L’importanza della comunicazione

Pubblicato il 30 maggio 2008

Nel pomeriggio del 29 maggio, terza giornata di esposizione per Bias 2008, la rivista Fieldbus&Networks di Fiera Milano Editore ha organizzato un riuscito convegno su uno dei temi più attuali e più delicati: i dati industriali. Siano essi di produzione, processo o diagnostica, sono un patrimonio prezioso per qualunque azienda, che, quindi, è disposta a investire pur di giungere ad avere un’infrastruttura di raccolta e distribuzione dati che sia sicura e il più possibile verticale. E poiché alla base di un simile risultato non può che esserci una connessione, i relatori hanno reso proficuo l’incontro approfondendo le peculiarità di diverse strutture di comunicazione, a partire da Renato Uggeri che, portavoce del Consorzio PNI e di Fieldbus Foundation Italia, non ha esitato a sostenere l’importanza della scelta di un fieldbus standard per garantire la comunicazione verticale.

Un bus di campo, inteso in senso generico, permette il controllo di processo, la gestione della produzione e conseguentemente dei costi, oltre che della manutenzione; il valore aggiunto nell’utilizzo di uno standard risiede soprattutto nella garanzia di interoperabilità tra componenti di fornitori diversi, nella sicurezza derivante dall’utilizzo di descrizioni con linguaggi affermati, nella possibilità di realizzare manutenzione predittiva, e non più correttiva o preventiva.

Ma come è nella natura di ogni confronto, l’intervento successivo ha subito virato verso una tecnologia di rete Industrial Ethernet: Maurizio Tarozzi di B&R Automazione Industriale, infatti, ha presentato PowerLink, ovvero la variante open source di Ethernet industriale nata per le esigenze specifiche dei costruttori di macchine e la cui proprietà intellettuale appartiene al Consorzio Epgs. PowerLink è un valido strumento poiché parte dalla sincronizzazione iniziale dell’intero sistema per poi trasmettere e ricevere dati a e da un nodo specifico; la tecnologia è anche garanzia di ridondanza e di sicurezza e permette l’abbattimento di alcuni limiti fisici della comunicazione in CANopen.

Quando è il momento di Paolo Sartori di HMS Industrial Networks, il pubblico ha la possibilità di essere aggiornato su alcuni dati di mercato relativi all’utilizzo di specifici fieldbus o specifiche tecnologie Industrial Ethernet: la proposta, alla luce di dati che vedono la predominanza da una parte di Profibus, DeviceNet e CANopen, dall’altra di ProfiNet, Ethernet IP e Modbus TCP, è quella di risolvere i problemi di connessione con una proposta flessibile e standard che sia in grado di supportare molti fieldbus e il meno complessa possibile. Una tecnologia con questa carta di identità è Anybus, caratterizzata da moduli embedded che integrano hardware e software proponendo al dispositivo ospitante la medesima interfaccia.

In un panorama così variegato, si colloca anche il ‘focus’ di Roberto Isernia di National Instruments, che ha affrontato il tema della trasmissione dati piuttosto che da un punto di vista piramidale, da quello del PC office, elencando le diverse possibilità a livello di Daq: dalla soluzione ‘esterna’ a quella basata su test e collaudo con bus interni, dalla diagnostica ‘portatile’ tramite tecnologia Usb al monitoraggio e controllo delle macchine attraverso i Pac.

Davide Tamellini di Panasonic Electric Works, da parte sua, ha posto l’accento sull’importanza della storicizzazione dei dati, per la quale, e ha sostenuto la propria tesi con il riferimento a reali implementazioni, è possibile concepire un’architettura mista sia dal punto di vista dei bus sia da quello dei moduli, scegliendo protocolli aperti o proprietari in base alle esigenze specifiche.

Marco Caliari di Phoenix Contact, pur proponendo realizzazioni differenti, si mostra d’accordo sul principio di infrastrutture miste: IT-Powered, in effetti, si basa sull’utilizzo di moltissime tecnologie già affermate nel settore office e che per questo stanno facendosi largo nel mondo industriale. Una rete del tutto efficiente potrebbe quindi essere composta da tecnologia bluetooth, PoE, Snmp, Wi-Fi.

In chiusura, Luca Garzone di Rockwell Automation è in parte tornato a focalizzarsi su architetture ‘monotecnologiche’, nello specifico Ethernet/IP che permette di creare una struttura per visualizzare, configurare e gestire I/O, drive e motion. Nota importante, messa in luce dal relatore stesso, è il fatto che Ethernet/IP non è del tutto efficiente in sistemi integrati.

Al momento della chiusura dei lavori, la sensazione è quella di opinioni fondate su un sostrato comune e solidissimo, perché qualunque realtà industriale ha bisogno di comunicazione verticale protetta; accanto a esso, come è giusto, ognuno poi cerca la sua strada.



Contenuti correlati

  • Analog Devices
    Accordo strategico a lungo termine tra Analog Devices e TMSC

    Analog Devices (ADI) ha stipulato un accordo strategico con TSMC per la la fornitura a lungo termine di wafer tramite la Japan Advanced Semiconductor Manufacturing (“JASM”), filiale produttiva con proprietà di maggioranza di TSMC. ADI precisa che...

  • Silicon Labs
    Partnership tra Silicon Labs e Arduino

    Silicon Labs ha annunciato di aver siglato un nuovo accordo di collaborazione con Arduino, con l’obiettivo di semplificare lo sviluppo di applicazioni Matter over Thread per la community di Arduino. Realizzate in collaborazione con Silicon Labs, le...

  • Farnell
    Farnell: nuovo accordo di distribuzione con Taoglas

    Farnell ha annunciato un nuovo accordo di distribuzione con Taoglas, fornitore di antenne e componenti IoT utilizzabili per risolvere problemi ingegneristici complessi. Il distributore sottolinea che questa partnership gli consentirà di offrire ai clienti un’offerta ampliata di...

  • Motorola Solutions
    Accordo strategico tra Motorola Solutions e Google Cloud

    Motorola Solutions e Google Cloud hanno siglato un accordo strategico pluriennale che ha l’obiettivo di innovare le soluzioni cloud attraverso le tecnologie di sicurezza e protezione di Motorola Solutions. “Dalla collettività alle aziende, i nostri clienti fanno...

  • AMD
    AMD annuncia Embedded+

    Embedded+ è il nome di una nuova piattaforma architetturale di AMD che combina i processori AMD Ryzen Embedded con i SoC adattivi Versal su un’unica board integrata. L’obiettivo è quello di accelerare il time-to-market delle applicazioni Edge...

  • MAS Elettronica
    Le soluzioni Embedded: istruzioni per l’uso

    Di Sandro Mascetti – CEO di MAS Elettronica Nell’attuale scenario di Industria 4.0. le soluzioni embedded sono diventate un must have. Grazie alle numerose applicazioni che offrono, queste soluzioni sono molto diffuse e conosciute. I sistemi embedded...

  • Palo Alto Networks
    Benefici e rischi dei Large Language Model nel cloud

    Di Tristano Ermini, Manager, Systems Engineering di Palo Alto Networks Qual è la correlazione tra i modelli linguistici di grandi dimensioni (LLM) e la sicurezza cloud? Questi modelli avanzati possono essere pericolosi, ma possono anche essere utilizzati...

  • Infineon Technologies
    Accordo a lungo termine tra Infineon Technologies e GlobalFoundries

    Infineon Technologies e GlobalFoundries hanno annunciato un nuovo accordo pluriennale per la fornitura di microcontrollori automotive a 40 nanometri Aurix TC3x nonché di soluzioni per la gestione dell’alimentazione e connettività. La capacità aggiuntiva contribuirà a garantire la...

  • Infineon Technologies
    Infineon Technologies e Wolfspeed ampliano l’accordo pluriennale per i wafer SiC

    Infineon Technologies e Wolfspeed hanno annunciato sia l’espansione che l’estensione del loro attuale accordo di fornitura di wafer in carburo di silicio (SiC) da 150 mm. La partnership estesa comprende un accordo pluriennale di prenotazione della capacità...

  • HPE
    HPE acquisisce Juniper Networks

    Hewlett Packard Enterprise (HPE) e Juniper Networks hanno annunciato di aver raggiunto un accordo definitivo in base al quale HPE acquisirà Juniper Networks in una transazione interamente in contanti per 40 dollari per azione, che rappresenta un...

Scopri le novità scelte per te x