Partnership tra Panasonic e Rohde & Schwarz sulla cybersecurity

La partnership tra Panasonic e Rohde & Schwarz Cybersecurity permette di offrire ai clienti soluzioni IT mobile che raggiungono i più alti livelli di sicurezza

Pubblicato il 13 dicembre 2018

Panasonic e Rohde & Schwarz Cybersecurity annunciano infatti l’avvio della loro collaborazione, che punta a offrire ai loro clienti soluzioni IT mobili in grado di soddisfare i più elevati requisiti di sicurezza. Nell’ambito della partnership, Rohde & Schwarz Cybersecurity commercializzerà gli ultimi device Android di Panasonic – il TOUGHBOOK FZ-T1, dispositivo handheld da 5” con lettore di codice a barre, e il TOUGHBOOK FZ-L1, tablet da 7” – dotandoli di R&S Trusted Mobile, un sistema operativo Android-based e “rinforzato”.

La partnership tra Panasonic e Rohde & Schwarz Cybersecurity si rivolge a chi necessita di sicurezza dell’hardware, sotto forma di dispositivi rugged e durevoli in grado di offrire un’elevata disponibilità, e ha al tempo stesso esigenze importanti in termini di cybersicurezza. Pensiamo ad esempio agli utenti dei servizi di sicurezza e di polizia, del settore pubblico, a vigili del fuoco, protezione civile e organizzazioni di soccorso, a cui si aggiungono quei settori con requisiti di sicurezza particolarmente elevati come industria energetica, Industry 4.0, servizi di salvataggio e sanitari.

“In molte aree di applicazione, la sicurezza IT dei dispositivi mobili è fondamentale,” afferma Timo Unger, Country Manager D-A-CH di Panasonic Computer Product Solutions. “Che si tratti di polizia o di servizi di sicurezza, di industrie come quella energetica o sanitaria, la collaborazione con Rohde & Schwarz Cybersecurity ci consente di avere un partner ideale per poter operare come unico interlocutore, offrendo i nostri dispositivi mobili rugged – e a prova di guasti – in combinazione con un sistema operativo Android-based particolarmente sicuro”.

“Siamo entusiasti della nostra partnership con Panasonic,” dichiara Olaf Siemens, Vice President Network & Endpoint Security di Rohde & Schwarz Cybersecurity. “I tablet e dispositivi handheld TOUGHBOOK di Panasonic, insieme a R&S Trusted Mobile – il nostro sistema rinforzato e gestito centralmente – rappresentano la soluzione perfetta per chi non vuole scendere a compromessi né per la resistenza dei propri dispositivi, né per la loro sicurezza. Panasonic è il fornitore di notebook e tablet rugged leader in Europa, nonché il produttore di dispositivi handheld con la più rapida crescita; grazie a questa collaborazione, Rohde & Schwarz Cybersecurity è pertanto in grado di offrire soluzioni complete, potenti e sicure”.

R&S Trusted Mobile di Rohde & Schwarz Cybersecurity

Rohde & Schwarz Cybersecurity è una società di sicurezza informatica che protegge le imprese e le istituzioni pubbliche di tutto il mondo dai cyberattacchi. Sviluppa e produce soluzioni tecnologicamente all’avanguardia per la sicurezza delle informazioni e delle reti, tra cui soluzioni di crittografia altamente sicure, firewall di nuova generazione e firewall per applicazioni web business-critical, approcci innovativi per il lavoro sicuro in Cloud, e sicurezza desktop e mobile. La sua gamma di soluzioni di sicurezza IT certificate spazia da prodotti compatti e all-in-one a soluzioni personalizzate per infrastrutture critiche. Per prevenire i cyberattacchi in modo proattivo anziché reattivo, l’azienda si concentra sullo sviluppo di soluzioni IT affidabili, basate su un approccio “security-by-design”.

Con il software R&S Trusted Mobile, uno specifico sistema “rinforzato” e gestibile, Rohde & Schwarz offre una soluzione leader per la sicurezza dei dispositivi mobili e la protezione delle comunicazioni critiche. Tale soluzione è fondamentale per la sicurezza IT delle organizzazioni e per affrontare le sfide del mondo lavorativo odierno, in cui i dipendenti hanno bisogno di accedere ai dati aziendali tramite dispositivi mobili. Se gli smartphone o i tablet vengono smarriti, è necessario proteggere i dati aziendali sensibili da persone terze. R&S Trusted Mobile assicura protezione anche da altri tipi di rischio, come l’hackeraggio tramite applicazioni manipolate, per ottenere i dati presenti sui dispositivi. In casi estremi, tali dati potrebbero anche essere utilizzati per accedere ad altri sistemi IT dell’azienda.

R&S Trusted Mobile è un sistema operante in due aree diverse: una “open area” privata e una “restricted area” maggiormente controllata. La open area può essere utilizzata come un classico sistema Android, dove può essere installata qualsiasi app si desideri. La restricted area, invece, è concepita soltanto per offrire comunicazioni sicure all’interno del network aziendale. È possibile accedere a risorse aziendali come e-mail, contatti, calendario e intranet tramite un tunnel VPN sicuro e configurato in maniera automatica. Anche l’accesso a siti internet esterni dalla restricted area è regolato dal firewall aziendale, che può filtrare i contenuti pericolosi.

Tuttavia, la caratteristica più importante di R&S Trusted Mobile è il fatto che applicazioni e dati siano totalmente separati nelle due modalità. Non è possibile un flusso volontario o involontario di dati e informazioni tra le due aree. Questo evita, ad esempio, che un’applicazione installata dall’utente possa accedere ai dati sensibili dell’azienda – anche quando l’area open viene hackerata. L’utente ha accesso a due sistemi virtuali separati, ma su un solo dispositivo.

È stato possibile sviluppare questa funzione con un sistema operativo mobile Android-based adattato, con un nucleo di sicurezza rafforzato. Il sistema è affiancato da metodi di crittografia all’avanguardia e, se necessario, da moduli di sicurezza hardware aggiuntivi, come le smartcard. Poiché l’intero sistema è privo di backdoor, non è possibile accedere ai dati e alle applicazioni senza PIN o se il sistema è disattivato da remoto.

Tutti i sistemi R&S Trusted Mobile (ovvero i dispositivi su cui è installato R&S Trusted Mobile) sono gestiti utilizzando il sistema backend R&S Trusted Objects Manager. Si tratta di un sistema EMM/MDM, che aiuta a regolamentare le modalità di utilizzo dei sistemi R&S Trusted Mobile (ad esempio per specificare che alcune applicazioni non possono essere installate o altre applicazioni cancellate) o a bloccare i dispositivi smarriti.



Contenuti correlati

  • Farnell distribuisce i più recenti resistori a chip di Panasonic

    Farnell ha annunciato la disponibilità dei resistori a chip Panasonic, che forniscono ai clienti un funzionamento ad alta potenza in un formato compatto. Le possibili applicazioni includono invertitori, sistema di gestione batterie, ADAS, LiDAR, radar, illuminazione, caricatori...

  • Il nuovo notebook fully rugged di Panasonic

    TOUGHBOOK 40 è un nuovo notebook fully rugged di Panasonic. Si tratta di un modello con schermo da 14 pollici progettato per il settore della difesa, per le forze dell’ordine e i servizi pubblici, ma anche per...

  • Quando la cybersecurity comincia dai chip

    Nell’era digitale, la complessità tecnologica dei chip aumenta  rischi di contraffazione e complica il mantenimento della sicurezza informatica. Proposto in Commissione Europea un pacchetto di misure e strumenti per garantire all’Unione la sicurezza delle forniture, oltre che...

  • Settore farmaceutico: il ruolo del mobile computing

    Naturalmente, come in molti settori oggi, per chi lavora nell’industria farmaceutica il mobile computing è uno strumento tanto essenziale quanto fiale e provette: in questo articolo vengono spiegate le problematiche da affrontare quando si deve selezionare un...

  • Il nuovo misuratore LCR Universale R&S®LCX – Top-class nel test dei componenti

    I misuratori LCR R&S®LCX sono versatili, estremamente accurati ed eseguono le misure molto rapidamente. Sono ideali per applicazioni impegnative nella ricerca, nello sviluppo e in linea di produzione. Due modelli di strumenti e varie opzioni coprono applicazioni...

  • ESET e Intel insieme per migliorare la sicurezza degli endpoint usando la GPU

    ESET ha stretto una partnership con Intel per l’integrazione della tecnologia Intel Threat Detection Technology (TDT) nella sua suite tecnologica di cybersecurity multilivello. “Questa collaborazione porta a un livello superiore la protezione dal ransomware grazie all’integrazione della...

  • Partnership fra Rohde & Schwarz e Viavi Solutions per i test O-RAN

    Rohde & Schwarz e Viavi Solutions hanno annunciato la loro collaborazione per offrire una soluzione integrata per i test di conformità delle unità radio O-RAN (O-RU). Al centro della soluzione congiunta c’è O-RU Test Manager. La soluzione...

  • TÜV Italia: crisi dei chip e requisiti di sicurezza

    La crisi dei chip, di cui si parla da quasi due anni, ha ripercussioni sul fronte dell’occupazione nelle aziende che li producono, ma anche sui prezzi di numerosi apparecchi di uso quotidiano, che stanno già aumentando. La...

  • Panasonic TOUGHBOOK e le necessità IT del settore marittimo

    La gamma Panasonic TOUGHBOOK offre diversi vantaggi per settori specifici, come per esempio quello marittimo, dove aspetti come flessibilità, attenzione e velocità sono fondamentali. Non essere tempestivi, per esempio, può causare notevoli problemi a bordo, soprattutto se...

  • Panasonic TOUGHBOOK per le necessità IT del settore marittimo

    di Roland de Haas, Co-founder di Dutch IT Supplier BV Quello marittimo è un settore specifico, in cui il tempismo è cruciale. Spesso è difficile stabilire con esattezza quando una nave arriverà in porto, e una volta...

Scopri le novità scelte per te x