Poche le startup italiane nell’Intelligenza Artificiale

Pubblicato il 11 settembre 2018

L’Italia è al penultimo posto per numero di startup attive nel settore dell’Intelligenza Artificiale a livello mondiale. A dirlo è Roland Berger che in collaborazione con Asgard ha realizzato lo studio “Artificial Intelligence – A strategy for European startups” con l’obiettivo di fornire una panoramica completa dell’ecosistema globale di Intelligenza Artificiale basata sui dati delle startup provenienti da tutto il mondo. La società di consulenza tedesca ha passato al setaccio le informazioni di oltre 3.400 startup appartenenti a 26 settori differenti.

Con soltanto 22 startup all’attivo, l’Italia occupa la 19esima posizione nella classifica dei Top 20 Paesi al mondo per numero di startup nel settore dell’Intelligenza Artificiale. Gli Stati Uniti dominano la classifica con 1.393 startup all’attivo. A seguire la Cina in seconda posizione con 383 startup, Israele con 362, UK e Canada chiudono la Top 5 rispettivamente con 245 e 131 startup.

Secondo Andrea Marinoni, senior partner di Roland Berger: “È evidente che nessun Paese in Europa abbia la necessaria massa critica in materia di Intelligenza Artificiale al contrario di Stati Uniti, Cina e Israele. Di certo non l’Italia, penultima nella graduatoria per numero di startup, ma nemmeno Francia e Germania, rispettivamente settima e ottava nel ranking mondiale”.

E prosegue “Gli Stati Uniti sono stati in grado di realizzare veri e propri ecosistemi intorno ai quali si è costruito in poco tempo un nuovo settore. L’Europa, pur avendo nel suo insieme una rilevante massa critica, non è ancora riuscita ad esprimere una visione organica delle tecnologie AI e guardando avanti dovrebbe dotarsi di campioni in grado di offrire alle imprese le migliori soluzioni”.



Contenuti correlati

  • AI: cresce la fiducia delle aziende italiane nelle nuove tecnologie

    Una recente ricerca commissionata da reichelt elektronik e condotta da OnePoll, fa il punto sul grado di implementazione dell’AI nel settore industriale italiano. Da ormai alcuni anni, l’utilizzo di soluzioni di intelligenza artificiale domina l’intero settore industriale...

  • Le fabless fanno decollare il mercato dei chip

    Il cambiamento dei modi di vivere imposto dalla pandemia e la successiva ripresa economica sono i due fattori che hanno alimentato la crescita del mercato dei semiconduttori che quest’anno, secondo le previsioni di IC Insights, dovrebbe crescere...

  • Machine Learning, reti neurali e Deep Learning

    In questo articolo viene presentata una panoramica sugli attuali metodi di apprendimento automatico (machine learning) e del loro utilizzo nel settore della ricerca, concentrandosi sui metodi dell’apprendimento automatico e il deep learning (apprendimento profondo). L’obiettivo dell’articolo è...

  • Olympus semplifica le analisi delle immagini industriali per le ispezioni dei materiali

    Il software di analisi delle immagini OLYMPUS  Stream adesso si avvale dell’efficacia dell‘intelligenza artificiale per integrare la nuova generazione di segmentazione delle immagini nelle ispezioni dei microscopi industriali. La versione 2.5 del software aggiunge la tecnologia deep...

  • Sicurezza funzionale e intelligenza artificiale nelle applicazioni industriali: una coesistenza possibile?

    La possibilità di impiegare l’intelligenza artificiale (AI) nelle applicazioni di sicurezza funzionale sta suscitando un interesse crescente, l’automazione industriale potrebbe essere un terreno fertile per ampliarne lo spettro di utilizzo Leggi l’articolo completo su Embedded 81

  • SECO: “Vogliamo diventare un player mondiale nella AI”

    Intelligenza artificiale e cloud permettono di creare servizi innovativi, che generano nuovo valore per gli utenti: lo spiega, in questa intervista, Dario Freddi, co-Chief Executive Officer di SECO Mind, una delle società del Gruppo, sottolineando che la...

  • Due nuove divisioni per Intel

    Il nuovo Ceo di Intel, Pat Gelsinger ha annunciato la nascita di due nuove divisioni, in risposta alla crescente importanza dei settori HPC (High Performance Computer), software e IoT, e la nomina di un nuovo CTO (Chief...

  • Le soluzioni di Digi-Key Electronics dedicate alle startup

    Digi-Key Electronics ha realizzato un microsito e un manuale dedicato alle startup. Il sito sfrutta le risorse, gli strumenti e le conoscenze maturate da Digi-Key sulla base della sua collaborazione con migliaia di startup. Il manuale, intitolato...

  • Seco e Sda Bocconi insieme per una collaborazione sul tema della Digital Innovation

    SECO, leader nel settore dell’alta tecnologia e in soluzioni software IoT, ha siglato un accordo di collaborazione con SDA Bocconi School of Management sul tema della Digital Innovation, volto a intercettare startup ad alto contenuto tecnologico e...

  • Un’elettronica sempre più “intelligente”

    L’integrazione dell’intelligenza artificiale nei sistemi elettronici, che dà vita a quelli che vengono comunemente definiti sistemi “intelligenti, è una prassi che si sta via via consolidando nell’industria elettronica   Nel settore dell’elettronica è in atto un rapido...

Scopri le novità scelte per te x