Offerta di Microchip per acquistare Atmel

Pubblicato il 22 dicembre 2015

Microchip Technology, secondo un recente report di Reuters, ha fatto un’offerta per Atmel per un controvalore pari a 3,8 miliardi di dollari. Atmel si era già accordata per essere acquistata da Dialog, ma si è riservata di valutare la contro-offerta. Già nel 2008 Microchip e ON Semi avevano lanciato una proposta di acquisto della società.
Secondo Steve Sanghi, Ceo di Microchip, quest’ultima è cresciuta in maniera organica grazie ad acquisizioni di aziende di piccole medie dimensioni. Atmel ha un profilo analogo a Microchip, sebbene utilizzi la propria architettura AVR per i dispositivi a 8 bit e i core Arm per i microcontrollori a 32 bit. Anche se esiste una certa sovrapposizione di prodotti, la mossa di Microchip potrebbe essere motivata dalla necessità di rafforzare la propria posizione nel settore dei microcontrollori per applicazioni automotive, resa necessaria dalla recente fusione di NXP e Freescale.

FF



Contenuti correlati

  • I moduli di congatec hanno ottenuto la certificazione ARM SystemReady IR

    I moduli COM di congatec, in formato SMARC basati sui processori della linea i.MX 8M di NXP, hanno ottenuto la certificazione SystemReady IR nell’ambito del progetto Cassini promosso da ARM. Il progetto Cassini ha come obiettivo la...

  • Nuova piattaforma RoT real time da Microchip

    Microchip Technology ha annunciato la sua famiglia Trust Shield CEC1736, basata su microcontroller e completamente configurabile. Questa soluzione, come precisa l’azienda, va oltre le linee guida NIST 800 193 Platform Firmware Resiliency con protezione firmware runtime. La...

  • Progettazione analogica: l’ingrediente chiave per “alimentare” il mondo digitale

    Questo articolo si concentrerà sull’importanza della progettazione e dei semiconduttori analogici. Tratterà alcune delle funzioni circuitali analogiche più utilizzate, tra cui la conversione da analogico a digitale e i moduli di rilevamento Leggi l’articolo completo su EO...

  • Rilevamento della corrente isolata: alcuni aspetti progettuali

    Le applicazioni industriali e automotive come i caricabatterie di bordo, gli inverter di stringa e gli azionamenti motore  richiedono una qualche tipologia di misurazione della corrente isolata per pilotare l’algoritmo di feedback per il loop di controllo...

  • I vantaggi dei MOSFET SiC nelle applicazioni destinate al settore dei trasporti

    La combinazione di commutazione rapida e funzionamento ad alta tensione dei SiC MOSFET ne fanno dei candidati ideali per alimentatori ausiliari (APU – Auxiliary Power Unit) come quelle utilizzate nel settore dei trasporti, soprattutto grazie al funzionamento...

  • Bilanciamento tra consumi e prestazioni nei sistemi embedded

    Questo articolo mette in evidenza l’importanza degli FPGA come elementi in grado di supportare l’evoluzione delle tecnologie di prossima generazione, capaci di garantire prestazioni efficienti dal punto di vista energetico in molte nuove applicazioni caratterizzate da alti...

  • Sistemi embedded: 7 tool di simulazione per accelerare sviluppo e verifica

    Sistemi elettronici sempre più complessi stanno rendendo impegnativi sviluppo, test e verifica del software embedded. Per semplificare il lavoro degli sviluppatori sono comunque disponibili nel settore diversi strumenti di simulazione dei componenti hardware o dell’intero sistema. Qui...

  • Microchip amplia la gamma di MCU PIC e AVR a 8 bit

    Microchip Technology ha rilasciato cinque nuove famiglie di prodotti e oltre 60 nuovi dispositivi singoli per il mercato embedded. Questi dispositivi combinano funzionalità ASIC-like con la facilità di sviluppo che estende le funzionalità di MCU tradizionali e...

  • Nuova memoria da 64 Mbit space-qualified da Microchip

    Microchip Technology ha esteso la sua famiglia RT SuperFlash space-qualified Radiation-Tolerant (RT) portando la tolleranza (Total Ionizing Dose TID) di 50kilorad in un dispositivo di memoria flash 64-Mbit serial quad I/O NOR per utilizzo in difficili ambienti...

  • I microcontroller Task-Specific permettono di semplificare i progetti più complessi

    Il trasferimento di task dal microcontroller o microprocessore principale ai microcontroller task-specific aiutano a semplificare il processo di progettazione per un’ampia varietà di applicazioni Leggi l’articolo completo su EO 501

Scopri le novità scelte per te x