Molex e TE Connectivity: accordi di ‘second source’

Le due società opereranno in modo congiunto per la produzione e vendita di sistemi di interconnessione ad alta velocità condividendo i processi di progettazione e fabbricazione

Pubblicato il 28 marzo 2012

Molex e TE Connectivity hanno stipulato accordi reciproci di ‘second source’ per quanto concerne i sistemi di interconnessione ad alta velocità.

In base agli accordi TE Connectivity potrà produrre e commercializzare in tutto il mondo diverse soluzioni di interconnessione ad alta velocità Molex tra cui z-Quad Small Form-factor Pluggable Plus (zQSFP+) e Small Form-Factor Pluggable Plus (zSFP+). Molex, da parte sua, avrà facoltà di produrre e commercializzare in tutto il mondo il connettore I/O ad alta velocità Quadra di TE Connectivity.

Entrambe le società opereranno congiuntamente per mettere a disposizione sul mercato, nel più breve tempo possibile, prodotti elettricamente e meccanicamente intercambiabili condividendo i processi di progettazione e di fabbricazione. Continueranno inoltre a collaborare a soluzioni industriali standard per garantire agli utilizzatori la disponibilità dei prodotti necessari a soddisfare le richieste di progetto.

La soluzione zQSFP+ di Molex supporta gli standard 100 Gbps Ethernet e 100 Gbps InfiniBand Enhanced Data Rate (EDR) ed è concepita per applicazioni di interconnessione ad alta densità. I componenti del sistema comprendono un connettore SMT, gruppi cavo passivi in rame, gabbie EMI e cavi ottici attivi. I gruppi cavo e gabbia a 37 circuiti zQSFP+ SMT garantiscono un’eccellente integrità del segnale e protezione contro le interferenze elettromagnetiche (EMI) e supportano inoltre le applicazioni 10 Gbps Ethernet e 16 Gbps Fibre Channel, con possibilità di supportare linee seriali fino a 40 Gbps.

Il connettore I/O ad alta velocità Quadra di TE Connectivity indicato per il segmento dei 100 Gbps consente velocità di trasmissione dati a 28 Gbps per coppia differenziale. Con un’ulteriore ottimizzazione dell’interfaccia la società ritiene di poter raggiungere velocità di trasmissione fino a 40 Gbps per coppia differenziale.
In applicazioni ad alta densità, il connettore I/O Quadra può essere impiegato per interconnessioni tra cavo in rame e cavo a fibre ottiche a breve distanza e nelle applicazioni a lunga distanza, può supportare ricetrasmettitori ottici a potenze superiori.



Contenuti correlati

Scopri le novità scelte per te x