Murata e Silvair lanciano un sensore da integrare negli apparecchi di illuminazione

Pubblicato il 6 marzo 2018

Murata ha annunciato di aver stipulato un accordo di collaborazione con Silvair, un pioniere nel campo delle tecnologie di controllo dell’illuminazione basate su Bluetooth per applicazioni commerciali. Murata ha deciso di utilizzare la piattaforma di commissioning e lo stack per il protocollo Bluetooth mesh di Silvair per il proprio sensore da integrare negli apparecchi di illuminazione (fixture), uno dei primi prodotti commercialmente disponibili con connettività Bluetooth mesh destinato al mercato dell’illuminazione professionale.

Disponibile in un package cilindrico di piccole dimensioni, il sensore integra circuiti per il rilevamento della presenza, regolazione della luminosità in base alla luce diurna (daylight harvesting), dimming (regolazione della luminosità) analogico da 0 a 10V e radio che utilizza lo stack per Bluetooth Mesh di Silvair. Quando utilizzato in abbinamento con driver per LED con funzione “dim-to-off” (che permette di porre il circuito di pilotaggio stesso in modalità stand-by), il sensore consente a ogni produttore di sistemi di illuminazione di fornire apparecchi di illuminazione equipaggiati con questo sensore e controllabili in modalità wireless che richiedono oneri minimi in termini di ingegnerizzazione.

Gli apparecchi di illuminazione equipaggiati con questi sensori devono solamente essere connessi alla presa di alimentazione e possono essere installati, messi in servizio e configurati utilizzando la piattaforma di Silvair. Ne consegue un maggiore comfort da parte degli occupanti e un notevole risparmio energetico in linea con le più severe normative di risparmio energetico in vigore per gli edifici. Grazie a Bluetooth mesh, il primo standard wireless che assicura elevate livelli di scalabilità e di affidabilità, un sistema di controllo dell’illuminazione di tipo wireless può essere ampliato in modo molto semplice con qualsiasi prodotto certificato Bluetooth mesh e/o interruttori Bluetooth compatibili in base alle necessità.

“Siamo soddisfatti di poter collaborare con uno dei più importanti produttori di componenti operante su scala mondiale” – ha detto Rafal Han, CEO di Silvair. “Sono assolutamente convinto che l’abbinamento tra il sensore di Murata con la nostra tecnologia basata su Bluetooth® mesh rivestirà un ruolo di primaria importanza in un gran numero di sistemi per il controllo dell’illuminazione. La nostra collaborazione con Murata rappresenta un vero e proprio punto di svolta che avrà un impatto profondo sull’industria dell’illuminazione nel suo complesso”.

“Siamo particolarmente orgogliosi di collaborare con Silvair al lancio del nostro nodo sensore da integrare in apparecchi di illuminazione che va ad arricchire l’ecosistema Bluetooth®” – ha detto Norio Nakajima, Senior Executive Vice President della Module Business Unit di Murata.  “Le nostre competenze nella tecnologia dei sensori e nella progettazione RF abbinate alla soluzione di Silvair consentirà ai nostri clienti di realizzare apparecchi di illuminazione per applicazioni IoT in grado di supportare future evoluzioni e che trasformeranno gli edifici commerciali in spazi ancora più confortevoli ed efficienti”.



Contenuti correlati

Scopri le novità scelte per te x