Nuovo stabilimento di LEM in Malesia

Pubblicato il 19 aprile 2024
LEM

LEM ha inaugurato un nuovo stabilimento per semiconduttori nello stato di Penang (Malesia), frutto di un investimento di 15,7 milioni di euro.

Dall’impiego iniziale di circa 70 persone di aprile 2024, LEM prevede di aumentare l’organico a oltre 200 persone entro marzo 2025 e che alla fine ammonteranno a più di 500, con vendite attese da quello stabilimento che dovrebbero raggiungere gli oltre 200 milioni di euro.

Il nuovo stabilimento di 11.800 mq è dotato di un sistema logistico all’avanguardia che include veicoli a guida automatica (AGV) in officina che trasportano i componenti dal magazzino alle linee di produzione ad alta tecnologia.

L’Onorevole signor Chow Kon Yeow, Primo Ministro di Penang, ha dichiarato: “Siamo lieti che un’azienda di fama internazionale come LEM, con una reputazione di dedizione alla qualità, abbia scelto di investire non solo nella regione, che è rinomata per la resilienza della sua catena di approvvigionamento e un ecosistema ben sviluppato, ma anche nella riconosciuta esperienza del nostro personale”.

Secondo Frank Rehfeld, CEO di LEM, è fondamentale che l’azienda continui a investire in strutture all’avanguardia in cui possa produrre prodotti leader a livello mondiale per una vasta gamma di mercati in rapido sviluppo.

Inoltre ha dichiarato: “Siamo sempre alla ricerca di soluzioni che proteggano le nostre attività, diversificando al contempo la nostra presenza globale. La nuova fabbrica di Penang è l’ultima impresa in questa ricerca. In tempi incerti, è essenziale che LEM cerchi di aumentare la propria resilienza e di servire meglio i propri clienti. Raggiungeremo questo obiettivo investendo in impianti di produzione avanzati e personale in grado di realizzare i migliori prodotti progettati per soddisfare le esigenze di questo settore in crescita”.

Andreas Hürlimann, chairman of the Board of Directors di LEM, ha aggiunto: “Sono molto ottimista sul fatto che avere una struttura all’avanguardia in questa regione con la possibilità di testare i nostri semiconduttori sarà un grande impulso per la nostra azienda per quanto riguarda il business del rilevamento di corrente integrato”.



Contenuti correlati

  • Il ruolo della fatturazione basata su kWh nelle infrastrutture di ricarica rapida

    L’integrazione della misura dell’energia e della metrologia legale nelle stazioni di ricarica rapida degli EV è essenziale non solo per garantire precisione e trasparenza, ma anche per costruire un rapporto di fiducia con gli utenti Leggi l’articolo...

  • Vertiv
    Vertiv apre una nuova struttura produttiva in India

    Vertiv ha aperto un nuovo stabilimento produttivo a Chakan, nella regione indiana di Pune, per soddisfare la crescente domanda dei data center e di soluzioni di supporto alle infrastrutture a livello globale, compresa l’India e la regione...

  • LEM
    Un nuovo RCM da LEM

    LEM ha introdotto un nuovo prodotto nella sua serie CDSR di Residual Current Monitor (RCM), che ora è disponibile con tre tipi di uscita: fault output, SPI bus, e analog output. Basato sulla tecnologia Fluxgate di LEM,...

  • Il ruolo dei sensori nei sistemi BMS dei veicoli elettrici

    I sensori di più recente introduzione non solo aiutano a prevenire gli incendi a bordo in modo più efficiente, ma contribuiscono anche ad affrontare la problematica legata all’autonomia, un elemento cruciale per i veicoli elettrici. Per il...

  • Ricarica dei veicoli elettrici: alcune domande chiave

    Per favorire la diffusione dei veicoli elettrici è necessario assicurare la disponibilità di stazioni di ricarica in grado di garantire una fatturazione equa Leggi l’articolo completo su EOPower32

  • LEM inaugura un nuovo ufficio a Sofia

    In occasione del suo 10° anniversario di attività in Bulgaria, LEM ha aperto un nuovo ufficio, certificato green, a Sofia. L’azienda precisa che la sede, con un’estensione di 1000 mq, può ospitare fino a 65 persone, di...

  • LEM
    Da LEM un nuovo sensore di corrente per la carica delle batterie agli ioni di litio EV

    LEM ha realizzato un nuovo sensore di corrente per una misura accurata del livello di carica delle batterie per applicazioni EV. CAB 1500 è l’ultimo membro della serie CAB che utilizza la tecnologia dei trasduttori fluxgate per...

  • Il nuovo sensore di corrente LEM per inverter EV

    Il nuovo sensore di corrente HSTDR di LEM risponde alle esigenze di compattezza dettate dagli inverter di trazione ad alta potenza utilizzati per i veicoli elettrici (EV). Questo nuovo componenete è infatti significativamente più compatto e leggero...

  • Uscita bitstream Sigma Delta: l’evoluzione dei sensori di corrente integrati

    Finora, il percorso evolutivo dei sensori di corrente integrati (ICS) è stato lento e graduale. Nel corso degli anni l’attenzione è stata focalizzata sulla miniaturizzazione di componenti in grado di abbinare elevata densità ad alte prestazioni. Per...

  • I 50 anni di LEM festeggiati a electronica

    ‘Ingenuity and inspiration’ sarà il tema di LEM durante electronica 2022. Durante l’evento l’azienda evidenzierà infatti come ha sviluppato tecnologie e prodotti che soddisfano le esigenze dei clienti, la sua presenza globale in 15 Paesi e il...

Scopri le novità scelte per te x