Maxim: chipset Power SoC TINI di terza generazione

Dalla rivista:
Elettronica Oggi

 
Pubblicato il 27 luglio 2012

Il chipset Power SoC di terza generazione, introdotto da Maxim Integrated Products e adottato nei nuovi smartphone Samsung Galaxy S III, permette di realizzare telefoni cellulari più piccoli, sottili ed efficienti in termini di consumi. Per questo motivo Power SoC TINI è stato.

Ottimizzato per il processore applicativo Exynos 4412, il chipset Power SoC supporta in particolare tutte le funzioni di gestione della potenza, caricabatteria e multiplexing USB. Costituisce un valido compromesso tra dimensioni e flessibilità per alimentare l’application processor e il processore di banda base. In grado di gestire la potenza per un massimo di 60 canali, il chipset assicura un incremento fino al 20% dell’efficienza di conversione rispetto ad analoghi dispositivi della precedente generazione.

L’architettura di sottoregolazione e i regolatori Green Mode, unitamente ai processi in geometria submicrometrica a bassa dissipazione sviluppati da Maxim, consentono di prolungare la durata della batteria in modalità attiva e in standby.

Il chipset permette inoltre di accelerare la carica della batteria e minimizzare nel contempo la dissipazione di calore. Grazie all’elevato livello di integrazione e il ricorso ad avanzate tecniche di progettazione consente di ridurre dimensioni, spessore e numero di componenti esterni richiesti, in modo da consentire la realizzazione di smartphone sempre più sottili.

A cura della redazione



Contenuti correlati

  • SoC wireless per dispositivi medicali connessi

    La famiglia di dispositivi wireless sicuri e a basso consumo di Silicon Labs, come quelli della serie BG27, grazie alle loro caratteristiche rappresentano la soluzione ideale per applicazioni IoMT (Internet of Medical Things) Leggi l’articolo completo su...

  • Uno sguardo all’evoluzione delle Flash NOR

    Le memorie Flash NOR esterne da 1,2 V di ultima generazione assicurano un maggiore risparmio energetico nei prodotti basati su SoC realizzati con geometrie inferiori a 10 nm Leggi l’articolo completo su EO 515

  • Top ten semicoduttori: Intel riconquista la vetta

    Secondo i risultati preliminari forniti da Gartner, il fatturato mondiale dei semiconduttori nel 2023 ammonta a 533 miliardi di dollari, con un calo dell’11,1% rispetto al 2022. “Il mercato ha vissuto un anno difficile, con il fatturato...

  • 2024: buone prospettive per i semiconduttori

    Il mercato globale dei semiconduttori si trova in una fase di solida inversione di tendenza. Questa è l’opinione degli analisi di WSTS,  che hanno rivisto al rialzo i dati relativi alla crescita del 2° trimestre 2023 rispetto...

  • Renesas Electronics
    La roadmap per SoC e MCU automotive di nuova generazione di Renesas

    Renesas Electronics  ha delineato i piani per SoC e microcontrollori (MCU) destinati a tutte le principali applicazioni automotive. L’azienda infatti ha fornito le anticipazioni sul suo SoC R-Car di quinta generazione per applicazioni ad alte prestazioni che...

  • Tecnologie per le memorie

    Diamo uno sguardo ad alcune delle tecnologie più recenti per le memorie e a quelle più promettenti per l’immediato futuro Leggi l’articolo completo su EO 512

  • Silicon Labs
    Silicon Labs ha presentato il SoC dual band FG28 con AI

    Il nuovo SoC dual-band FG28 di Silicon Labs è stato progettato per reti e protocolli a lungo raggio come Amazon Sidewalk, Wi-SUN e altri protocolli proprietari. Si tratta di un componente che integra le interfacce radio sub-Gigahertz...

  • Proteggere l’IoT con i SoC e FPGA PolarFire

    La protezione dei dispositivi IoT non dovrebbe riguardare semplicemente la protezione da edge a cloud, ma dovrebbe anche riguardare la protezione dell’intera catena di approvvigionamento coinvolta nella realizzazione di questi prodotti Leggi l’articolo completo su EO 510

  • Andes e IAR insieme per il driver TDDI ILITEK ILI6600A

    Andes Technology e IAR hanno annunciato che il SoC TDDI (Touch and Display Driver Integration) ILI6600A di ILITEK utilizza il core CPU RISC-V V5 certificato Andes N25F-SE ISO 26262 e la toolchain Embedded Workbench certificata IAR per...

  • Produzione industriale di nuova generazione con l’IIoT

    La versione industriale dell’Internet of Things trasferisce i vantaggi di Industria 4.0 nel settore manifatturiero Leggi l’articolo completo su Embedded 87

Scopri le novità scelte per te x