Phoenix Contact: moduli di espansione per controllori PLCnext

Pubblicato il 22 aprile 2022

Phoenix Contact offre, oltre al caricamento a posteriori di funzioni da PLCnextStore, anche una soluzione a innesto. Si tratta di un sistema per l’affiancamento a sinistra amplia i PLCnext Control con funzioni non incluse nella gamma delle applicazioni di base.

I controllori AXC F 2152 ed AXC F 3152 possono essere potenziati, rispettivamente, con uno e due moduli di espansione. Se il numero di moduli di espansione supportati non è sufficiente, il modulo di espansione AXC F XT EXP può essere usato per gestire fino a tre moduli di espansione su ogni controllore.

Il modulo di espansione AXC F XT ETH 1TX fornisce la funzione di un’interfaccia Ethernet. Un indirizzo MAC dedicato assicura la completa separazione fisica nell’implementazione delle reti.

In qualità di master Interbus, il modulo AXC F XT IB permette, tra l’altro, di continuare ad utilizzare gli impianti esistenti in applicazioni basate su Interbus.

Il modulo AXC F XT PB è un master Profibus che scambia dati con un massimo di 125 utenze Profibus, sia ciclicamente (DP V0) sia in modo aciclico (DP V1).

Il modulo AXC F XT SPLC 1000 funge da controllore di sicurezza fino al livello SIL 3 e ad esso possono essere collegati un massimo di 32 dispositivi Profisafe.

Con il modulo di espansione AXC F XL ML 1000, un Coral Edge TPU per l’elaborazione di applicazioni IA può essere aggiunto a un controllore AXC F 3152 PLCnext.



Contenuti correlati

Scopri le novità scelte per te x