Qualità della vita: il nuovo Verbo di National Semiconductor

Pubblicato il 24 novembre 2008

In futuro la crescita dell’industria elettronica non sarà più pilotata dalla Information Technology ma da tematiche legate alla qualità della vita. Nel corso di una conferenza tenutasi a Monaco di Baviera Brian Halla, Ceo di National Semiconductor ha illustrato i futuri orizzonti su cui si stanno focalizzando le attività di ricerca e sviluppo della società. I megatrend, come li ha definiti Halla, su cui si sta concentrando l’attenzione dell’azienda sono quelli delle energie rinnovabili, dei veicoli elettrici, della salute e dei dispositivi mobili personali.

Nle corso del suo intervento Halla ha delineato cinque grandi cicli dell’industria dei semiconduttori: produzione di Dram per computer mainframe (anni ‘70); sviluppo di processori e chip logici per i personal computer sia stand alone (da metà degli anni ‘80 alla metà degli anni ‘90) sia interconnessi (dalla metà degli anni ‘90 al 2000) e realizzazione di soluzioni per telefoni mobili e consumer appliances (dal 2000 ai giorni nostri). La prossima ondata di innovazione (la quinta) sarà quella pilotata dai megatrend delineati in precedenza.

“L’aspetto più importante per una società come la nostra – ha sottolineato Halla – è che la tecnologia chiave per questi futuri sviluppi sarà quella analogica che permette di acquisire ed elaborare i segnali provenienti dal mondo analogico senza doverli trasformare in uni e zeri”.
In pratica la rivincita dell’elaborazione analogica. Nel corso del suo intervento Halla ha fornito un esempio pratico del concetto di A-to-I (Analog to Information)., dove cioè l’intera catena di elaborazione viene trasferita al dominio analogico. L’esempio è rappresentato da LMV1089, un chip audio della linea PowerWise (il marchio che distingue i prodotti a elevata efficienza energetica di National Semiconductor) che utilizza la tecnologia FFNS (Far-Fiel Noise Suppression) in tempo reale per effettuare la medesima operazioni di riduzione del rumore eseguita da un circuito digitale consumando 1/10 della potenza della soluzione digitale.

Una delle aree in cui si stanno concentrando le attività di ricerca di National Semiconductor è quello dell’energia solare. Con l’imminente rilascio del modulo Solar Magic, la società pensa di aver risolto uno dei maggiori problemi legati allo sfruttamento di questa fonte di energia: quello dell’ombreggiatura.

“Il prossimo passo – ha concluso Halla – potrebbe essere la coesistenza tra una casa intelligente e un’auto elettrica grazie a un sistema di gestione che utilizza la batteria del veicolo per immagazzinare energia”.



Contenuti correlati

  • Gli scenari economici per le soluzioni tecnologiche evolute di illuminazione

    Il quadro che emerge dalla ricerca “Il PNRR e l’impatto economico, sociale e ambientale delle soluzioni tecnologiche evolute di illuminazione” che ASSIL (Associazione Nazionale Produttori Illuminazione) ha commissionato a Energy & Strategy del Politecnico di Milano, indica...

  • Vicor apre il primo impianto di produzione “ChiP”

    Vicor ha inaugurato il suo nuovo impianto per la produzione di moduli di potenza. Si tratta del primo impianto di fabbricazione ChiP (Converter housed in Package) e consente una produzione di moduli di alimentazione più scalabile, automatizzata...

  • I nuovi processori per l’edge AI di TI

    A embedded world 2022, Texas Instruments presenterà i nuovi processori Sitara AM62, componenti destinati a espandere l’elaborazione con intelligenza artificiale per nuove applicazioni e caratterizzati da una elevata efficienza dal punto di vista energetico. La struttura a...

  • Le previsioni di Gartner sui ricavi dei semiconduttori

    Gli analisti di Gartner, in una recente ricerca, prevedono che i ricavi mondiali dei semiconduttori aumenteranno del 13,6% nel 2022 rispetto al 2021. Secondo le stime, infatti, le entrate globali per i semiconduttori dovrebbero raggiungere i 676...

  • La ricerca di Ivanti su supply chain e IIoT

    Una recente ricerca di Ivanti Wavelink, la business unit di Ivanti per le soluzioni di supply chain, ha evidenziato i trend verso l’incremento di automazione, connettività e intelligence nei processi della supply chain industriale. Il sondaggio, condotto...

  • Come specificare le soluzioni di illuminazione a LED per gli ambienti industriali

    Questo articolo esamina le metriche delle prestazioni tra cui lumen, potenza, effi cienza, lux, distribuzione zonale dei lumen, temperatura di colore correlata, indice di resa cromatica, vita utile nominale e costi associati agli apparecchi di illuminazione industriale, con particolare...

  • Decima edizione per il Premio Canada-Italia per l’Innovazione

    Il Premio Canada-Italia per l’Innovazione è giunto alla sua 10a edizione (è nato nel 2013) e ha l’obiettivo di rafforzare i legami tra i due Paesi nei campi della Scienza, Tecnologia, Innovazione e Scienze Sociali. É rivolto...

  • Phoenix Contact aderisce a Orgalim

    Phoenix Contact ha aderito a Orgalim, la più grande organizzazione ombrello per la tecnologia industriale in Europa. L’obiettivo è quello di sostenere l’associazione nel suo lavoro di comitato europeo e, a tal fine, Phoenix Contact introdurrà approcci...

  • Vendite di oltre 10 miliardi di dollari per 17 aziende di semiconduttori nel 2021

    IC Insights sta aggiornando le sue previsioni e analisi sull’industria dei circuiti integrati e stima che ci siano state 17 aziende con vendite mondiali di semiconduttori (IC e OSD—optoelettronici, sensori e discreti) di oltre 10 miliardi di...

  • Tutti i vantaggi della personalizzazione

    Note applicative, guide per l’utente, kit di sviluppo e schede di valutazione hanno lo scopo di aiutare gli sviluppatori a ottenere risultati con tempi di introduzione sul mercato sempre più brevi e a soddisfare requisiti sempre più...

Scopri le novità scelte per te x