Nvidia acquisisce Arm

Pubblicato il 14 settembre 2020

Nvidia e SoftBank Group Corp. (SBG) hanno annunciato di aver raggiunto un accordo definitivo per l’acquisto di Arm Limited con una transazione del valore di 40 miliardi di dollari.

La notizia era già da tempo nell’aria e finalmente è arrivata la conferma ufficiale.

La sede di Arm resterà a Cambridge e Nvidia ha precisato che investirà in questo sito e costruirà un nuovo centro di ricerca per l’AI per supportare lo sviluppo in settori come la sanità, la robotica, la guida autonoma e altri.

Un aspetto particolarmente importante, sottolineato dall’azienda è che: “Arm continuerà a gestire il suo modello open-licensing mantenendo la neutralità globale con i clienti che è stata fondamentale per il suo successo, con 180 miliardi di chip consegnati fino ad oggi dai suoi licenziatari. I partner di Arm trarranno inoltre vantaggi dalle offerte di entrambe le società, comprese le numerose innovazioni di Nvidia”

Con questa acquisizione, secondo gli analisti, Nvidia fa un salto molto importante perché si allinea come capacità a colossi come Intel e AMD e potrà proporre prodotti in segmenti che vanno dalla grafica, alle CPU, ai sistemi complessi per AI. Unendo infatti IP e ecosistema di Arm, con le relative capacità ricerca e sviluppo, con l’offerta di Nvidia in termini di GPU e tecnologie per AI, gli sviluppi saranno certamente molto interessanti.



Contenuti correlati

  • Analog Devices ha completato l’acquisizione di Maxim Integrated

    Analog Devices ha annunciato di aver completato l’acquisizione di Maxim Integrated Products. “Quella di oggi è una tappa fondamentale per ADI e sono lieto di dare il benvenuto al team Maxim, che condivide la nostra passione per...

  • onsemi acquisirà GT Advanced Technologies

    onsemi e GT Advanced Technologies (GTAT), un produttore di carburo di silicio (SiC), hanno annunciato di aver stipulato un accordo definitivo in base al quale onsemi acquisirà GTAT per 415 milioni di dollari. La transazione dovrebbe posizionare...

  • Johnson Matthey acquisisce Oxis Energy

    Johnson Matthey (JM) ha annunciato l’acquisizione degli asset e delle proprietà intellettuali di Oxis Energyh, con sede vicino a Oxford, nel Regno Unito. Oxis Energy è un’azienda che sviluppa batterie al litio-zolfo con risorse che possono essere...

  • Il processore Arm in plastica

    Su Nature recentemente è stato pubblicato uno studio relativo a un processore Arm flessibile a 32 bit. Il nome è PlasticARM ed è stato implementato utilizzando un processo produttivo di Pragmatic a 0,8 μm e tool di...

  • Il supporto di TRACE32 per le SMMU di Arm

    Lauterbach ha annunciato il supporto dei tool TRACE32 per il debug dell’unità di gestione della memoria di sistema (SMMU) di Arm, disponibile nella maggior parte dei SoC basati su Arm Cortex-A. Le SMMU sono elementi costitutivi importanti...

  • Soluzioni AI, spesa europea a 12 miliardi nel 2021

    La domanda di mercato dell’intelligenza artificiale (AI), che include hardware, software, servizi, secondo IDC è guidata da crescente necessità di automazione, trasformazione digitale e “customer experience” Leggi l’articolo completo su EO 495

  • SECO acquisisce Oro Networks

    SECO  ha annunciato di aver siglato un accordo vincolante per l’acquisizione degli asset di Oro Networks LLC, società americana con sede in Silicon Valley specializzata in Intelligenza Artificiale. Si tratta di un’operazione strategica che sarà perfezionata tramite...

  • Brady acquisisce Nordic ID

    Brady ha ampliato ulteriormente le sue capacità acquisendo Nordic ID. L’azienda infatti porta con sé tecnologie e software integrati, ma anche competenze nel campo della scansione RFID che contribuiscono ad ampliare l’offerta di etichette e stampanti di...

  • Phoenix Integration è stata acquisita da Ansys

    Ansys  ha ampliato la sua offerta con l’acquisizione di Phoenix Integration, un fornitore di software per il model-based engineering (MBE) e il model-based systems engineering (MBSE). Questa operazione, che completa l’acquisizione da parte di Ansys di Dynardo...

  • STMicroelectronics acquisisce Cartesiam

    STMicroelectronics ha annunciato l’acquisizione di Cartesiam, azienda con sede a Tolone (Francia), focalizzata su strumenti di sviluppo di AI che consentono il machine learning e l’inferenza nei microcontrollori Arm. L’operazione permette a STMicroelectronics di acquisire gli asset,...

Scopri le novità scelte per te x