Qualcomm & NXP: prove di fusione

Pubblicato il 6 ottobre 2016

Continua l’ondata di M&A nel mondo dei chip. Secondo alcune indiscrezioni riportate da parecchie fonti di stampa, tra cui WSJ, Qualcomm sarebbe intenzionata all’acquisto di NXP per una cifra stimata in 30 miliardi di dollari. Quest’ultima ha completato la fusione con Freescale Semiconductors, un’operazione valutata 40 miliardi di dollari. Con questa operazione Qualcomm intende entrare in forze nei mercato automotive e dei sistemi embedded per contrastare il rallentamento nel mercato degli smartphone (sia Qualcomm sia NXP sono fornitori di Apple). NXP, secondo alcuni report è il maggior produttore di chip per i costruttori di auto, con una quota del 14,2% di un settore, quello dei semiconduttori per auto, valutato pari a 27,4 miliardi (fonte Strategy Analytics)
Il valore delle operazioni di M&A nel mondo sempre più maturo dei chip è stato pari sa 100 miliardi di dollari, mentre nel 2016 finora si sono raggiunti i 50 miliardi. L’acquisizione di maggiori dimensioni quest’anno è stata portata a termine da Softbank che ha acquistato ARM per 32 miliardi di dollari. Questa ondata di acquisizioni e fusioni è dettata dalla necessità di ricercare nuovi sbocchi applicativi per contrastare il declino dei fatturati, mentre lo sviluppo di chip sempre più piccoli e veloci diventa di giorno in giorno più complesso.

FF



Contenuti correlati

  • SECO: “Vogliamo diventare un player mondiale nella AI”

    Intelligenza artificiale e cloud permettono di creare servizi innovativi, che generano nuovo valore per gli utenti: lo spiega, in questa intervista, Dario Freddi, co-Chief Executive Officer di SECO Mind, una delle società del Gruppo, sottolineando che la...

  • Il processore Arm in plastica

    Su Nature recentemente è stato pubblicato uno studio relativo a un processore Arm flessibile a 32 bit. Il nome è PlasticARM ed è stato implementato utilizzando un processo produttivo di Pragmatic a 0,8 μm e tool di...

  • Wi-Fi 6: ciò che i gamer stavano aspettando

    Wi-Fi 6 è una tecnologia fondamentale per i giochi e ora è il momento di iniziare a metterlo all’opera. Il time-to-market è un fattore importante in questo contesto, e nessuno vuole arrivare più tardi del necessario nel...

  • Il supporto di TRACE32 per le SMMU di Arm

    Lauterbach ha annunciato il supporto dei tool TRACE32 per il debug dell’unità di gestione della memoria di sistema (SMMU) di Arm, disponibile nella maggior parte dei SoC basati su Arm Cortex-A. Le SMMU sono elementi costitutivi importanti...

  • Tecnologia GaN nei moduli multi-chip di NXP per le infrastrutture 5G

    NXP Semiconductors ha annunciato l’integrazione della tecnologia al nitruro di gallio (GaN) nella sua piattaforma di moduli multi-chip per 5G. Grazie anche all’investimento dell’azienda nella sua fabbrica GaN in Arizona, NXP è la prima ad annunciare soluzioni...

  • Moduli SoM: crescita a due cifre fino al 2026

    In base a un recente studio condotto da  Global Market Insights il mercato dei  moduli SoM (System on Module)è destinato a raggiungere quota 2,5 miliardi di dollari entro il 2026, con un aumento su base annua del 10%. Alla...

  • Il nuovo SoC Wi-Fi 6E Tri-band di NXP

    NXP Semiconductors ha annunciato il suo nuovo SoC CW641 Wi-Fi 6E Tri-Band. Progettato per access point e gateway per service provider, CW641 permette di ottenere velocità di oltre 4 Gbps e prestazioni multiutente nella nuova banda a...

  • NXP annuncia la release 3.0 della piattaforma di sviluppo BlueBox

    NXP Semiconductors ha annunciato BlueBox 3.0, una versione nuova ed ampliata della piattaforma di sviluppo per l’Automotive High-Performance Compute (AHPC) di NXP. Progettato per lo sviluppo e la convalida di applicazioni software prima della disponibilità di dispositivi...

  • La nuova generazione di moduli RF multi-chip di NXP

    NXP Semiconductors ha annunciato la disponibilità della sua seconda generazione di moduli di potenza multi-chip (MCM) RF Airfast . Questi componenti sono stati progettati per supportare l’evoluzione dei requisiti dei sistema di antenna attiva 5G mMIMO per...

  • Mentor collabora con Arm per ottimizzare la verifica funzionale degli IC

    Mentor ha annunciato una partnership con Arm per aiutare i progettisti di circuiti integrati a ottimizzare e semplificare la verifica funzionale dei loro progetti basati su Arm. Con questa collaborazione, il programma  Arm Design Reviews offre ora...

Scopri le novità scelte per te x