Qualifica degli strumenti di compilazione per la Functional Safety e la Cyber Security

Dalla rivista:
Embedded

 
Pubblicato il 13 settembre 2022

Il settore automobilistico è caratterizzato da tre trend principali: digitalizzazione, connettività e veicoli altamente automatizzati. Mentre i processi di sicurezza sono ormai collaudati e maturi, per ognuno di questi tre trend si rende necessaria la definizione di processi di Cyber Security completi. Il presente articolo è incentrato sulla gestione delle vulnerabilità legate alla Cyber Security indotte dai compilatori

Leggi l’articolo completo su Embedded 85

Gerard Vink, Industry Specialist Product Definition - TASKING



Contenuti correlati

  • Le insidie nella qualifica delle librerie del compilatore

    Le norme relative a functional safety e cybersecurity trattano la qualifica degli strumenti e delle librerie come argomenti indipendenti. Questa indipendenza non è coerente con la prospettiva della norma ISO C che sta alla base dell’implementazione del...

  • Copertura MC/DC multimodale in TRACE32

    La sicurezza funzionale (functional safety) è un requisito fondamentale per i sistemi embedded critici per la sicurezza. Tra i test necessari per la certificazione secondo i diversi standard di sicurezza è previsto il Code Coverage. Da anni...

  • Hardware debug per la functional safety

    I test sulla functional safety giocano un ruolo fondamentale nello sviluppo delle ECU installate sui veicoli. I test eseguiti in varie fasi aiutano lo sviluppatore a garantire la conformità agli standard ASIL. In questo articolo una panoramica...

  • Diminuire i rischi dell’analisi del caso d’uso per la qualifica di compilatori e librerie di applicazioni “functional safety”

    L’analisi automatizzata dei casi d’uso potrebbe avere un impatto significativo sullo sviluppo del software functionally safe e diminuire notevolmente i rischi di errore e i relativi costi che è necessario sostenere per risolverli Leggi l’articolo completo su...

  • La sicurezza funzionale richiede maggiori prestazioni

    La disponibilità di moduli COM (Computer-on-Module) in grado di supportare le funzionalità FuSa dei recenti processori multicore come i dispositivi della linea Atom di Intel permette agli OEM di disporre di blocchi base “application ready” che, oltre...

  • TASKING a electronica 2022

    A questa edizione di electronica 2022 TASKING sarà presente per la prima volta alla manifestazione e presenterà gli strumenti più recenti per lo sviluppo di software automotive embedded. Tra i prodotti più interessanti da vedere allo stand...

  • Uno sguardo all’evoluzione del debug

    I progressi tecnici che hanno caratterizzato l’industria dei semiconduttori hanno contribuito a modificare il processo di sviluppo del software e di conseguenza anche il debugger, divenuto un vero e proprio tool di processo Leggi l’articolo completo su...

  • Modello DevOps nei sistemi embedded, sfide e vantaggi

    Sempre più, anche nel settore della progettazione embedded, agilità e velocità del ciclo di sviluppo software diventano requisiti chiave per ridurre il time-to-market dei prodotti e accelerare la frequenza dei rilasci. L’implementazione del modello DevOps nello sviluppo...

  • SECO: “L’intelligenza artificiale ridisegnerà presto gran parte dei processi industriali”

    L’AD Massimo Mauri parla di un’azienda in forte crescita e spiega come le recenti acquisizioni e partnership stanno rafforzando, e rendendo unica nel suo genere, CLEA: la piattaforma di intelligenza artificiale as-a-service per il mondo della Industrial...

  • Robot più efficienti grazie al calcolo adattivo

    Con gli esperti di robotica che incontrano i limiti imposti dalle architetture dei processori tradizionali, la personalizzazione e il parallelismo diventano requisiti necessari per far fronte alle sfide dell’imminente futuro in termini di prestazioni, sicurezza e protezione...

Scopri le novità scelte per te x