasporto – navi, aerei, automobili e altri ancora.

Uno sguardo in profondità

Le nuove schede conga-IA5 in formatoThin Mini-ITX e i nuovi SBC conga-PA5 in formato Pico-ITX sono equipaggiati con i processori Intel Atom ad elevata efficienza energetica E3930, E3940 e E3950 (nel caso di applicazioni che richiedono il funzionamento nell’intervallo di temperature esteso da -40 °C a + 85 °C), oppure con i processori Intel Celeron N3350 (di tipo dual core) e Intel Pentium N4200 (di tipo quad-core) caratterizzati da prestazioni più elevate e bassi consumi.

Tutte le versioni integrano la grafica Intel Gen 9 ad alte prestazioni (con un massimo di 18 unità di esecuzione) e supportano fino a tre display con risoluzione 4K e velocità di refresh di 60Hz attraverso 2 porte DP++ e una porta LVDS a due canali. In termini di risorse di memoria conga-IA5 dispone di un massimo di 8 GB di RAM DDR3L a basso consumo, per applicazioni dove il costo è un elemento critico, mentre conga-PA5 integra a bordo 8 GB di RAM LPDDR4 con velocità di trasferimento massima di 2.400 MT/s.

Per la connettività IoT e per espansioni generiche sono disponibili 2 interfacce Gigabit Ethernet, 1 mPCIe, 3 USB 3.0 e fino a 3 porte USB 2.0. Ulteriori periferiche possono essere collegate attraverso 2 interfacce seriali (RS232/RS422/RS485) e 8 GPIO, mentre sono anche previste 2 ingressi MIPI CSI per telecamere. Per la connessione con le risorse di memorizzazione sono invece disponibili fino a 2 porte SATA Gen 3.0 a 6 Gbps oltre a uno slot per schede Micro SD. L’interfaccia HDA è preposta alla trasmissione dei segnali audio, mentre per tutte le applicazioni dove la sicurezza rappresenta un elemento critico è previsto un modulo TPM 2.0.

Contraddistinta da dimensioni maggiori, la scheda madre conga-IA5 in formato Thin Mini-ITX dispone di ulteriori interfacce tra cui uno zoccolo per scheda SIM per connessioni diretta attraverso reti WAN con i servizi cloud e le applicazioni IoT, un’interfaccia ccTalk e una porta SPI per numerose applicazioni nei settori dei videogiochi e commerciali oltre a uno slot M.2 per i dispositivi di memorizzazione e USB 3.0 OTG. L’SBC Pico-ITX, ideale per la realizzazione di dispositivi compatti che devono operare in ambienti gravosi, dispone di una porta USB 3.0 Type C che integra funzioni di alimentazione (Power Delivery) e di trasferimento di segnali video (DP++).

Le schede madri in formato Mini-ITX e i computer su scheda singola in formato Pico-ITX supportano i sistemi operativi Windows 10, comprese le versioni Windows 10 IoT, VxWorks di Wind River, Android e le più diffuse versioni di Linux. Per semplificare l’integrazione di queste nuove schede embedded congatec mette a disposizione una vasta gamma di add-on che comprendono soluzioni ottimizzate per il raffreddamento, pannelli di I/O e cavi dedicati.

Nota http://www.intel.de/content/dam/www/public/us/en/documents/product-briefs/pentium-celeron-desktop-brief.pdf

Alessandro Nobile



Contenuti correlati

  • congatec: nuovi moduli COM conformi alle specifiche COM Express 3.1

    In concomitanza con la ratifica dello standard COM Express 3.1, congatec ha presentato dieci moduli COM (Computer-on-Module) basati sui processori Intel Core di 12a generazione (Alder Lake) che costituiscono un aggiornamento dell’attuale famiglia di moduli COM Express...

  • DATA MODUL presenta un nuovo SBC della serie i.MX8M

    DATA MODUL ha presentato il nuovo i.MX8MPlus, un nuovo, e particolarmente potente, computer a scheda singola (SBC) utilizzabile anche per un’ampia gamma di applicazioni di intelligenza artificiale. Nonostante il formato compatto (misura 140×80 mm) la scheda è...

  • congatec e S.I.E annunciano servizi di co-creazione per la digitalizzazione della sanità

    Una partnership ad alto valore aggiunto per la creazione di sistemi di edge computing in grado di assicurare elevati livelli di protezione dei dati dei pazienti e di sicurezza informatica Leggi l’articolo completo su EO Medical 24

  • Disponibile tramite Farnell il nuovo SBC BeagleBone AI-64

    Farnell ha annunciato la disponibilità del nuovo SBC BeagleBone AI-64, un computer a scheda singola (SBC) con open hardware a 64 bit. Questo computer è stato progettato per applicazioni embedded per prestazioni elevate e per offrire agli...

  • Sette nuovi moduli COM con processori Alder Lake da congatec

    congatec ha ampliato la sua gamma di moduli COM nei formati COM-HPC e COM Express basati sui processori Intel Core di 12a generazione (Alder Lake) con sette nuove versioni. I processori utilizzati sfruttano l’innovativa architettura ibrida di...

  • I nuovi Server-on-Module di congatec basati su Intel Xeon D-2700

    congatec ha aggiunto alla sua gamma di Server-on-Module i nuovi modelli basati sulla linea di processori Intel Xeon D-2700. Si tratta di cinque nuovi moduli nel formato COM-HPC Server (Size D) di dimensioni pari a 160×160 mm....

  • congatec e S.I.E annunciano servizi di co-creazione per la digitalizzazione della sanità

    congatec e System Industrie Electronic (S.I.E),  azienda specializzata nella progettazione e integrazione di sistemi, produzione in volumi e assemblaggio di piattaforme OEM per il settore medicale, hanno ufficialmente presentato i loro servizi di co-creazione (cioè il processo...

  • Piattaforme con sicurezza funzionale da congatec

    congatec ha fatto importanti investimenti nel settore della sicurezza funzionale (FuSa – Functional Safety). L’azienda sta precedendo infatti alla qualificazione delle sue piattaforme embedded multi-core in architettura x86 per la certificazione di conformità con gli standard FuSa,...

  • I moduli di congatec hanno ottenuto la certificazione ARM SystemReady IR

    I moduli COM di congatec, in formato SMARC basati sui processori della linea i.MX 8M di NXP, hanno ottenuto la certificazione SystemReady IR nell’ambito del progetto Cassini promosso da ARM. Il progetto Cassini ha come obiettivo la...

  • Niente più vincoli per i server edge

    Grazie all’integrazione dei processori della linea Xeon D di Intel sui Server-on-Module COM-HPC da parte di produttori come congatec, le installazioni di server edge non sono più confinate nelle sale server, dove l’ambiente è attentamente controllato dal...

Scopri le novità scelte per te x