Pannelli ciechi toolless per una migliore efficienza termica

Pubblicato il 30 luglio 2013

Siemon, azienda specializzata in infrastrutture di rete a livello mondiale, ha annunciato l’ampliamento della sua linea di soluzioni per la gestione dei flussi d’aria nei Data Center con i nuovi pannelli ciechi toolless. Questi pannelli sono stati progettati per migliorare l’efficienza termica impedendo il passaggio dell’aria attraverso gli spazi non utilizzati nei rack e negli armadi.

I pannelli ciechi toolless Siemon si applicano senza bisogno di utensili, chiudono lo spazio frontale del cabinet e bloccano il ricircolo di aria calda ottimizzando  il flusso d’aria fredda diretto verso gli apparati, impedendone il surriscaldamento e migliorando l’efficacia del sistema di raffreddamento nei Data Center o in tutti gli altri spazi di rete. Questi pannelli ciechi di riempimento sono leggeri e resistenti e si applicano a scatto nei fori quadrati in corrispondenza delle unità rack vuote; rappresentano la soluzione ideale per celare aperture antiestetiche e riservare spazio nelle unità rack per utilizzi futuri, e sono facilmente rimovibili.

I pannelli ciechi toolless sono disponibili con altezza 1U per la massima flessibilità di utilizzo e sono offerti in confezioni da 10 unità. Siemon produce anche pannelli di riempimento di vari tipi, diritti ed angolati, e di varie dimensioni, compresi i pannelli a spazzola, che consentono il passaggio dei cavi senza pregiudicare la protezione termica e l’isolamento.

Per ulteriori informazioni sui pannelli ciechi toolless e sulle altre soluzioni per la gestione dei flussi d’aria e dei cavi: http://www.siemon.com/go/toolless



Contenuti correlati

  • Arrow Electronics e Submer insieme per creare nuove soluzioni per i data center

    Arrow Electronics e Submer, specialista in soluzioni avanzate di raffreddamento per immersione destinate a data center, cloud e edge computing, hanno firmato un accordo per fornire alle aziende clienti dell’area EMEA soluzioni di elaborazione di elevata efficienza...

  • Gli HDD nei data center. Il commento di Rainer W. Käse, manager Toshiba

    La quantità di dati generati  sta aumentando ad un ritmo esponenziale, complice anche la repentina digitalizzazione dei paesi, accelerata dalla pandemia di Coronavirus. IDC prevede che entro il 2025 la quantità di dati generati supererà i 175...

  • Powerbox: alimentatore industriale per data center immersi

    Powerbox ha annunciato OFI600A12, una soluzione di alimentazione per applicazioni immerse come i data center ad alto carico. Questo alimentatore è stato infatti progettato appositamente per soddisfare le specifiche di questo particolare tipo di applicazioni che utilizzano...

  • Dieci aziende a prova di futuro

    GlobalData ha di recente condotto un’interessante analisi prendendo in considerazione le prime 57 aziende operanti nel settore dei semiconduttori e le ha classificate in base alla loro posizione di leadership rispetto alle 10 tematiche più importanti a...

  • Keysight presenta l’ultimo 400GE data center e le soluzioni per l’analisi di segnali ottici

    Keysight Technologies  presenta le sue ultime soluzioni alla European Conference on Optical Communication Exhibition 2018 (ECOC 2018) a Roma,  dal 24-26 settembre. Keysight illustra le sue ultime soluzioni di test ad alta velocità in una sala privata,...

  • Prestazioni da record nell’Intelligenza Artificiale

    SKT Telecom ha adottato gli FPGA di Xilinx come acceleratori per l’intelligenza artificiale all’interno del proprio data center. Gli FPGA Kintex UltraScal di Xilinx eseguono l’applicativo di riconoscimento vocale automatico di SKT per accelerare NUGU, il suo...

  • VEM sistemi è Gold Partner di Panduit

    Una nuova prestigiosa certificazione si aggiunge al già ricco portafoglio di VEM sistemi: Gold Partner di Panduit, a coronamento di una collaborazione che da anni porta il meglio di entrambe le aziende nella progettazione di Data Center....

  • Maxim: la nuova architettura di alimentazione a 48V di Google abbassa la PUE dei data center

    Le aziende che utilizzano grandi data center hanno la possibilità di avvicinarsi maggiormente al valore ideale del parametro PUE (Power Usage Effectiveness) – pari a 1,00 – utilizzando il regolatore DC/DC di Maxim Integrated Products a stadio singolo,...

  • Xilinx: transceiver per maggiore efficienza nei data center

    Xilinx ha annunciato un’innovazione rivoluzionaria nella tecnologia dei transceiver, che assicura una maggiore efficienza di costo per le interconnessioni nei centri di elaborazione dati.  I dispositivi Virtex UltraScale di Xilinx hanno ottenuto la conformità alle specifiche IEEE...

  • Intel, calma piatta nel terzo trimestre

    Intel ha reso noti i risultati del terzo trimestre del 2015. Secondo quanto riferito, la società ha registrato un fatturato di 14,5 miliardi di dollari, l’utile operativo di 4,2 miliardi, mentre l’utile netto è stato di 3,1...

Scopri le novità scelte per te x