Microsoft e SECO insieme per innovare l’IoT per le imprese

Pubblicato il 9 marzo 2021

Business sempre più data driven. L’eccezionale flessibilità del cloud abbinata alle applicazioni di AI permette alle piccole e medie imprese di accelerare il processo di trasformazione digitale: dalla predictive maintainance, alla data analysis dei processi, si efficienta il business e potenzia la produzione e l’erogazione dei servizi. Microsoft e SECO, azienda leader nel settore dell’innovazione tecnologica per le soluzioni hardware-software IoT industriale, annunciano oggi la sigla di un accordo di partnership per l’introduzione e la diffusione di tecnologie IoT. Con questa partnership tutta la flessibilità e potenza della piattaforma Microsoft Azure insieme alla versatilità offerta dagli applicativi Clea, la suite solution che integra Intelligenza Artificiale, Internet of Things, Cloud Computing e Big Data Analysis, sarà disponibile alle imprese che vogliono accelerare la propria trasformazione digitale.

L’accordo prevede che la piattaforma edge computing di SECO, Clea, venga nativamente ospitata sulla piattaforma cloud Microsoft Azure e sia resa disponibile mondialmente attraverso il Microsoft Commercial Marketplace, facilitando l’utilizzo della soluzione integrata da parte dei clienti, dei system integrator e dei business partner dei due gruppi.

“In un mercato sempre più complesso la capacità di fare sistema e creare partnership è un fattore competitivo e determinante per fare innovazione. Siamo orgogliosi di avviare questa collaborazione con Microsoft per consentire alle imprese di accelerare la trasformazione digitale di business e prodotti riducendo drasticamente i tempi di implementazione. Questo accordo – Ha dichiarato Massimo Mauri Amministratore Delegato di SECO – risponde pienamente all’ obiettivo di semplificare i processi di digitalizzazione e conferma l’impegno di SECO nell’innovazione tecnologica e lo sviluppo di soluzioni AI e dell’Internet delle Cose.”

“Nel corso dell’ultimo anno abbiamo assistito a una rapida digitalizzazione delle imprese italiane, che si sono avvalse del Cloud Computing e delle più avanzate tecnologie a supporto della continuità del proprio business. Per aiutare le aziende a cogliere le opportunità offerte dal digitale, lo scorso anno abbiamo lanciato il piano quinquennale Ambizione Italia #DigitalRestart, che vede il nostro ecosistema di partner tecnologici giocare un ruolo chiave a supporto dell’innovazione e dello sviluppo economico del Paese. Grazie alle nostre soluzioni innovative e alle competenze verticali di partner come SECO, intendiamo supportare un settore chiave come quello manifatturiero, permettendo alle imprese di far leva sul Cloud, sull’IoT e sulla manutenzione predittiva per ottimizzare l’operatività e migliorare i propri prodotti e servizi”, ha commentato Silvia Candiani, Amministratore Delegato di Microsoft Italia.

“Il time to market è sempre di più un fattore chiave per le imprese – ha aggiunto Gianluca Venere Chief Innovation Officer di SECO –   Attraverso questa partnership, alimentiamo un ecosistema per l’innovazione che abilita le imprese all’accelerazione del business, attraverso un’offerta “ready to use”, di facile implementazione, efficiente, integrata e scalabile. Dal canto nostro Azure di Microsoft rappresenta una formidabile opportunità per ridurre il time to market di Clea, la nostra suite recentemente lanciata sul mercato che abbinata alla flessibilità della piattaforma cloud di Microsoft permette alle imprese di gestire con semplicità la potenza e la scalabilità della soluzione.”

“Cloud Computing, AI e IoT rappresentano una straordinaria opportunità a supporto del percorso di crescita delle imprese italiane e, grazie all’ecosistema di partner Microsoft, le organizzazioni di ogni dimensione possono avvalersi di strumenti avanzati e personalizzati in grado di rispondere alle specifiche esigenze. Clea è una soluzione semplice ed efficace per guidare le aziende nei loro percorsi d’innovazione, aiutandole a far leva su IoT e Intelligenza Artificiale, nonché a trarre il massimo valore dai propri dati. Siamo entusiasti di collaborare con SECO, supportando le aziende con la flessibilità, la scalabilità e la sicurezza garantite dalla nostra piattaforma cloud Azure”, ha concluso Fabio Santini, Direttore della Divisione One Commercial Partner di Microsoft Italia.



Contenuti correlati

  • Seco
    Accordo di collaborazione tra CAREL e SECO

    CAREL e SECO hanno stretto un accordo per lo sviluppo di una nuova soluzione nell’ambito del controllo dei processi di refrigerazione e condizionamento dell’aria. Le due aziende hanno avviato la progettazione di un sistema di supervisione che...

  • La strumentazione da laboratorio in viaggio verso il cloud

    La tendenza è chiara: il software assume un ruolo sempre più importante nelle misurazioni. E anche se per il momento si è ancora lontani dall’aver trovato applicazioni che sostituiscano gli strumenti più evoluti, miniaturizzazione, connettività IoT e...

  • SECO
    SECO presenta il nuovo modulo COM Express con processori Intel Atom serie x7000RE

    SECO ha annunciato un nuovo modulo SOM COM Express, dotato di processori Intel Atom Serie x7000RE (noti anche con il nome in codice Amston Lake). Il modulo SOM-COMe-CT6-ASL, presentato da SECO a embedded world 2024, unisce le...

  • SECO
    Collaborazione tra SECO e NXP per portare Clea nel settore Industriale e IoT

    SECO ha annunciato la collaborazione con NXP Semiconductors finalizzata ad ampliare l’accesso alla sua soluzione software Clea ad applicazioni industriali e IoT. La collaborazione fra SECO e NXP ha infatti come obiettivo quello di ridurre la complessità...

  • SECO
    SECO: la suite Clea a embedded world

    SECO presenterà due dimostrazioni della sua piattaforma software Clea alla prossima edizione di embedded world. Queste demo saranno relative ad applicazioni specifiche di Clea, offrendo esempi concreti del valore aggiunto fornito da questa suite software IoT. L’evento...

  • La tecnologia indossabile e le sue applicazioni

    I dispositivi indossabili hanno contribuito a sviluppare enormemente l’industria dell’IoT e si prevede che l’industria stessa dei dispositivi indossabili raggiungerà nel mercato mondiale i 100 miliardi di dollari entro il 2027 Leggi l’articolo completo su EO 516

  • SECO
    SECO annuncia la disponibilità del modulo Astarte di Clea tramite Google Cloud Marketplace

    SECO ha reso disponibile il modulo Astarte di Clea su Google Cloud Marketplace. Astarte è il componente che gestisce la connettività all’interno di Clea, la suite software di SECO per la realizzazione di soluzioni IoT. Astarte infatti...

  • Cisco
    Cisco fornisce 800 Gbps sul cavo transatlantico Amitié

    Cisco, in collaborazione con Microsoft, ha eseguito con successo una prova di trasmissione a 800 Gbps sul cavo transatlantico denominato Amitié. Si tratta di un collegamento tra Stati Uniti e Francia (da Boston a Bordeaux) lungo 6.234...

  • SECO
    SECO ha presentato la piattaforma StudioX

    StudioX è la nuova piattaforma di intelligenza artificiale di SECO, progettata per un supporto aziendale personalizzato. Questa piattaforma permette infatti alle aziende di sviluppare servizi di supporto basati dall’IA, per elevare standard interni e migliorare l’esperienza cliente....

  • SECO
    SECO annuncia i moduli SMARC basati su soluzioni Qualcomm

    SECO ha annunciato l’introduzione di due nuovi moduli SMARC basati sui processori Qualcomm QCS6490 e Qualcomm QCS5430. I nuovi moduli rappresentano i primi risultati della collaborazione strategica con Qualcomm Technologies, annunciata nel settembre dello scorso anno. Con...

Scopri le novità scelte per te x